The Sim 3: come cambiare quartiere

di Alessandro Bocci tramite: O2O difficoltà: media

The Sim rappresenta un simulatore di vita dove possiamo creare diversi personaggi aventi ciascuno una personalità speciale, una famiglia ed una carriera lavorativa rispondente alle sue inclinazioni. Ogni personaggio ha delle necessità particolari (come mangiare, divertirsi, mantenere l'igiene e dormire). I Sim hanno anche qualche dovere, come eseguire attività che gli facciano sviluppare le capacità utili per la carriera lavorativa. Il guadagno così ottenuto lo possiamo impiegare per diversi bisogni. Costruire o ingrandire un appartamento e sostenere una famiglia. Pagare le bollette e modificare l'arredamento. Una famiglia può anche decidere in modo spontaneo di trasferirsi in una nuova abitazione. Qualora ciò non dovesse succedere, abbiamo l'opportunità di compiere il trasferimento con un semplice procedimento disponibile su The Sim 3. Vediamo dunque come è possibile cambiare quartiere ad una famiglia creata all'interno di questo videogioco.

Assicurati di avere a portata di mano: Consolle di gioco (Xbox 360 o Play Station 3/4) Videogioco The Sim 3

1 Creare d'accapo nuove relazioni interpersonali della famiglia spostata di quartiere Abbiamo intenzione di traferire una famiglia realizzata su The Sim 3 dal quartiere dove abitano e hanno già creato relazioni interpersonali? Dobbiamo assolutamente tener conto del fatto che quest'ultime verranno perse con il trasferimento. Ad esempio si perderà il legame con le famiglie del vicinato, anche se il vissuto personale di ogni Sim verrà comunque mantenuto nel nuovo quartiere (come le esperienze di lavoro o le capacità acquisite). Spostando una famiglia dal suo quartiere dovremo quindi riformare legami fra i Sim, lasciandoli interagire come all'inizio del videogioco.

2 Cambiare la città, scegliere la famiglia da spostare e spostare la casa nei lotti del nuovo quartiere Dopo che avremo deciso il trasferimento, dobbiamo modificare la città tramite l'apposito pulsante. Comparirà qualche lotto con le varie abitazioni presenti e le famiglie già esistenti nel quartiere o create in seguito e rimosse da The Sim 3. Andiamo dunque a selezionare la famiglia che intendiamo spostare. Clicchiamo sulla dicitura "Copia nel repertorio" che apparirà in automatico. A questo punto spostiamo tutto l'appartamento nei lotti disponibili, insieme alla famiglia residente.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Scegliere il quartiere di destinazione e riposizionarci l'abitazione con la famiglia all'interno Dopo che avremo selezionato il quartiere di destinazione fra quelli disponibili, apriamo nuovamente il contenitore dei lotti e cerchiamo la vecchia abitazione nell'elenco con all'interno la famiglia creata su The Sim 3.  Ricollochiamo poi l'appartamento nel quartiere nuovo, dove verrà trasferita con l'intera famiglia senza modifiche nella struttura e nell'arredo.  Approfondimento Trucchi per cambiare quartiere in The Sims 3 (clicca qui) Allo stesso modo si manterrà inoltre l'albero genealogico della famiglia, nonostante la perdita delle relazioni interpersonali.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: The Sims 3 – Manuale universale | Web News Come trasferire un Sim in una nuova casa | Eden Style Magazine Come reimpostare un quartiere di ''The Sims'' | My Clads

Come entrare nei covi su Prototype Prototype è un gioco per console come Play station 3, Xbox ... continua » Guida del principiante per MassEffect 3 I videogiochi sono senza dubbio il passatempo preferito dai giovani d ... continua » Fifa16: trucchi per la modalità carriera Fifa 16 è un videogioco di calcio pubblicato da Electronic Arts ... continua » 10 cose da sapere su The Sims 3 Negli ultimi anni le aziende dei videogiochi hanno fatto uscire tanti ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.