Come giocare a Black Box

Tramite: O2O
Difficoltà: media
113

Introduzione

Black Box mette il giocatore nei panni di un ricercatore intento a scoprire una nuova molecola. Il compito dello scienziato non è affatto semplice. Inizialmente deve procedere letteralmente al buio. Grazie all’immissione di un raggio di luce, studiandone la deviazione, l’assorbimento o la riflessione può stabilire la posizione dei quattro atomi che compongono la molecola.
Sembra un procedimento complicato? Roba da topi di laboratorio ingobbiti dalle troppe ore passate al microscopio? Black Box non è uno dei giochi più immediati, ma una volta apprese le meccaniche si procede davvero spediti. Per seguire la spiegazione del regolamento nel migliore dei modi è importante avere sott’occhio il disegno di questa griglia che riproduce la plancia, la Black Box appunto, dove avvengono le fasi di gioco.
Forza, andiamo un po’ a vedere come si gioca a fare lo scienziato.

213

Occorrente

  • Scatola di gioco Black Box
  • Carta e penna
  • 2 giocatori
313

Predisporre il gioco

All’interno della scatola di gioco troviamo la plancia, 6 mezze palle che rappresentano gli atomi, 42 marcatori di legno e diagrammi di gioco che rappresentano la griglia stampata sulla plancia, necessari per prendere appunti durante il gioco (comunque facilmente riproducibili in casa con carta e penna). La plancia è formata da una griglia di otto righe e otto colonne. Ogni riga e ogni colonna è numerata: partendo da 1 si arriva, percorrendo il perimetro della griglia a 32.

413

Inizio del gioco

Un giocatore impersona il Creatore della molecola e l’altro il Ricercatore che dovrà scoprire questa molecola. Il Creatore disegna quattro croci che corrispondono alle quattro molecole, nella griglia riprodotta sui diagrammi forniti con la confezione del gioco. La posizione delle quattro molecole deve essere nota solo a lui.
Ricapitolando: la molecola è composta da quattro atomi, il Creatore segna i quatto atomi nella sua griglia di carta. Lo scopo del Ricercatore è scoprire la posizione esatta di questi quattro atomi (un po’ come se si giocasse a Battaglia Navale).

Continua la lettura
513

Com’è fatto un atomo

La croce occupa un quadrato della griglia ed è il suo nucleo. L’atomo però possiede anche un cerchio di influenza attorno a sé. Come si disegna questo cerchio? Se il nucleo occupa un quadrato della griglia, il cerchio occupa tutti i quadrati attorno a quello dov’è contenuto il nucleo. In fondo a questa guida pdf si possono vedere bene la rappresentazione dei cerchi di influenza.

613

Emissione del raggio luminoso

Per scoprire la posizione degli atomi, il Ricercatore dovrà immettere nella griglia della plancia di gioco, dei raggi luminosi e studiarne il comportamento. Ad esempio dichiara a voce alta di inserire il raggio nella riga numero 3. A questo punto, il Creatore studia la direzione del raggio nei suoi appunti e vede se incrocia oppure no uno degli atomi che lui ha posizionato. Questo raggio potrebbe colpire il nucleo dell’atomo da lui posizionato e quindi esserne assorbito oppure potrebbe venire deviato dal cerchio di influenza e uscire dalla griglia ad esempio nella colonna 14. Il punto di uscita o l’assorbimento deve essere dichiarato a voce alta dal Creatore.
Riassumendo: Il Creatore disegna gli atomi nella sua griglia, nucleo e cerchio di influenza. Il Ricercatore immette il raggio nella plancia di gioco. Il Creatore dichiara se il raggio è assorbito da una molecola oppure deviato e, in quest’ultimo caso dichiara il punto di uscita.
Analizziamo ora i diversi comportamenti del raggio.

713

Flusso diretto del raggio e assorbimento

Se un raggio immesso nella griglia non incontra né il nucleo di un atomo, né il su cerchio di influenza, procederà in linea retta fino all’uscita dal lato opposto della griglia. Se invece il raggio incontra direttamente il nucleo dell’atomo ne viene assorbito e non uscirà dalla griglia.

813

Deviazione del raggio

Se un raggio incontra il cerchio di influenza di un atomo, viene deviato ad angolo retto ed esce, a meno di altre deviazioni, dal lato della griglia perpendicolare a quello dove è entrato. Questo è il caso più semplice, ma si possono avere più rimbalzi su vari cerchi di influenza. A questo punto il raggio potrebbe compiere una traiettoria contorta e non uscire per forza perpendicolare al suo punto di ingresso.

913

Riflessione del raggio

L’ultimo caso si ha quando il raggio torna indietro dal punto di immissione. Questo caso si può avere quando due atomi sono molto vicini e i loro cerchi di influenza si sovrappongono. Il raggio incontra il primo cerchio di influenza, viene deviato sul secondo, il secondo lo devia indietro al punto di entrata.
Un caso particolare è quando un atomo è posizionato sul bordo del reticolo. In questo caso il raggio immesso in quello stesso punto, se incontra il cerchio di influenza, viene subito rispedito indietro.

1013

Marcatura del raggio

Servendosi dei marcatori in legno, il Ricercatore ne posiziona uno nella riga o colonna in cui ha immesso il raggio e uno nel suo punto di uscita dichiaratogli dal Creatore. I due marcatori saranno dello stesso colore. Non importa distinguere l’ingresso e l’uscita nei marcatori perché i due punti sono invertibili. La riflessione (entrata uguale uscita) si indica con un marcatore bianco, l’assorbimento (solo entrata) con un marcatore nero. Le semisfere andranno posizionate dal Ricercatore sulla griglia della plancia e indicheranno, secondo lui, la posizione del nucleo degli atomi. Si può immettere il numero di raggi che si vuole, più sono, più determinare la posizione del nucleo dell’atomo sarà facile, ma peggiore sarà il proprio punteggio.

1113

Calcolo del punteggio

In questo gioco vince chi, dopo che i giocatori si sono alternati nel ruolo di Ricercatore e Creatore, ha meno punti. Il Ricercatore riceve un punto per ogni raggio immesso e cinque punti per ogni nucleo di atomo (le semisfere) posizionato in modo sbagliato sulla plancia.
È assolutamente necessario che il Creatore dia indicazioni correte sul punto di uscita del raggio. Se dovesse sbagliare, si ripete da capo la partita e il Creatore che ha commesso l’errore riceverà cinque punti di penalizzazione.

1213

Guarda il video

1313

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È possibile giocare con più di quattro atomi, aumentando così la difficoltà.
  • Quando si gioca con quattro atomi è possibile “nascondere” un atomo inserendolo a centro di un triangolo i cui vertici sono composti dagli altri tre atomi.
  • Esiste una versione Black Box+. Nella scatola di gioco oltre a una griglia quadrata se ne trova un’altra ottagonale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Carson City Big Box

Carson City Big Box è un gioco ambientato nel Far West. Possono giocare da due fino a sei giocatori, e l'età consigliata è di minimo dodici anni. Obiettivo del gioco è quello di costruire la città di Carson, accumulando così punti utili per vincere...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cookie Box

Cookie box è un gioco da tavolo, per 2- 4 giocatori dai 6 anni in su, in cui ogni giocatore dispone di nove tesserini sui quali sono raffigurati sei tipi di dolci differenti, su entrambi i lati. Vi sono poi delle tessere in cui sono disposti gli stessi...
Giochi da tavolo

Come contare le carte nel Black Jack

Per tutti i giocatori d'azzardo, in questa guida cercheremo di svelare qualche trucchetto per riuscire a contare in modo preciso le carte al Black Jack. Prima però di iniziare, è doveroso fare una premessa, ossia, che al casinò contare le carte al...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Scotland Yard

Scotland Yard è un gioco molto divertente, adatto per giocare insieme a tutta la famiglia oppure tra amici. Il protagonista del gioco da tavolo è l'ipotetico Mister X che deve scappare da un gruppo di poliziotti pronti ad acchiapparlo. Per fare ciò,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Behind The Throne

Behind the throne è un celebre gioco di carte in cui quattro potenti organizzazioni si contendono il potere. I giocatori, dunque, accumuleranno influenza politica a corte e si assicureranno, così, la supremazia. Insomma, un avvincente gioco di carte...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cluedo Junior

Cluedo Junior è la versione più semplice e divertente del gioco da tavola Cluedo, pensato e creato per i bambini. Infatti il gioco da tavola Cluedo è un giocp di strategia in cui ogni giocatore deve cercare di risolvere l'omicidio del signor Black,...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a The Republic of Rome

The Republic of Rome è un gioco da tavolo. Come tutti i giochi da tavolo, anche questo è un gioco di società che unisce gli amici che vogliono stare a casa una sera in compagnia. Come giocare è piuttosto semplice se si seguono le regole del gioco....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.