Come creare un gioco Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
110

Introduzione

Creare un gioco Android è meno difficile di quel che si pensa. Con qualche nozione di programmazione e una buona creatività è possibile sviluppare app e programmi praticamente a costo zero. Nella seguente guida vediamo, passo dopo passo, come creare un gioco Android attraverso il portale Freedom Engine.

210

Registrazione

Innanzitutto è necessario registrarsi, creando un proprio account. È importante ricordare di inserire il proprio nome e cognome nella scheda dei dati richiesti, in quanto potrebbero servire nel caso doveste creare delle app che poi saranno commercializzate.
Una volta ricevuta la mail di conferma dell'account, basterà verificarlo cliccando sul link fornitovi dalla stessa ed effettuare il login sul sito. Iniziate a creare un nuovo progetto, cliccando sul tasto "New Project" e inserite il nome del vostro progetto. Cliccate quindi su "Create".

310

Impostazione della risoluzione

Per scrivere il vostro programma utilizzate il linguaggio BASIC. Iniziate inserendo una parola chiave per impostare la risoluzione ipotetica del vostro gioco. La parola chiave è la seguente: SetVirtualResolution (320,480). In questo modo la finestra dell'applicazione sarà grande 320 x 480 pixel.

Continua la lettura
410

Inserimento del ciclo principale Do - Loop

Inserite una parte fondamentale della struttura del vostro programma: il ciclo principale Do - Loop. Si tratta di un ciclo di istruzioni che verranno dettate al vostro programma, il quale le eseguirà all'infinito, finché non deciderete di chiudere il programma. Digitate la stringa "Do Sync () loop" andando a capo tra ogni parola. Quando il programma leggerà questo codice eseguirà a ogni ciclo macchina le operazioni scritte al suo interno.

510

Inserimento delle subroutines

Inserite nel vostro codice le diverse subroutines che verranno richiamate all'interno del ciclo principale di gioco. Per dichiarare l'inizio di una subroutine inserite il carattere "underscore" seguito dal nome della subroutine, ad esempio _inizio. Per dichiararne la fine utilizzate la parola chiave "Return".

610

Creazione di una sprite

Dentro alla subroutine "Inizio" inserite alcuni codici per definire ciò che accadrà all'inizio dell' applicazione. Iniziate con il codice Print ("Premi per iniziare il gioco"). Inserite la condizione If getpointerpressed() = 1, ovvero "se lo schermo viene toccato". Ora inserite l'immagine che avete generato in precedenza immagine=loadimage ("box. JPG"), dove "immagine" è la variabile che conterrà il vostro file di immagine. Il comando "loadimage" caricherà infine il file e lo inserirà nel gioco. Andate avanti con il comando "sprite=createsprite" e create una sprite, ovvero un elemento grafico visualizzabile all'interno dell'applicazione, dotato di sensori che rilevano se viene cliccata o se collide con altre sprites. Impostate quindi la posizione della sprite e la sua visibilità con i codici Setspriteposition (sprite,100,100) e Setspritevisible (sprite,1) per posizionare la vostra immagine alle coordinate x = 100px e y = 100px. Avvisate il programma che d'ora in poi vi troverete nello stato di applicazione 2, quindi scrivete "stato=stato+1", il che vi consentirà di andare alla subroutine "_gioco". Terminate con "Endif" per dichiarare la fine del vostro controllo.

710

Verifica del funzionamento della sprite

Andate nella subroutine "_gioco" e inserite un'altra parte di codice. Attraverso il comando Print ("Cerca di colpire il box") sarete in grado di scrivere questo testo nella finestra di applicazione. Inserite una posizione casuale della vostra sprite tramite il comando Setspriteposition (sprite, random (1,320), random (1,480). In questo modo la nostra immagine verrà posizionata a ogni ciclo macchina in un punto diverso dello schermo. Verificate la pressione dello schermo tramite il comando "if getpointerpressed ()=1". Verificate se in seguito alla pressione sullo schermo l'utente abbia colpito una sprite. Per farlo usate il comando "colpito = Getspritehit (getpointerX (), getpointerY ())". Se la sprite colpita è la vostra allora andate allo stato di gioco successivo: if colpito = sprite then stato = stato+1. Chiudete la vostra condizione con "Endif".

810

Chiusura dell'applicazione

Nella subroutine "_fine" inserite i codici print per specificare che il gioco è finito. Poi verificate che l'utente prema lo schermo per chiudere l'applicazione attraverso il comando "If getpointerpressed () then end".
Inserite l'immagine che avete creato in precedenza e trascinatela dalla vostra cartella o desktop all'interno della finestra di Freedom Engine. Provate la vostra applicazione premendo a destra il pulsante "Play". Cliccate sul tasto "Deploy" per rinominare la vostra applicazione e vederla finalmente inserita nell'Android Market.

910

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Boom Beach: come trasferire il mio villaggio da un dispositivo iOS ad Android

Se siete amanti del famoso gioco Boom Beach ed in procinto di cambiare smartphone passando da un dispositivo iOS ad uno Android, sicuramente vi sarete sicuramente chiesti come poter trasferire il villaggio da iOS ad Android. Per vostra fortuna, siete...
Android

Come giocare a Spyro the Dragon su Android

Chi non ha mai sentito parlare di Spyro? Certamente i più giovani no, ma chiunque abbia avuto in casa una Ps1, non può non aver giocato a questo fantastico gioco, che vede come protagonista un simpatico draghetto. Il videogame che ha fatto la storia,...
Android

Real Racing 3: i migliori trucchi per Android

Real Racing 3, è uno dei giochi più giocati e amati da giovani e adulti. Si tratta di un gioco che riguarda la corsa o meglio la gara automobilistica tra speciali tipi di auto con caratteristiche uniche, originali ed entusiasmanti che rendono la corsa...
Android

Trucchi Kill Shot Bravo Android

I giochi per smartphone Android sono tantissimi e vengono sviluppati ed aggiornati in continuazione. Tra i giochi che hanno riscosso maggior successo, vi è Kill Shot Bravo. Questo gioco in prima persona, in cui impersonate un cecchino, è un passatempo...
Android

I migliori giochi di carte per Android

Android dispone di molti giochi e tra le categoria più gettonate sicuramente quella dei giochi da carte ricopre un ruolo di rilievo. Con le nuove versioni sia la grafica che l'usabilità è molto migliorata a tal punto da far diventare lo smartphone...
Android

I migliori giochi di guerra per Android

Negli ultimi dei tempi il modo di passare il tempo ha dato spazio anche a giochi che simulano scene di guerra. Ne esistono di vari tipi e vengono integrati anche sul sistema Android. I giochi di guerra per Android vengono basati soprattutto sull’azione...
Android

Come giocare con il joystick su Android

In alcuni giochi per sistemi operativi Android i controlli sullo schermo touch possono risultare scomodi, poco precisi o limitarne la visuale ridicendo così la piacevolezza dell'esperienza di gioco. Perché allora non usare i comandi di un controller?...
Android

I migliori giochi di auto da corsa Android

I videogames sono fra i passatempi preferiti sia dagli adulti che dai bambini. Al giorno d'oggi sono tantissimi i videogiochi sviluppati appositamente per tablet o cellulare e la loro qualità è davvero ottimale. In particolare, può rivelarsi davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.