Come giocare a Battle for Stalingrad

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I giochi da tavolo avvincenti sono davvero pochi, specialmente data la concorrenza spietata dei videogame. Ma se amate cimentarvi in delle sfide con i vostri amici dal vivo, non potete fare a meno di valutare un gioco appassionante come Battle for Stalingrad. Questo gioco sembra all'apparenza molto complesso (pensate che comprende ben 168 carte!), ma una volta capito il meccanismo, vi lascerete prendere dalla battaglia senza pensare ad altro. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come giocare a Battle for Stalingrad.

25

Occorrente

  • tavolo; 2 giocatori.
35

Creare la battaglia

Come dice il titolo stesso del gioco, l'argomentazione è quella di ricreare la Battaglia di Stalingrado. Il gioco richiede 2 giocatori ed un tavolo. Se avete appena acquistato questo gioco, allora dovete aprire la scatola e, per prima cosa, sfogliare il manuale di istruzioni che vi spiega come funzionano i turni di battaglia. Poi rimuovere i counter dalle fustelle (attenzione a non perderli, dato che sono abbastanza pochi). A questo punto il gioco comincia.

45

Giocare il primo turno

A questo punto, i giocatori devono essere seduti ad i lati opposti del tavolo. Le carte luogo vengono mischiate da un giocatore e se ne pongono 5 in mezzo al tavolo. Le altre carte luogo possono essere messe da parte (prestando attenzione a non mischiarle con gli altri mazzi). I giocatori possono quindi decidere quali sono le truppe da schierare nei vari luoghi. Come la vera battaglia di Stalingrado, i tedeschi saranno in maggioranza e dovranno attaccare, mentre i sovietici sono in minoranza e devono difendersi. Ogni carta luogo presenta delle caselle immaginarie, all'interno del quale è possibile inserire un massimo di 3 unità. Se sulla carta sono presenti solo le unità di un giocatore, allora quel luogo è conquistato.

Continua la lettura
55

Attaccare l'avversario

Una volta arrivato il proprio turno, il giocatore può svolgere un numero infinito di azioni, a patto di potersele permettere. Infatti ogni azione ha un costo che il giocatore deve pagare per poterlo utilizzare. Le carte sono molto complesse e vanno capite bene. Alcune carte possono essere utilizzate esclusivamente nel proprio turno, mentre altre possono essere usate anche durante il turno dell'avversario, ad esempio per difendersi da un attacco. Per comprare nuove truppe oppure per ottenere dei rifornimenti, è necessario scartare delle carte azione. Quando decidete di attaccare l'avversario, l'esito del combattimento dipende dalla forza delle carte, che può essere modificata attraverso i bonus. Una volta scartata una carta, si ottiene l'effetto bonus che viene indicato in alto a destra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Hoshi Battle

Hoshi Battle è un gioco di carte adatto ad una fascia di età giovane, anche per la sua facilità di utilizzo: gli spazi richiesti per giocare sono ridotti e i tempi richiesti per ogni partita sono brevi. Il gioco ha di buono che è molto semplice, intuitivo,...
Giochi da tavolo

Come giocare a For Sale

Il gioco da tavolo For Sale è un gioco ideato dall'autore tedesco Stefan Dorra. Dall'inglese "for sale" significa "in vendita": il gioco deve il suo nome al fatto che il regolamento consiste proprio nell'acquistare case all'asta e poi rivenderle, con...
Giochi da tavolo

Come giocare a Race for the Galaxy

Chi ama le avventure nello spazio ed i giochi da tavolo non può fare a meno di provare Race for the Galaxy. Questo fantastico gioco è ambientato in un futuro neanche tanto lontano, dove è stata avviata una vera e propria colonizzazione dello spazio....
Giochi da tavolo

Come giocare a Transformers

Se ami i Transformers dovrai fare la tua scelta: Autobot o Decepticon.È impossibile non conoscerli, soprattutto ora dopo i cinque attesissimi film di Michael Bay. Sicuramente, soprattutto se sei degli anno '90, avrai avuto l'occasione di poterli seguire...
Giochi da tavolo

Come giocare a La torre stregata

La torre stregata è un gioco da tavola molto intuitivo, adatto ai ragazzi ma soprattutto ai bimbi più piccoli che possono giocare con l'aiuto dei genitori. Si può giocare in due ed occorre poco spazio, in cameretta o, perché no, su un tappeto in soggiorno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.