Come giocare a canasta

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Canasta è un celebre gioco di carte, molto popolare in Italia, dove è prevista la presenza di un mazziere, che distribuirà le carte, e di altri giocatori (dal numero massimo di 4) che si alternano nelle mosse di gioco. La strategia di gioco deve essere forte, nessun lancio può essere lasciato al caso ed è proprio questo che fa della Canasta uno dei giochi di carte più apprezzati. La partità può essere condotta a coppie, quando si raggiunge il numero massimo di giocatori possibile, oppure con giocatori singoli. La Canasta si gioca con le carte francesi, normalmente utilizzate anche per la Scala Quaranta, altro celebre gioco di carte, e prevede quindi l'utilizzo di 162 carte da gioco. Ma vediamo ora proprio come giocare a Canasta.

24

Come vengono distribuite le carte

Il gioco inizia per mano del mazziere, ossia colui che sarà l'addetto alla distribuzione delle carte: 15 per ogni giocatore e la restante quantità di carte posta al centro di tavolo e raggruppata in un mazzo. Quando ai giocatori è concesso di vedere le proprie carte, la prima cosa che potranno fare sarà scartare 3 carte rosse ed accantonarle, perché verranno poi sostituite, via via che si svolge il gioco, con altrettante carte pescate poi dal mazzo centrale. Dopo di chè il mazziere gira la prima carta sul mazzo e la mette, ben visibile, al centro del tavolo, ponendo sotto di essa un numero di carte pari al numero indicato sulla carta in questione (se si tratta di una figura, la numerazione segue regole a parte e ben precise)
.

34

Come aprire e come giocare

In questa fase lo scopo primario del giocatore sarà aprire prima degli altri e per farlo, qualora non fosse in grado di aprire con le carte che ha già in mano, dovrà pescare una carta dal mazzo, nella speranza di potersene servire. Se la carta pescata non fosse utile al giocatore per aprire, quest'ultimo dovrà scartare una carta (o quella pescata o un'altra che riterrà meno utile dell'ultima pescata); se invece il giocatore decidesse di aprire, dovra porre scoperti sul tavolo dei gruppi di carte che siano dello stesso valore. Le combinazioni in questione possono dirsi "pulite" se le carte sono tutte dello stesso valore e tutte dichiarate, oppure "sporche", se al posto di una o più carte scoperte ci sarà un jolly, regolarmente presente nel mazzo. In ogni caso è possibile aprire solo se il valore raggiunto dalle carte in mano al giocatore sarà di 50 punti. Da tenere in conto è che il primo giocatore a muovere le carte sarà il giocatore alla sinistra del mazziere, poiché il gioco si svolge il senso antiorario.

Continua la lettura
44

Come conteggiare il punteggio

Scopo del gioco è quello di chiudere prima degli altri giocatori e riuscire ad avere il maggior numero di punti possibile. Il conteggo avviene tramite il conteggio effettivo del valore delle carte scoperte poste sul tavolo. Esistono inoltre dei punti extra che vengono assegnati in questo ordine: 500 punti per ogni canasta pulita, 300 punti per ogni canasta sporca, 3000 punti per la canasta pulita di Pinelle, 2000 punti per la Pinella sporca, 5000 punti per la canasta di Jolly. La coppia che chiude per prima riceve ulteriori 300 punti extra. I giocatori che invece non hanno chiuso e hanno quindi conseguentemente perso, dovranno fare i conti con il conteggio finale del valore delle loro carte: ogni carta ancora in possesso dei giocatori verrà scalata dal loro punteggio finale, penalizzandoli. Se i giocatori che hanno perso non sono riusciti ad aprire nemmeno una canasta, il punteggio negativo di questa azione verrà addirittura raddoppiato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a pinnacolo

Pinnacolo è un gioco di carte molto famoso nel mondo, adatto a tutte le età e che ben si presta a diversi tipi di strategie. Si tratta di un gioco che si diffuse con successo poco prima della Prima Guerra Mondiale e perse poi campo lasciando posto al...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sei...prendi e perdi!

Semplice e intuitivo, davvero per tutti, è un passatempo particolarmente consigliato per passare una serata divertente in compagnia, con figli o amici. Più si è, meglio è! Bisogna cercare di prendere meno carte possibile (se ne prenderai molte significherà...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a UNO

Uno è un gioco di carte che vede i suoi albori negli Stati Uniti, seppur la sua originalità sia incerta in quanto esistono diversi giochi piuttosto antichi che si basano su meccanismi molto simili. Uno è stato creato da Merle Robbins nel 1971. I giocatori...
Giochi da tavolo

Ramino: la strategia del gioco

Il Ramino è un gioco di carte di origini anglosassoni, che va giocato con le carte francesi. Il Ramino è così chiamato per il nome dato al Jolly, ossia appunto "Ramino", o anche "matta". Esso presenta diverse varianti, di cui la più famosa è "Scala...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
Giochi da tavolo

Come giocare a UNO

UNO è un gioco di carte non collezionabili che da oltre 40 anni fa divertire amici e famiglie. Il numero di giocatori varia da 2 a 10, e i mazzi sono formati da carte numerate colorate (Rosso, Blu, Giallo e Verde) e da altre carte "bonus". Queste ultime...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Mambassa

Mambassa è un gioco di carte che deriva il suo nome dal detto "fare man bassa". Viste le regole del gioco, è probabile che questi sia ispirato ai più famosi Trentuno e Pentragola. Manbassa è molto giocato nel litorale marchigiano. In particolare è...
Giochi da tavolo

Come giocare a scala 40

Scala 40 è il nome di uno dei giochi di carte più famosi e conosciuti. A livello di giocabilità, è veramente molto semplice una volta apprese le poche regole che bisogna rispettare per una corretta interpretazione del passatempo, si può procedere....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.