Come giocare a Between two Cities

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Between two Cities è un bellissimo ed avvincente gioco da tavolo che vi consentirà di mettervi nei panni di architetti che avranno come obiettivo quello di, come suggerisce il titolo stesso, di costruire due città. I tempi per ogni partita si aggirano intorno ai venti minuti. In questa guida vedremo insieme come giocare al famoso Between two Cities.

25

Materiale

Per quanto riguarda il materiale fornito è opportuno precisare che all'interno della scatola troverete tutto ciò di cui avrete bisogno. Fondamentalmente è un gioco molto minimale per quanto riguarda i materiali; ciò di cui avrete bisogno per giocare, infatti, non sono altro che le tessere, sulle quali, per facilitare ulteriormente i giocatori, troverete riassunto in maniera piuttosto sintetica il sistema dei punteggi.

35

Gioco

Per prima cosa dobbiamo sapere che la partita si articola in tre round differenti. Per iniziare con il primo round, ciascun giocatore pescherà sette tessere e ne posizionerà due di quelle pescate. Vengono poi passate le tessere in senso orario e, successivamente, si fanno altri tre piazzamenti. A questo punto ha inizio il secondo round in cui devono essere pescate solo tre tessere; due si piazzano e la terza viene esclusa. La metodologia del terzo round è tale e quale a quello del primo; l'unica eccezione, in questo caso, è che ora le carte saranno passate in senso antiorario. Perciò costruirete due città in comune con il giocatore alla vostra destra e con quello alla vostra sinistra. A fine partita verranno conteggiati i punteggi di ogni città: chi avrà ottenuto il punteggio più alto avrà vinto la partita.

Continua la lettura
45

Obiettivo

Infine, come ultimo punto cercheremo di analizzare l'obiettivo del gioco. Come detto precedentemente, sostanzialmente, l'obiettivo essenziale è quello di costruire, appunto, due città in comune con i vostri compagni posizionati alla vostra destra ed alla vostra sinistra ottenendo, però, un punteggio superiore a quest'ultimi. È un gioco adatto a tutti in cui la tattica la fa da padrone. Bisogna scegliere attentamente le tessere, come posizionarle, quali, inoltre, passare agli altri giocatori. È opportuno, inoltre, tenere a mente i punteggi di ciascuna tessera per poter ottenere un punteggio alto e, dunque, poter vincere la partita. In questo gioco, inoltre, è prevista, almeno ad inizio partita, la discussione con gli altri giocatori vicini e, per questo motivo, sarà dunque possibile stabilire una strategia ben precisa e attentamente studiata con loro in un momento iniziale e sarà possibile rivederla anche alla luce di futuri pescaggi di ulteriori tessere.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Keltis

Grazie ad una arguta ed attenta rivisitazione del vecchio "Lost Cities" è nata una versione adatta a più giocatori dal titolo Keltis. In questo gioco dovete impersonare degli esploratori che si spostano lungo dei percorsi. Viene richiesta molta strategia...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.