Come diventare capopalestra in Pokèmon Nero

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Pokèmon Versione Nero e Pokémon Versione Bianca sono due videogiochi della serie Pokémon per Nintendo DS e presentano i Pokémon della quinta generazione. Lo scopo del gioco è quello di sconfiggere gli otto capipalestra e la Lega Pokémon e completare il Pokédex. Si comincia scegliendo uno tra i tre Pokémon Snivy, Oshawott o Tepig che viene consegnato dalla Professoressa Aralia. Un capopalestra è la maggiore autorità all'interno di una Palestra Pokémon il cui compito principale è quello di testare gli Allenatori e i loro Pokémon per decretare se essi siano in grado di affrontare e sconfiggere i Superquattro. Ecco una guida su come diventare capopalestra in Pokèmon Nero.

24

Questo sarà possibile nel caso in cui un Allenatore riuscirà ad ottenere otto medaglie, che otterrà ogni qualvolta riuscirà a sconfiggere un Capopalestra in lotta. Nei giochi non è mai stato chiarito come un Capopalestra riesca ad ottenere il suo incarico, alcuni hanno fondato e portano avanti la loro palestra da soli, per altri è un compito tramandato da generazione in generazione, altri ancora sono stati scelti da altri allenatori della Palestra.

34

Nel gioco però ci sarà N che avrà già sconfitto il campione prima di noi e vuole ordinare a tutti gli abitanti di liberare i propri Pokémon o saranno guai. Spetta dunque a noi opporci a N e al suo Pokémon leggendario e affrontare il sovrano del Team Plasma per cambiare le sorti della regione di Unima. Ma il nostro viaggio non è ancora finito poiché ora possiamo accedere a tutte le zone di Unima quindi, durante la nostra esplorazione, affronteremo nuovamente i Superquattro, che saranno molto più forti.
Una volta sconfitti e quando sarà arrivato il momento giusto, accederemo nuovamente alla Lega Pokémon per dimostrare di essere il miglior Allenatore di Unima e diventare così un vero e proprio capopalestra!

Continua la lettura
44

Dovremo sconfiggere alcuni tra i più potenti Allenatori di Pokémon di Unima, i Superquattro, ovvero Antemia, Mirton, Marzio e Catlina. Una volta avuta la meglio su questi temibili avversari, ci saremo guadagnati il diritto di affrontare il Campione della Lega Pokémon! Il fine ultimo del gioco è quello di diventare capopalestra ma, per farlo, bisogna impegnarsi seriamente perché è una cosa veramente difficile, tanto che si pensa addirittura sia una leggenda.
Vediamo dunque insieme come si può riuscire a diventare capopalestra in Pokèmon Nero. Innazitutto bisogna essere molto forti ed avere Pokémon di livello altissimo.
Per diventare capopalestra bisogna battere 99 volte la torre, vincere la lega tutte le volte e completare il pokédex nazionale catturando tutti i Pokémon leggendari, anche delle altre regioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

Come catturare Celebi in Pokèmon Nero

Come catturare Celebi in Pokèmon Nero: Sono la coppia dei giochi principali ed introducono tanti nuovi Pokèmon conservano una grafica in 3D già utilizzata, altri la portano con nuovi livelli, come per i giochi Nintendo DS. In Giappone sono state rilasciate...
PC

Come ottenere Darkrai in Pokemon Rubino Omega e Pokemon Zaffiro Alpha

I Pokémon leggendari sono difficili da catturare. Può essere un dispendio di tempo, di denaro ed è un compito intensivo. Non è insolito spendere più di 20 palline ultra su un singolo leggendario, se non di più. Si potrebbe andare in rovina cercando...
PC

Come giocare a Pokemon X su pc

Da diversi anni, i Pokemon costituiscono uno dei cartoni animati più apprezzati da grandi e piccini. Se siete estimatori di questa saga infinita, avrete sicuramente provato i giochi per le varie console. Tuttavia, se non avete tali prodotti, potete giocare...
PC

Come giocare a uomo nero

A volte ci si può divertire in vari modi, anche stando comodamente a casa, senza passare ore davanti alla televisione: basta chiamare un numero di amici con cui ci si può intrattenere facendo qualcosa di spassoso e passare questo tempo in armonia. Basta...
PC

Come diventare un Guerriero in The elder Scroll V: Skyrim

The Elder Scroll V: Skyrim è certamente un gioco molto amato. Esistono differenti possibilità inerenti la costruzione del proprio personaggio: una fra queste è quella del Guerriero, appartenente ad una classe nettamente potente, che basa il proprio...
PC

Come diventare un mago in The Elder Scroll V: Skyrim

Detto anche Skyrim o Oblivision 2, un gioco di ruolo. Si fregia nella trama forse più fantasiosa della storia dei videogiochi: un re assassino, una nazione devastata. Inizialmente si impersona un povero sfigato, sconosciuto e senza amici, che si ritrova...
PC

Come diventare un ladro in The Elder Scroll V: Skyrim

The Elder Scroll V: Skyrim è l'ultimo capitolo dell'omonima saga. Skyrim reinventa un mondo epico immaginario, portando in vita un intero mondo virtuale da esplorare in ogni modo possibile. Puoi indossare le vesti di qualsiasi personaggio tu possa immaginare...
PC

Trucchi per fare evolvere Eevee in Espeon

Eevee, un pokémon unico nel suo genere. Sin dalla sua prima apparizione nei giochi di prima generazione dei "Pokémon" ha riscosso un certo successo grazie alla sua capacità di evolversi non in una singolo pokémon come accade per la maggior parte degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.