Come giocare a Cacao

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cacao è un gioco davvero semplice e divertente, adatto a tutta la famiglia. Ha regole lineari e una grafica simpatica. Proporlo per divertirsi con gli amici ci farà fare senza dubbio un gran figurone. Nato nel 2010 e pubblicato in Germania da Abacus Spiele, questo gioco ha subito nel tempo numerose modifiche, fino a giungere ai giorni nostri. Ha un costo di circa 25,00 Euro. Ecco come giocare a Cacao.

26

Occorrente

  • Scatola giochi Cacao
36

Il materiale

Senz'altro il nome è accattivante. Pensare al "cacao" come cioccolato, invoglia i partecipanti a prendere parte al tavolo da gioco. Aprendo la scatola ci troveremo un buon numero di tessere stile Carcassonne, 4 plance circolari (una per ogni giocatore), 4 segnalini acquaiolo, monete e tessere tzolkin in cartone, segnalini Cacao in legno. Ogni giocatore ha una plancia circolare che riporta al centro un villaggio, del colore del giocatore, circondato dalla giungla. Si troveranno spazi per immagazzinare i semi di cacao (al massimo 5) e i gettoni del culto del sole (massimo 3), inoltre il percorso che dovrà fare il portatore d'acqua lungo il fiume. Il gioco è diviso in caselle, dove si comincia con un valore negativo per proseguire sottraendo o sommando i punti.

46

La procedura

Si inizia a giocare posizionando sul tavolo due tessere giungla, messe con gli angoli adiacenti, per poter creare una struttura a scacchiera. Ogni giocatore ha un suo villaggio, con un portatore d'acqua a inizio fiume. Tutte le tessere giungla si devono mettere coperte in una riserva comune e 2 scoperte in area display. Ogni giocatore, a turno, dispone una delle tessere adiacente ad un lato, creando un effetto domino, appunto a scacchiera. Non appena si riscontra un buco tra due tessere villaggio (non importa il colore), questo deve essere riempito con una tessera giungla scelta dal giocatore. Il movimento crea un effetto tra i due lati e un coinvolgimento da parte di tutti i giocatori. È un gioco tattico, in cui più lavoratori ci sono sul lato della propria tessera villaggio, messa in azione da una tessera giungla, e maggiore sarà il punteggio ottenuto. Se il portatore d'acqua resta fermo si pagheranno monete, se andrà avanti si guadagneranno soldi.

Continua la lettura
56

Le opinioni

Le opinioni critiche delle persone sono positive. La maggioranza regalerebbe questo gioco alla prima occasione e si divertirebbe a completare una partita. Ha regole semplici, ben delineate, tutti ci possono giocare. Forse inizialmente sembra un po' complicato, ma una volta presa la mano, il coinvolgimento è garantito. Una partita dura in media 45 minuti, di risate e di allegria. Giocare libera la mente dai pensieri negativi, per cui non resta che provare a giocare a Cacao!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scaltrezza, attenzione, concentrazione, voglia di diverstirsi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.