Come costruire una piramide con le carte da gioco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Esistono molti giochi con le carte, come "Scopa" o "Scala quaranta" o "Solitario". Ma se non si conosce nessuno di questi giochi da tavolo oppure se non si vuole giocare a niente di impegnativo con le carte da gioco si può costruire una piramide. Con alcune semplice regole ed accortezze si otterrà una piramide dell'altezza e grandezza desiderata, finché ovviamente non si vorrà farla cadere.

27

Occorrente

  • Carte
  • tavolo
37

Contare le carte

Il primo passo è certamente quello di contare le carte e decidere l'altezza e la lunghezza del castello, cioè quante carte mettere su ogni piano. Infatti il castello deve avere una base ben solida e con molte carte. Il piano superiore deve avere meno carte di quello precedente e così via. Così si evita di realizzare i piani superiori più pesanti della base, altrimenti cade tutto.
.

47

Piegare le carte

Bisogna ora piegare leggermente ogni carta verso dentro, tenendola con tutte le dita. Infatti, le carte esattamente dritte non riescono ad appoggiarsi in verticale o in piedi l'una contro l'altra. Invece, le carte da gioco piegate riescono a stare in piedi. Non bisogna piegarle troppo altrimenti si rovinerebbero. Le carte di un gioco sono comunque degli oggetti di valore e collezionabili.

Continua la lettura
57

Costruire la base della piramide

Si inizia ovviamente dalla costruzione della base. Si usano tre carte: una carta in orizzontale sul piano e su di essa due carte poggiate una contro l'altra. Si forma così un triangolo. Di lato a questa prima formazione si appoggia un'altra carta orizzontale attaccata alla prima carta orizzontale messa, e poi le altre due verticali. Disporre i vari triangoli molto vicini tra loro.

67

Costruire i piani superiori

Per quanto riguarda il piano superiore, porre sempre delle carte da gioco in orizzontale sui triangoli dei piani inferiori. In particolare ogni carta è posta coricata sui vertici dei triangoli del piano inferiore. Adesso si può procedere fino ad ottenere una sola costruzione a triangolo al vertice della piramide. L'importante è eseguire tutto con estrema calma e lentamente.

77

Decidere dove costruire la piramide

Non bisogna avere fretta. Infatti ci si può impiegare molte ore, ma l'importante è il risultato finale. È bene decidere di costruire il castello su una superificie liscia o anche leggermente ruvida. La superficie deve essere dritta, mai inclinata e libera da altri oggetti. È meglio se nella stanza non ci sono altre persone attorno a noi perché anche un piccolo movimento sbagliato o un piccolo soffio d'aria può distruggere la piramide e quindi tutto il lavoro. Si dovrà ricominciare da capo. Quasi sempre non si potrà spostare la piramide una volta costruita quindi scegliere bene il luogo dove deve stare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Le regole del gioco di carte cucù

In questa guida potrete avere utili informazioni sulle regole del gioco di carte cucù. Esso, viene spesso proposto quando si è in tante persone, durante le feste di Natale. Possono partecipare tantissime persone, per un numero di giocatori che vanno...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Yu-Gi-Oh!

Vi state approcciando al gioco di carte di Yu-Gi-Oh e volete costruirvi un vostro mazzo? I mazzi pre-impostati, alla lunga smettono di essere performanti e divertenti. Costruirsi un mazzo personalizzato, selezionando mostri, trappole e altre carte per...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Pokemon

Il gioco di carte collezionabili Pokémon è una costante dei giochi di carte e, come Yu Gi Oh e Magic, fanno da padrone questo settore.Il gioco di carte Pokemon è sempre in costante aggiornamento e almeno 2 volte all'anno escono una nuova espansione...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte

Per ammazzare il tempo diversamente dal solito un'idea spassosa e originale è quella di giocare al solitario con delle carte da gioco! Basta procurarsi un mazzo di carte e imparare questi semplici passaggi per ammazzare il tempo e giocare anche senza...
Giochi da tavolo

Come giocare al solitario con le carte napoletane

Tra i tanti giochi da tavolo da svolgere in compagnia, quelli con le carte sono i più comuni. Fanno parte delle più antiche tradizioni del nostro paese. Esistono diversi tipi di carte, che permettono di fare dei giochi divertenti e originali. Tra i...
Giochi da tavolo

Come giocare a Bestia a 5 carte

Nella serate invernali, soprattutto nel periodo natalizio, molte famiglie o amici si riuniscono per passare un po' di tempo insieme giocando a qualche gioco da tavola, come ad esempio alla tombola, ma anche a qualche giorno con le carte.Un gioco molto...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai bambini

I giochi di carte hanno un'origine molto antica. Pare, infatti, che alcuni storici leghino la nascita delle carte da gioco a quelle della cartamoneta e sostengano che si siano diffuse a partire dal continente asiatico. Queste prime, rudimentali, carte...
Giochi da tavolo

Come giocare a ''trova la figura'' con le carte napoletane

Molti sono i giochi di carte che possono essere fatti con le carte napoletane, sono soprattutto giochi della tradizione italiana, ma forse non tutti sanno che con esse si può giocare anche a "trova la figura". Un gioco internazionale, in cui normalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.