Come giocare a Antike Duellum

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Marmo, oro, ferro. Ancora: legionari, milizia, tempio, duello. Questi e altri termini sono fondamentali per comprendere come giocare a Antike Duellum, gioco di strategia che vede impegnati 2 giocatori, per un tempo di gioco che normalmente supera l'ora di gioco. Obiettivo finale? Attraverso la fondazione, difesa e la conquista delle città avere la meglio sull'avversario, conquistando l'agognato "nono personaggio".

24

Qualità del gioco

Un po' Risiko, un po' scacchi, un po' Age of Empires, il tutto con materiali di buona qualità, a partire dalla mappa, una delle parti più "interessanti" e ben fatte del gioco.Meglio sarebbe parlare di mappe, al plurale, in quanto fronte e retro contengono scenari diversi, che aiutano a rendere il gioco ancor più avvincente e mai banale. Buona anche la qualità delle monete e delle carte (che tra di loro non si confondono e risultano immediatamente riconoscibili). A mio avviso una pecca il fatto che le carte bonus siano con testo in inglese e in tedesco, non in italiano.

34

Regole e scopo del gioco

Il gioco è adatto a giocatori esperti e potrebbe mettere in difficoltà, all'inizio, i novizi. Sebbene le regole non siano di per sé particolarmente complesse, come spesso accade nei giochi di strategia occorre una solida conoscenza delle stesse per improntare tattiche efficaci e, naturalmente, vincenti. Lo scopo del gioco è lo sviluppo della propria civiltà, attraverso il reclutamento di truppe e l'espansione territoriale. L'utilizzo delle carte bonus e delle monete è intuitivo e serve soprattutto alla gestione e all'incremento delle risorse necessarie alla crescita. Le carte dei personaggi storici sono il risultato dei progressi fatti. Il fulcro del gioco è sicuramente la celebre rotella di Mac Gerdts, nota ai giocatori più esperti. Per chi non la conoscesse è quella che dà i tempi al gioco, consentendo determinate azioni al passaggio dell'indicatore da un quadrante all'altro (otto in totale), in senso orario. Ovviamente è possibile avanzare più rapidamente... Utilizzando le risorse, per definizione non infinite. Quali azioni sono possibili grazie dalla rotella? Produrre risorse, impiegarle (per costruire mura, templi, armate e tecnologia), muovere le proprie truppe sulla mappa.

Continua la lettura
44

Strategia e consigli

Ogni stratega in Antike Duellum, per vincere, deve elaborare una propria strategia chiara e perseguirla senza tentennamenti, in quanto il gioco non ha elementi aleatori quali l'utilizzo dei dadi o altro. Mio consiglio è quello di puntare al rafforzamento delle risorse nella prima mezz'ora di gioco, avendo le idee chiare su quali risorse si vogliono produrre e in quali parti della mappa. Tutto ciò è collegato a quello che ritengo un limite del gioco, ovvero che una volta che uno dei due giocatori ha preso il sopravvento a livello di risorse e truppe e decisamente complicato ribaltare la situazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Migliori tecniche di attacco su Clash of Clans

L'attacco a clash of clans è la base del gioco. Farlo dà sempre dei vantaggi non indifferenti quali trofei e oggetti di valore. Si può anche decidere di rinunciare ai trofei per guadagnare dai nemici appena attaccati le loro sudate risorse. Vediamo,...
PlayStation

Come imparare le regole di Temple Run

Temple Run è un videogioco disponibile per IOS e Andorid, concettualmente il gioco risulta molto semplice ma nonostante la forma banale ha delle regole da rispettare, in questo articolo vedremo come imparare a giocare. Basta un minimo di pratica ed allenamento...
Giochi da tavolo

Come giocare a Sekigahara

Sekigahara è un gioco da tavolo storico e strategico immersivo, costituito da un tabellone, carte e blocchi.Il nome proviene dall'evento storico a cui il gioco si ispira, ovvero alla battaglia di Sekigahara combattuta in Giappone nel 1600. In questa...
Giochi da tavolo

Come giocare a Tobago

Quello di cui vi parlerò oggi in questa guida è un gioco da tavolo non molto recente, ma di sicuro un ottima alternativa per passare una serata in compagnia divertendosi. Questo gioco si chiama Tobago, prodotto in Italia da Bruce Annen nel 2009, adatto...
Giochi da tavolo

Come giocare a Forbidden Stars

Se siete appassionati di fantascienza, immaginare un futuro in cui gli uomini hanno sviluppato tecnologie tali da esplorare, espandersi e fare guerra in tutto l'universo non può che interessarvi. Un gioco di strategia, modernità e azione. Vediamo insieme...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Dust

Dust è un gioco da tavolo strategico pubblicato nel 2007 da Editrice Giochi e ambientato su una plancia di gioco composta da un planisfero con quarantotto zone di terra, ventotto aree di mare, giacimenti e sei capitali. Il gioco è simile al Risiko,...
Android

Clash Royale: come usare il domatore di cinghiali

Clash Royale è un gioco per dispositivi IOS e Android sviluppato da una società finlandese nel Gennaio 2016. Si tratta di un gioco di strategia, in cui avrete la possibilità di utilizzare e potenziare le carte a vostra disposizione a cui sono associati...
Giochi da tavolo

Come giocare a 1812 - The Invasion of Canada

Nel 1812 in Europa gli Stati stavano scrivendo pagine importantissime per la storia militare, mentre in America si stava dando il via a una guerra dimenticata dalla Storia: il tentativo di invasione del Canada da parte degli Stati Uniti. Napoleone scorrazzava...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.