Come giocare a Busche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il mondo dei giochi da tavolo o dei giochi di carte è talmente vasto che non sempre conosciamo tutti i giochi esistenti. Magari tra la nostra cerchia di amici o all'interno della famiglia si conoscono quei soliti 4 giochi di carte che ti obbliga a ripeterli all'infinito tra le serate fredde di Natale, rendendo il tutto noioso. Per rallegrare, invece, le vostre serate di Natale, o perché no, se volete passare un po' di tempo con i vostri amici sotto l'ombrellone in spiaggia, è bene imparare un gioco nuovo da poter poi spiegare ai vostri amici e farli appassionare evitando così fastidiose noie dettate dalla monotonia. Vediamo insieme quali sono le regole e come giocare a Busche.

26

Occorrente

  • Carte siciliane
36

Regole del gioco

Busche è un gioco da tavolo, o meglio dire un gioco di carte, che può essere un ideale intrattenimento per i pomeriggi sotto l'ombrellone o per le serate invernali. Per poter giocare innanzitutto vi occore un mazzo di carte spagnole, composta da 40 carte di 4 semi diverse. Quindi avremmo 10 carte per ciascun seme, ossia denari, coppe, bastoni e spade. I giocatori devono essere 4 per poter giocare a questo gioco.

46

Regole partita

Il gioco è composto da tante partite necessarie per accumulare i punti necessari alla vittoria. Ogni partita è composta da giri di carte. I giocatori giocano una carta per ogni giro, e quello che si aggiudica la presa inizia il giro successivo. Il primo giro viene iniziato da chi siede a destra del mazziere e si prosegue in senso antiorario.

Continua la lettura
56

Regole giocate

Un giro si completa quando tutti e 4 i giocatori hanno scartato una carta. Il primo decide il seme e si è obbligati a rispettare il seme, se non si è in possesso di nessuna carta di quel seme allora si può giocare un'altra carta. Vince chi rispetto al seme di partenza ha giocato la carta più alta. L'esaurimento delle carte in mano ai giocatori determina la fine della partita e ognuno deve contare i punti accumulati in base alle prese effettuate. L'asso di denari vale 8 punti, gli altri valgono 3 punti, poi il re, il cavallo, la donna, il tre e il due valgono un punto. E l'ultima presa da un punteggio di 3 punti aggiuntivi.

66

Regole dell busche

In base al punteggio ottenuto da ciascun giocatore prende le cosiddette Busche. Il giocatore che vince prende le busche in base alle soglie. Ossia se fa un punteggio fino a 18 punti prende 1 busca, se fa punteggio da 19 a 22 prende 2 busche, 23 punti 3 busche, 24 punti 4 busche, 25 punti 5 busche e così via fino al massimo di 40 punti con 20 busche. Se qualche giocatore non si è aggiudicato nessuna mano si dice che non ha coperto e di conseguenza avrà 2 busche. Se due giocatori non coprono avranno 4 busche a testa. Se tre giocatori non coprono, ossia non hanno effettuato nessuna presa, avranno 8 busche a testa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Marafone Beccacino

Molti sono i giochi da tavolo utilizzando le carte, o da poker o quelle siciliane, e molti di voi non li conosceranno tutti e si limiteranno a giocare sempre ai soliti quattro giochi di carte conosciuti, che, a lungo andare, diventeranno parecchio noiosi....
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Ramino

Di origine anglosassone, il ramino è un gioco di carte che da quasi un secolo viene praticato in Italia e che conserva una grande carica di intrattenimento. Il ramino presenta diverse varianti e la sua versione più nota è certamente la scala 40. Di...
PC

Come Si Gioca A Piattello Con Le Carte

Il tiro al piattello, famosissimo sport olimpico, è un disciplina abbastanza rinomata nel mondo. Non deve essere confusa con il gioco di, carte chiamato il piattello. Il nome di questo gioco di carte deriva da un piattino posizionato nella parte centrale...
Giochi da tavolo

Come giocare a ramino

Durante l'estate è sempre complicato trovare passatempi durante le lunghe pause tra un bagno e l'altro. Certo ci sono i giochi da spiaggia, come il beach volley e il beach soccer. Tuttavia non tutti siamo nati per essere atleti o semplicemente preferiamo...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Trentuno

Trentuno è un divertente gioco di carte italiano, le cui regole sono simili a quelle di un altro gioco chiamato Mambassa. Lo scopo del gioco Trentuno è quello di totalizzare per l'appunto 31 o il numero più vicino ad esso con carte dello stesso seme...
Giochi da tavolo

Come giocare allo scopone scientifico

Lo Scopone scientifico è un gioco di carte, variante della celebre Scopa. Le regole prevedono che a sfidarsi siano due coppie di giocatori. La differenza sostanziale è la distribuzione delle 40 carte: esse non sono infatti ricevute "a tre a tre" dai...
Giochi da tavolo

Scopone scientifico: regole di gioco

Lo scopone scientifico è un avvincente gioco italiano che si gioca con un mazzo di quaranta carte napoletane o piacentine, che hanno i semi di bastoni, spade, coppe e denari. Rappresenta la variante della popolare scopa ma presenta regole diverse.Il...
Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a pinnacolo

Pinnacolo è un gioco di carte che prevede l'uso di due mazzi di carte francesi, di cui si usano solo i nove i dieci e le figure (re, regine, assi e fanti). In questa guida spigheremo in cosa consiste il gioco e soprattutto come studiare una strategia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.