5 trucchi per vincere a Coloni Imperiali

Tramite: O2O 28/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gioco da tavolo tra i più celebri e venduti degli ultimi tre anni, Coloni Imperiali spopola tra gli amanti del genere. Giocare è abbastanza semplice, sebbene vincere la partita non lo sia per niente. Scopriamo insieme, nella guida che segue, 5 trucchi per vincere a Coloni Imperiali giocando la partita perfetta.

26

Comincia con l'esplorazione

Il gioco si compone di cinque turni e ciascun turno è suddiviso a sua volta in tre fasi. La prima fase è quella dell'esplorazione: i giocatori ricevono una carta dal proprio mazzo-fazione e due carte dal mazzo comune. Per l'assegnazione di queste ultime, si pescano dal mazzo comune tante carte quanti sono i giocatori più una. Le carte vengono poi disposte sul tavolo. Ciascun giocatore ne terrà una per sé e passerà le altre.

36

Occupati della produzione

La seconda fase del gioco è quella della produzione, che consiste sostanzialmente nella raccolta delle risorse che derivano dalla propria civiltà, nonché quelle da quelle generate dagli appositi edifici e quelle ottenute attraverso i contatti. La fase più importante del gioco è quella in cui è importante riuscire a elaborare una strategia per giungere alla vittoria è quella delle azioni. Rifletti bene su ogni azione che stai per compiere e non dar mai per scontata alcuna reazione da parte dei tuoi avversari di gioco.

Continua la lettura
46

Valuta bene un eventuale scambio

Se un tuo avversario, ormai prossimo alla vittoria, dovesse chiederti uno scambio di materie prime per tu, ovviamente, vantaggioso, valuta bene l'eventualità: pondera bene e, soprattutto, ricorda che la disponibilità potrebbe regalargli la vittoria!

56

Attiva il maggior numero di edifici

Oltre a queste azioni, più prettamente legate alle carte, le altre possibili azioni sono scambiare risorse, attivare un edificio che abbia un'abilità e azione e, infine, razziare un edificio costruito altrui al costo di due token milizia: compiendo questo passaggio, riceverai le risorse nel campo razzia e l'edificio verrà girato. A questo punto non ti resta far altro che attivare il maggior numero di edifici e continuare ad accumulare risorse!

66

Non sprecare risorse

Il fatto di dover scartare tutte le risorse a fine turno obbliga a fare molta pianificazione per non sprecare risorse. E questa è una delle grandi sfide a cui il gioco ti sottopone.Seguendo queste poche e semplici regole, la durata del gioco risulterà ragionevole. Giocando in quattro, almeno durante le prime partite, occorreranno all'incirca novanta minuti (tieni anche conto di una mezz'ora extra durante la prima partita). Durante i successivi match i tempi di gioco si ridurranno notevolmente, fino a raggiungere i 20-30 minuti a giocatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Coloni Imperiali

Coloni imperiali è un gioco da tavola ideato da Ignacy Trzewiczeck e diffuso in Italia da Pendragon nel 2015. Si tratta di un gioco che ha ottenuto un discreto successo fra gli amanti del genere e che, a dispetto di quel che si possa pensare aprendo...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Ostrakon

Ostrakon è un fantastico gioco da tavolo che mette i propri giocatori nei panni dei più famosi filosofi dell'antica Grecia. Questo gioco di carte riesce a far divertire ed imparare allo stesso tempo. Vincere ad Ostrakon risulta essere molto complicato,...
Giochi da tavolo

7 trucchi per vincere a Dama Internazionale

Il gioco della dama è molto bello e coinvolgente. L'obbiettivo, per raggiungere la vittoria, quando si gioca a Dama è quello di togliere tutte le pedine all'avversario e, nel linguaggio del gioco, viene detto "mangiare". Per mangiare le pedine degli...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Pandemia

Pandemia è un famoso gioco da tavolo che negli ultimi tempi ha conquistato sempre maggior successo. La particolarità di questo passatempo sta nel fatto che sia un gioco di gruppo cooperativo. Ciò significa che non c'è soltanto un vincitore, ma se...
Giochi da tavolo

Come giocare a I coloni di Catan

I coloni di Catan è un gioco da tavolo tedesco ideato da Klaus Teuber, ideale per passare in compagnia un'oretta di divertimento e strategia. L'ambientazione è l'isola di Catan e i giocatori sono coloni che devono cercare di sfruttare le risorse presenti...
Giochi da tavolo

Trucchi per vincere a Backgammon

Sei un appassionato di giochi da tavolo, di società e, soprattutto, di Backgammon? Il tuo sogno è vincere giocando la partita perfetta? Forse, questa possibilità non è poi così remota. Scopriamo come fare, seguendo pochi e semplici trucchi per vincere...
Giochi da tavolo

5 trucchi per vincere a Summoner Wars

Summoners Wars è un gioco da tavolo di genere fantasy, sviluppato dalla Plaid Hat Games. Il gioco consiste in una guerra tra razze diverse tipiche del mondo fantasy, come elfi, goblin e nani. A differenza degli altri wargame, che si basano sull'uso di...
Giochi da tavolo

Trucchi e strategie per vincere a Scarabeo

Scarabeo è un gioco da tavola che utilizza la conoscenza delle parole, della grammatica e del vocabolario, ma per vincere occorre saper sfruttare i bonus dati dalle caselle di gioco e da alcune lettere che, più di altre, contribuiscono a far accumulare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.