Clash Royale: Strategie con il Principe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Clash Royale, sulla scia del suo predecessore Clash of Clans, è divenuto uno dei giochi più apprezzati del mondo mobile. Ogni giorno vengono create, muoiono e rinascono strategie sempre diverse che in niente diventano obsolete. Oggi andremo ad analizzare il Principe e tutte le possibili strategie relative a quest'ultimo. Bisogna tener conto che il Principe è una carta di terra e di conseguenza ha bisogno di copertura aerea oppure protezione dallo sciame di truppe (Orda di scheletri, goblin). Egli ha la peculiare abilità, cosi come il principe nero, di "caricare" il bersaglio e questa viene molto sfruttata ai livelli bassi.
Ecco quindi delle possibili strategie da utilizzare con il principe su Clash Royale.

26

Principe + Sgherri

La combo più comune a tutte le carte di terra che devono "sfondare" le difese è con gli sgherri, in quanto garantiscono copertura contro gli scheletri ed eventuali altre truppe di terra. Questa strategia però soffre in caso di spark/frecce o stregone.

36

Principe + Stregone

Questa è la situazione inversa. Viene posto avanti lo stregone e successivamente il principe. In questo modo lo stregone potrà uccidere eventuali nemici aerei e scheletri in modo abbastanza rapido. Questa strategia soffre però in caso ci sia il fulmine in quanto oneshotta lo stregone (A parità di livello).

Continua la lettura
46

Principe + Tronco/Spark/Frecce/Palla di Fuoco/Veleno

Questa è una combo abbastanza comune ma dall'alto rischio di riuscita. Semplicemente si butta in avanti il principe e con un certo tempismo, sapendo l'avversario che carte userà per contrastare il principe, si potrà salvarlo in tempo da scheletri e sgherri.

56

Principe + Boia

Questa combo è molto simile a quella con lo stregone che però ha un pro e un contro rispetto a quest'ultimo. Il boia attacca molto più lentamente rispetto allo stregone e ciò potrebbe essere fatale per il principe. Tuttavia al contrario riesce a sopravvivere a un fulmine e di conseguenza potrebbe portare, in caso di riuscita, il principe a torre.

66

Principe + Tronco/Spark + Barile goblin + Clonazione

Questa è una combo particolare che viene spesso usata con il minatore oppure con il gigante sia normale che royale. Vista la necessità di 4 carte è particolarmente complicato attuarla ma se riesce butta giù sicuramente la torre. Prima di tutto si lancia all'attacca il principe e poco prima che questo entri in campo avversario si buttano sia il barile dei goblin che il tronco o la spark. Arrivato a torre sul barile si usa la clonazione e il gioco è fatto. Il problema di questa strategia è che i goblin potrebbero essere uccisi facilmente e visto l'uso eccessivo di elisir si rimarrebbe scoperti all'assalto nemico per un po'.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone e iPad

Clash Royale: strategie per vincere nella sfida 2 contro 2

Clash Royale è un videogioco in voga dal 2016 che ha spopolato tra giovani e meno giovani di ogni nazionalità. Il gioco si svolge in arene, dalla prima alla undicesima o leggendaria, a seconda del livello di gioco raggiunto. Lo scopo, per tutti o quasi,...
iPhone e iPad

Le migliori carte di Clash Royale

Clash Royale è uno dei videogiochi più amati da chi possiede uno smartphone ed è appassionato in giochi di strategia. Esso è stato sviluppato nel 2016 da un'azienda finlandese e, successivamente, il suo successo si è esteso anche in altri paesi e...
iPhone e iPad

Clash Royale: come tenere il conto dei bauli

Clash Royale è un videogioco di strategia nel quale i giocatori acquisiscono e potenziano carte per formare un proprio mazzo e competere contro avversari online in diverse arene. Le carte si sbloccano tramite dei bauli di diversa tipologia che si ottengono...
iPhone e iPad

Come scoprire la rotazione dei bauli su Clash Royale

Al giorno d'oggi i videogiochi sono uno degli svaghi più utilizzati dai ragazzi, specialmente quelli online. Il computer è un modo come un altro per molti ragazzi di evadere dalla realtà e catapultarsi in un mondo in cui possono essere chiunque e in...
iPhone e iPad

Clash Royale: come fermare il Golem

Se Clash Royale si è affermato come il gioco da mobile più in voga del momento, è anche grazie alla sua varietà nei personaggi e nella modalità di gioco rapida e leggera. Fra le varie carte a nostra disposizione, di certo il Golem risulta un'arma...
iPhone e iPad

Come distrarre le truppe in Clash Royale: i 5 metodi più efficaci

Come voi sono un appassionato ed assiduo giocatore di Clash Royale, col tempo e l'esperienza ho appreso alcuni tecniche e interpretato dinamiche di gioco a mio favore che ora vorrei condividere con voi. Nello specifico parleremo di come distrarre le truppe...
iPhone e iPad

5 strategie d'attacco in Clash of Clans

Clash of clans è uno dei giochi per smartphone e Tablet che si è maggiormente diffuso negli ultimi anni. Questo gioco di strategia attira utenti di ogni sesso e fascia d'età; il motivo è presto detto: questo gioco infatti permette di assumere il controllo...
iPhone e iPad

Clash Of Clans: come attirare nuovi membri nel Clan

In questa guida andremo incontro a tutti coloro che una volta aperto il proprio clan non sanno come riuscire a farlo crescere attirando nuovi membri al suo interno. Per questo motivo vi spiegheremo, passo dopo passo, come poter agire per cercare di dare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.