Come battere Rosso in Pokémon Soul Silver

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra la regione di Kanto e quella di Jotho c'è un monte chiamato Argento che si trova accanto alla Lega Pokemon di Jhoto. Per raggiungere la sua cima bisogna prima ottenere le 8 medaglie di Jotho e le 8 medaglie di Kanto. A questo punto il professor Oak vi aprirà l'accesso al monte Argento. Quando si raggiunge la sua cima si incontrerà un uomo vestito di rosso, quello è l'allenatore dei Pokemon, che altri non è che Ash Keechum il protagonista dei Pokemon in Tv. In Pokemon Soul Silver è chiamato Rosso ed avendo Pokemon livello 80 ciò significa che è molto forte come allenatore in tutte e due le regioni. Ecco una guida su come battere rosso in Pokémon Soul Silver.

25

Quindi è chiaro che una volta abbattuti tutti i Pokemon di Rosso, Rosso è battuto. Quando si avrà vinto si riceveranno 16.800 pokedollari ed uno starter della regione di Hoenn e di Cant. Ricapitolando bisogna tenere sempre presente sempre che si devono schierare Pokemon con un livello almeno uguale a quello dell'avversario, altrimenti non si hanno speranze

35

Da questo momento in poi, se avete battuto Rosso, potete accedere ad una parte extra. Se si possiede pokemon diamante dove l'obiettivo è catturare Arceus il dio dei pokemon, una volta catturato, lo scambiate con un altro pokemon qualsiasi di Pokemon silver via wireless e con lui andate alle rovine alfa che si trovano a Jhoto, lo portate nella casa che lì troverete e dove incontrerete la campionessa di Sinnoh, Camilla, che si farà vedere stupita che voi avete Arceos. Entrate in casa e si da qui si apre una nuova fase del gioco.

Continua la lettura
45

. Picachu è quello che ha il livello più alto. Poi si deve sapere che ogni Pokemon si batte solo con le mosse adatte ad abattere un tipo come lui e a contrastare le sue debolezze. Per esempio contro Venusaur servono le mosse di tipo fuoco come lanciafiamme braciere turbofuoco ecc Dopo avere battuto tutti i pokemon quindi è chiaro che Rosso è sconfitto e solo allora si potranno catturare tutti i Pokemon leggendari delle due regioni: Groudon Kyogre Rayquaza Articuno Zapdos e Moltres.

55

Rosso abita nella città di Biancavilla vicino al suo amico Blu e al laboratorio del professor Oak. Appena appare Rosso questo mette in campo tutti i suoi Pokemon per batterti. I Pokemon sono: Charizard di tipo fuoco che è debole ai tipi acqua, Blastoise di tipo acqua che è debole ai tipi elettro ed erba, Venusaur di tipo erba debole ai tipi fuoco, Picachu di tipo elettro debole ai tipi lotta, Snorlax di tipo normale e Lapras di tipo acqua debole ai tipi elettro. Il più forte è Picachu che è di livello 90, ma che è debole alla lotta. Rosso mette in campo per primo Picachu che si può battere solo con i Pokemon di tipo lotta, poi è il turno di Charizard che si batterà mettendo in campo i tipi di Pokemon acqua, poi viene Blastoise che si batte con i Pokemon di tipo erba e con quelli elettro. Infine Venusaur si sconfigge con i tipi di fuoco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Come iniziare Pokémon Soul Silver

Pokémon versione Soul Silver per Nintendo DS è l'adattamento del celeberrimo gioco per Game Boy Color, Pokémon versione Argento. Esattamente come nel gioco che ha fatto da sfondo a una generazione, Soul Silver ripropone la stessa storia con qualche...
PlayStation

Come battere i superquattro in Pokémon Bianco

Finalmente hai raccolto tutte e 8 le medaglie della regione di Unima sconfiggendo tutti i capopalestra e facendo crescere sempre di più il livello della tua squadra. Quando si hanno le 8 medaglie si ha l'accesso alla Lega di Unima, in cui sarà possibile...
PlayStation

Come battere Omar in Pokémon Platino

Se sei nel gioco Pokèmon Platino e sei arrivato finalmente a Pratopoli, dopo un giro di esplorazione nella città, una visita al suo centro medico e delle piacevoli chiacchiere con dei passanti, sicuramente sarai pronto per affrontare e combattere il...
3DS

Come lottare contro Genesect in Pokémon Nero e Bianco

Genesect, Pokémon di tipo Coleottero/Acciaio introdotto nella quinta generazione e ottenibile unicamente come Pokémon evento, può risultare essere un pericoloso avversario per via della sue elevate statistiche di base e del suo particolare tipo, che...
PlayStation

Come battere Fannie in Pokémon Platino

State rispolverando i vostri vecchi giochi pokémon per Nintendo DS e avete trovato Pokémon Platino? Siete arrivati alla Palestra di Cuoripoli e non riuscite a capire come battere la capopalestra Fannie? Ecco per voi alcuni consigli per superare questo...
PlayStation

Come battere la lega su Pokemon Bianco

L'invenzione della Nintendo ha portato diverse case produttrici a creare giochi sempre nuovi e divertenti per gli appassionati del genere. Nuovi titoli escono ogni anno per soddisfare le esigenze del pubblico, sia grande che piccolo, ma c'è un gioco,...
PlayStation

Come battere Camilla in Pokemon Nero

I Pokemon sono dei personaggi nati come protagonisti di videogiochi, e che in seguito, visto il successo riscosso, sono diventati anche protagonisti di anime, manga e serie a cartoni animati. Tra i videogames di ultima generazione sono usciti "Pokemon...
3DS

Come catturare Reshiram su Pokémon Bianco

Reshiram è un pokémon leggendario della quinta generazione di tipo drago e fuoco. Compare sulla copertina di Pokémon Nero, mentre in Pokémon Bianco si può catturare Zekrom. Siccome in ogni versione si può catturare solo il pokémon leggendario che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.