Come giocare a Affonda la Flotta Reinvention

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Affonda la Flotta Reinvention è un gioco da tavolo, che prende spunto da un vecchio gioco generalmente giocato su carta.
Il gioco è ambientato in un oceano, nel quale due flotte combattono lanciando missili nella direzione delle navi avversarie. Come giocare a Affonda la Flotta Reinvention è semplice: l'obiettivo del gioco è affondare la flotta avversaria, indovinandone le coordinate sul tabellone. Dovrai farlo prima che sia l'avversario a scoprire la posizione delle tue navi.
Dopo aver fatto questo, dovrai anche liberare un tuo uomo che era stato preso prigioniero dall'avversario.
Il gioco è consigliato per una età dai 7 anni in su, ed è indicato per due giocatori.

25

Composizione del gioco

A differenza della versione classica, La versione "reinvention" presenta un solo supporto verticale in plastica rigida, che contiene un tabellone: su entrambi i lati del tabellone è presente l'interfaccia di gioco.
Ogni giocatore vede quindi la propria interfaccia di gioco, su cui sviluppare la propria mappa.
Ogni faccia del tabellone presenta due mappe: la mappa posta in alto rappresenta la mappa della propria flotta, quella posta in basso rappresenta la mappa della flotta avversaria.
Ogni giocatore ha a disposizione un kit formato da CINQUE navi, di diversa dimensione, un "soldatino" che rappresenta un prigioniero del proprio avversario, e una serie di pioli colorati, rossi e bianchi, per segnare le coordinate.

35

Svolgimento del gioco: regole base

Ogni giocatore ha a propria disposizione CINQUE navi di dimensione diversa.
UNA nave da 2 CASELLE; DUE navi da 3 CASELLE; UNA nave da 4 CASELLE; UNA nave da 5 CASELLE.
La mappa si sviluppa in 15 colonne verticali, e righe orizzontali, a formare un esagono. Ogni colonna è contraddistinta da una lettera (da A a O).

Dall'intersezione tra riga e colonna si avrà un piccolo esagono, rappresentato da una coordinata (ad es. A1, A2, B6, C7 ecc).
Ogni giocatore deve chiamare una coordinata, "da bombardare", cercando di indovinare le coordinate in cui le navi della flotta avversaria sono posizionate.
Per ogni coordinata bombardata che risulta vuota si dirà "Acqua". Per ogni nave che viene parzialmente bombardata si dirà "Colpita". Quando la nave viene completata, e quindi tutte le coordinate su cui è disposta vengono colpite, si definirà "Affondata".
Ogni volta che il giocatore colpirà "acqua", il turno passa all'avversario. Ogni volta che il giocatore colpirà la nave, ha diritto ad un altra mossa, quindi a bombardare un'altra coordinata.
La prima fase del gioco si conclude quando un giocatore ha, per primo, AFFONDATO TUTTA LA FLOTTA dell'avversario. A questo punto si aggiunge un'ultima fase, grande novità della versione Reinvention: bisognerà individuare la posizione del proprio uomo, tenuto in ostaggio dall'avversario, per portarlo in salvo. Solo a questo punto la battaglia si può considerare vinta!

Continua la lettura
45

Svolgimento del gioco: preparazione del gioco

Il giocatore deve disporre le cinque navi sulla propria mappa.
Questa parte del gioco è molto importante, perché rappresenta un passo strategico da cui dipende molto la vittoria o la sconfitta.
Le navi devono essere infatti ben distribuite sulla mappa, perché se troppo vicine l'avversario potrebbe facilmente trovarle; mettiamo il caso che io abbia posizionato una nave da 3 e una da 4 vicine tra loro, a formare una T.
L'avversario colpisce il centro della mia nave da 3, disposta orizzontalmente sulla mappa.
Non conoscendo però questa formazione, l'avversario decide di colpire la casella sottostante, supponendo che la mia nave da 3 sia disposta verticalmente. Colpirà così anche la mia nave da 4: se questa fosse stata distanziata avrebbe colpito l'acqua, non arrecandomi nessun danno e non scoprendo per caso dove l'altra nave era posizionata.

Continuando nella preparazione del gioco, il giocatore prepara i pioli colorati. Il rosso sta ad indicare la posizione delle navi colpite, il bianco quella dell'acqua.
Ogni volta che il giocatore chiamerà una coordinata, l'avversario deve dichiarare se è stata colpita una nave o il colpo è finito in acqua. Sulla mappa della flotta avversaria si posiziona quindi il piolo colorato sulla coordinata appena chiamata: piolo Rosso se in quella coordinata c'è una nave, piolo Bianco se c'è acqua.

55

Svolgimento del gioco: la fase finale

Quando il giocatore avrà affondato tutta la flotta avversaria, si apre l'ultima fase.
L'avversario dovrà posizionare l'ultima pedina rimasta, quella che rappresenta un uomo tenuto ostaggio, sulla propria mappa.
Il giocatore dovrà quindi iniziare la ricerca del proprio uomo, chiamando nuovamente una coordinata.
Solo quando troverà l'ostaggio, e lo porterà in salvo, la battaglia sarà considerata vinta e la partita terminata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Regole per giocare a Celestia

Voi siete degli esploratori che salpano alla conquista di Celestia e delle sue città celestiali, tanto misteriose quanto ricche di tesori. Durante le vostre avventure troverete ostacoli come: tempeste, pirati e feroci uccelli che cercheranno di farvi...
Giochi da tavolo

Come giocare a Star Wars: Il Gioco di Carte

Star Wars: il Gioco di Carte è fatto apposta per due giocatori ed è immerso nel mondo di Guerre Stellari, quindi ci saranno due lati della forza da impersonare, quello chiaro o quello scuro. Nella confezione del gioco ci sono 4 mazzi pronti da giocare,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Battleship

Battleship non è altro che un'edizione moderna della classica battaglia navale. Le confezioni del gioco in commercio sostituiscono con due piattaforme a griglia, una per ogni giocatore, i tradizionali fogli a quadretti dei nostri giochi da studenti...
Giochi da tavolo

Come giocare a Diplomacy

In questa guida, passo dopo passo, spiegherò come giocare a Diplomacy. È senza dubbio un gioco da tavolo piuttosto divertente ed al tempo stesso semplice, anche se va fatto presente che i potenziali giocatori dovranno possedere determinate abilità,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Whist

Il Whist è un famoso gioco di carte, che conosce particolare fortuna tra diciottesimo e diciannovesimo secolo. Ha origine in Gran Bretagna e la sua nascita affonda le radici in un altro gioco, chiamato Ruff and Honours. La storia illustre del Whist è...
Giochi da tavolo

Come giocare ad Alien Frontiers

Alien Frontiers è un gioco da tavolo pubblicato nel 2011, a tema fantascientifico, fruibile dai due ai quattro giocatori. La grafica della scatola e delle carte è piacevole, richiamando altri giochi e prodotti commerciali del genere, ma in definitiva...
Giochi da tavolo

Come giocare a Battlestar Galactica

Al giorno d'oggi i giochi da tavolo rappresentano indubbiamente uno dei passatempi preferiti da tantissime persone al mondo. Sono infatti ormai numerosi gli appassionati che si dilettano in questi giochi, nonostante il continuo sviluppo dei dispositivi...
Giochi da tavolo

Come giocare ad Eclipse

Come chiaramente indica il nome stesso, Eclipse è un gioco di chiara estrazione fantascientifica, creato nel nord Europa ed importato in Italia con un larghissimo successo di pubblico e critica. Sebbene il tabellone base possa sembrare di primo acchito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.