Come giocare a Attack On Titan: The Last Stand

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Finalmente uno degli anime più amati degli ultimi anni ha la sua versione board game! Parliamo di Attack On Titan: The Last Stand, in cui i giocatori possono calarsi nella parte degli eroi della Legione Esplorativa e difendere la città di Trost da un gigante famelico... O interpretare il gigante stesso!
Il gioco è nuovissimo e si differenzia molto dal classico gioco da tavolo, per cui, prima di iniziare, è bene studiare le regole nel dettaglio: scopriamo dunque insieme come giocare a Attack On Titan: The Last Stand!

24

Gli obiettivi del gioco

In questo board game gli obiettivi finali sono due, uno per ogni squadra partecipante. La prima è formata dai tre giocatori che interpreteranno i soldati della Legione Esplorativa, mentre la seconda vede un unico giocatore contrapporsi agli altri tre. Non c'è da preoccuparsi, perché il giocatore in solitaria avrà tutta la forza che gli serve: è infatti un gigante che, sfondato il Wall Maria, si dirige inarrestabile verso il magazzino di Trost, dove sono conservate tutte le armi e le provviste della città. La Legione deve fermarlo o Trost è spacciata: il loro obiettivo, quindi, diventa abbattere il gigante con ogni mezzo possibile, mentre quest'ultimo, per vincere, deve togliere di mezzo i suoi piccoli avversari... O mangiare tutti i civili!

34

Le regole della partita

Turno dopo turno, il gigante avanza verso il forte di Trost, mentre i tre soldati cercano di fermarlo. Il gigante utilizzerà ogni volta due carte attacco, delle quali una sarà rivelata mentre l'altra a sorpresa: a questi attacchi, i tre avversari risponderanno con un lancio dei dadi, il cui esito dirà loro se sono riusciti a schivarlo e a contrattaccare o se invece sono caduti in combattimento.
La grande differenza tra Attack On Titan: The Last Stand e la maggior parte dei giochi da tavolo sta proprio nel board. Qui, infatti, abbiamo un forte e un gigante, quindi la mappa è verticale invece che orizzontale. I giocatori cercano di arrampicarsi sul gigante per colpirlo e fermarne l'avanzata, ma non risparmiano certo i colpi di cannone dal forte, che si aggiungeranno al loro 3D-Maneuver Gear!
Nel frattempo, dovranno anche stare attenti ai civili, che rischiano di essere divorati dal gigante nella sua avanzata. Insomma, l'azione è tanta e questo gioco sembra tutto tranne un board game!

Continua la lettura
44

Contenuto della confezione e dettagli

Il materiale di gioco è davvero ricco e ben delineato. Saltano subito all'occhio il forte di Trost e la figura in cartonato del gigante, che rendono il board game un 3D a tutti gli effetti. Sono inoltre presenti varie carte giocatore: i partecipanti possono interpretare i loro personaggi preferiti dell'anime, come Eren, Mikasa, Armin, Levi, Sasha e altri ancora! Anche per i giganti c'è molta varietà: si può scegliere un bestione più aggressivo o uno più equilibrato. Assieme a questi materiali ci sono le pedine cittadino, i cannoni da posizionare sul forte, i segnalini da muovere, i dadi e le carte tattica. Insieme, tutti questi gadget e le dinamiche interattive generano un'esperienza di gioco davvero immersiva e coinvolgente, ideale per gli appassionati della serie ma adatto anche a chi non si è appassionato ad Attack On Titan!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Betrayal at House on the Hill

"Betrayal at House on the Hill" ("Tradimento alla Casa sulla Collina") è un gioco da tavolo a tematica horror-avventura, che coinvolge da tre a sei giocatori in una sfida ambientata in una casa infestata da spiriti e presenze. È un gioco divertente,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Labyrinth: the War on Terror, 2001

Labyrinth: The war on terror, ovvero la guerra del terrore, è un gioco prodotto dalla GMT e ideato da Volko Ruhnke. Si tratta di un gioco dove le truppe governative devono cercare di sedare una rivolta portata avanti da partigiani rivoluzionari desiderosi...
Giochi da tavolo

Come giocare a Titan

Per chi ama i giochi da tavolo Titan è senz'altro un gioco molto coinvolgente. È un mondo fantasy, in cui compaiono strane e bizzarre creature, frutto di una mitologia inimmaginabile e popolato di esseri viventi come Ciclopi, Gorgoni e Minotauri. I...
Giochi da tavolo

Come giocare a Escape: The Curse of the Temple

Escape: The Curse of the Temple è un gioco estremamente rapido e collettivo. Una partita a questo gioco da tavolo dura solamente 10 minuti, dato che il tempo è proprio uno dei 'nemici' che dovrete superare. La trama di base è immediata e ricalca uno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Last Friday

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come giocare a Last Friday. Tale gioco da tavolo risulta essere ambientato in un campeggio sul quale pende una sorta di maledizione, vale a dire quella inerente ad un assassino morto...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Last Will

Ambientato nell'Inghilterra Vittoriana, durante il periodo di sviluppo della Rivoluzione Industriale, giocare a Last Will si caratterizza con le sue regole per la sua connotazione anti gestionale, ovvero quella di perdere e sperperare quanto più denaro...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Come giocare a The End of the World - Zombie Apocalypse

The End of the World è un gioco di ruolo ambientato in un periodo post-apocalittico. L'umanità è costretta a combattere se vuole sopravvivere in un mondo diverso, spaventoso e irriconoscibile. The End of the World prevede quattro ambientazioni diverse...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.