Come giocare a Bailout!

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Bailout! È il classico gioco da tavolo su percorso fisso, una modalità di gioco che garantisce divertimento con il minimo sforzo, rendendolo adatto a un pubblico vasto e intergenerazionale. Nonostante ciò, però, il titolo sviluppato dalla Liberty Street Games nel 2008 presenta alcune caratteristiche uniche che gli consentono di essere una spanna sopra altri giochi recenti dello stesso tipo. Nella guida che segue, elencheremo i passi principali che ci permetteranno di capire come giocare a Bailout!

27

Occorrente

  • Una media di 50 minuti di tempo
37

I componenti

La scatola da gioco contiene tutti gli elementi classici di un railroad-game: il tabellone con il percorso che si dovrà seguire durante il gioco, un set di dadi e uno di birilli che verranno utilizzati dai giocatori come markers. In più, trattandosi di un gioco a sfondo finanziario, non mancherà il classico mazzetto di banconote, da distribuire ai giocatori in relazione al numero dei partecipanti stessi.

47

Scopo del gioco

Bailout! È un gioco finanziario sui generis. Ricordate il Monopoli, in cui alla fine a vincere è chi possiede più denaro? Bene, in Bailout! È l'esatto contrario. Uscirà vincitore dallo scontro chi, alla fine della partita, che può durare una media di 50 minuti, avrà accumulato il maggior debito nei confronti dei propri investitori. Come si accumula questo debito? Facile: finendo con la propria pedina su una casella specifica o rispondendo ad alcune domande proposte dalle carte trivial che si hanno a disposizione.

Continua la lettura
57

Primi passi

Un giocatore viene scelto per svolgere il ruolo di banchiere Bailout, che distribuisce le banconote iniziali per ciascun giocatore (2 miliardi e 500 milioni di dollari) e sarà responsabile di ogni negoziazione all'interno del gioco. Ciascun partecipante prende il controllo di una tra queste banche: Liquidation Brothers, Bankruptucy O’ America, Worth Farless, NoCashvia, Greedy Investors of America or Washed Up Mutual, e successivamente posiziona la relativa pedina sulla Bailout Boulevard. Il primo ad iniziare con il lancio dei dadi è il giocatore più giovane.

67

Svolgimento

Il lancio dei dadi determinerà l'azione che dovrete intraprendere, sia essa una acquisizione rischiosa (maggiore è il rischio, meglio è, perché lo scopo del gioco è perdere soldi!), un investimento azzardato nello stock market, in base alla casella sulla quale andrete a finire. Qui il gioco mette in mostra una grande varietà di azioni possibili. Le caselle di gioco sono, infatti, estremamente variegate, e uno dei vostri obiettivi principali è quello di andare a finire sulla Bailout Bank, una mossa che vi farà perdere all'istante 1 miliardo di dollari! Insomma, le regole sono semplici: perdete e vincerete!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Rispettate il regolamento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Max Skiacciatutto

Il gioco per i bambini è un'esperienza fondamentale, per crescere e divertirsi. A volte la scelta migliore è un gioco da tavola perché lascia i bambini liberi di giocare autonomamente in sicurezza. Ma è sempre meglio alternare a questo tipo di attività...
Giochi da tavolo

Come giocare al mercante in fiera

Mercante in fiera è un gioco da tavolo, riprodotto dal gioco trasmesso in televisione. Questo gioco non prevede pedine. Per giocare si utilizzano due mazzi identici di carte speciali, da quaranta, l'unico strumento di gioco. Giocare al "mercante in fiera"...
Giochi da tavolo

Come giocare a Imperial 2030

L'estate è la stagione in cui trascorriamo la maggior parte del tempo con gli amici, tra allegria e giochi collettivi. Oggi proviamo a vedere come giocare a Imperial 2030, un gioco divertente, molto coinvolgente ed appassionante. Per giocare a questo...
Giochi da tavolo

Come giocare a rubamazzo

Tutti gli appassionati di carte sanno giocare a rubamazzo. Giocare a rubamazzo è facile. Possono farlo tutti, infatti spesso i bambini ci giocano. Rubamazzo è un gioco semplice e divertente. Permette ai bambini di imparare i valori delle carte. Non...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Memory

Tutti noi da bambini abbiamo giocato a Memory. Memory è un gioco di carte semplice e divertente. Memory stimola lo sviluppo della memoria. Crescendo però capita di dimenticare come si gioca. Non ricordate bene le regole per giocare a Memory? Probabilmente...
Giochi da tavolo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo

Come giocare a l'Allegro Chirurgo? L'allegro chirurgo è uno dei più famosi giochi da tavolo della Hasbro. Esso rappresenta la versione italiana del tradizionale gioco americano Operation di Milton Bradley. Divertente e allegro, l'allegro chirurgo prevede...
Giochi da tavolo

Come imparare a giocare a King

Giocare con le carte è molto diffuso, soprattutto in Italia ed in particolare nelle occasioni di festa (Natale e vacanze estive tra le altre). Può anche capitare di voler giocare a carte con gli amici, per passare il tempo divertendosi e allenando,...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Tris

Tra i giochi da tavolo più comuni e divertenti spicca senza ombra di dubbio il tris, un gioco semplice e simpatico che è possibile praticare in qualsiasi posto e circostanza, data la sua versatilità e semplicità. Il gioco del tris presenta tuttavia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.