Trucchi e strategie per vincere a Civilization 5

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei giochi di strategia più amati dai gameplayer di tutto il mondo (definito dalla critica come uno dei migliori giochi per pc di tutti i tempi) Civilization 5, ha conquistato il cuore di chi, alle prese con una mappa esagonale, deve costruire un impero, in competizione con un certo numero di civiltà, con a disposizione diverse risorse. Diplomazia, ricerca, espansione, governo, sviluppo economico e conquista militare, sono indispensabili per conseguire la vittoria, soprattutto se opportunamente usate. Vediamo insieme i trucchi e le strategie per vincere in questa formidabile avventura.

26

Difesa con unità da combattimento

La migliore difesa dev'essere fatta con poche unità. Queste devono essere da combattimento ravvicinato; devono essere tenute vicine, mentre devono essere ricacciate indietro quelle ferite, e protette quelle che attaccano da lontano. In questo modo, le unità saranno ben utilizzate, ed i nemici non tarderanno a cadere.

36

Conquistare una città

Uno degli obiettivi principali di Civilization 5 è quello di conquistare una città con diverse risorse, soprattutto di lusso. Per raggiungere la perfezione è importante saper gestire il territorio, facendo crescere la città con numerosi basi commerciali, edifici e cibo, con l'accumulo di oro, per aumentare la felicità dei cittadini.

Continua la lettura
46

Gestire le relazioni internazionali

Discutere, commerciare, richiedere o dichiarare guerra? Una di queste azioni dovrete intraprendere nel momento dell'incontro con una civiltà avversaria. Discutere può causare un incrinamento dei rapporti, così come dichiarare guerra. Il commercio è sempre il miglior modo per acquisire nuove risorse, favorire il progresso scientifico, e creare nuove città. Solo disponendo di sufficienti risorse è possibile supportare le caserme, quindi l'esercito, quindi la possibilità di gestire al meglio una guerra.

56

Attaccare la terza potenza

Un buon leader deve guadagnarsi il favore delle città-stato. Queste, se allettate da protezione e donazioni, favoriranno la vostra ascesa al potere. La minaccia è rappresentata dalle altre grandi potenze. Per poterle sconfiggere è necessario liberarle! Attendete la loro disfatta da parte di un altro impero, attaccate con diplomazia quest'ultimo, annientando la capitale.

66

La vittoria culturale

Se tendete ad accumulare, sin dall'inizio del gioco, punti cultura, completerete i "cinque alberi politici" (una conquista non proprio facile), seguita dal "Progetto Utopia". Entrambi richiedono una forte intenzione alla produzione, alle alleanze con chi possiede beni culturali appetibili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

I migliori giochi per PC

Da anni, Playstation ed Xbox gareggiano per il domino di miglior console di ultima generazione. Il PC invece dall'alto della sua esperienza, conferma il primato e sviluppa giochi di intrattenimento sempre più evoluti, dalla grafica, trame ed esperienza...
Giochi da tavolo

Come vincere a Risiko: 5 strategie imbattibili

Uno dei giochi più longevi di sempre, per passare allegre serate in famiglia o con gli amici. Basato sulla fortuna dei dadi e delle carte ma soprattutto sulla strategia e la conquista di territori, Risiko è un gioco divertente ma per niente semplice....
PC

I 5 migliori giochi di strategia per PC

Nonostante il mercato, nel corso degli ultimi anni, offra console di gioco con prestazioni grafiche e parco giochi elevato, il PC resta un terminale utilizzato ancora moltissimo per il videogaming. La ragione principale, è perché esistono delle categorie...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a tombola

Se state leggendo questo articolo probabilmente si sta avvicinando il natale e quindi le giocate in famiglia alla famosa tombola. Vedremo in questa guida, infatti, quali sono le strategie per vincere a tombola, un gioco che principalmente è tutta una...
Giochi da tavolo

Come vincere a Monopoli: le strategie imbattibili

Che voi siate appassionati di giochi da tavolo o meno, tutti quanti almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati davanti a questo divertente gioco che da ormai diverse generazioni premia astuzia e spirito imprenditoriale (con un po' di fortuna) e distrugge...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a Tabù

Tra i giochi da tavolo più coinvolgenti da fare con amici e parenti c'è sicuramente Tabù. Lo conoscete? Le regole sono molto semplici: ci si divide in due squadre, si sceglie a turno un giocatore che, entro un tempo limite, dovrà far indovinare al...
Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a Cluedo Live

Il gioco di intelligenza, investigazione, memoria che ha appassionato generazioni. Ogni dettaglio può essere utile per trovare indizi, per riuscire a indovinare e risolvere il caso. Ma la sua ultima versione è ancora più interessante! Il nuovo tabellone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.