Regole per giocare a Last Will

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ambientato nell'Inghilterra Vittoriana, durante il periodo di sviluppo della Rivoluzione Industriale, giocare a Last Will si caratterizza con le sue regole per la sua connotazione anti gestionale, ovvero quella di perdere e sperperare quanto più denaro nel più breve tempo possibile.
Last Will come dalla sua traduzione dall'inglese rappresenta l'ultima volontà di un vostro vecchio zio, che premierà il giocatore più spendaccione con l'incasso della sua intera eredità.

26

Preparazione

I partecipanti del gioco variano da un minimo di due giocatori ad un massimo di cinque. I segnalini di pianificazione posizionati sul tavolo indicano i giocatori e le azioni di gioco.
I turni si susseguono in senso orario e ogni partecipante ha di fronte a sé una particolare plancia giocatore composta da cinque spazi che andranno colmati durante il corso della partita attraverso le carte su cui ci soffermeremo qui di seguito.

36

Le carte azione

All'inizio della partita due carte vengono consegnate a ciascun giocatore congiuntamente al valore di denaro che occorrerà spendere. Altre invece verranno pescate durante il corso del gioco.
Le carte possono essere di genere e funzione differenti, corrispondono ad un azione specifica e ad un relativo costo da pagare.
Quelle evento rappresentano la partecipazione ad una serata esclusiva o ad un incontro di gala, mentre quelle compagno non hanno altro significato se non quello di aumentare il costo dell'azione intrapresa.
Le carte spesa e aiutanti danno invece origine a bonus o anche la possibilità di usufruire di un maggior numero di altre carte.
Infine esistono le carte proprietà che si distinguono in case oppure fattorie.

Continua la lettura
46

Svolgimento e strategia

Alla fine di sette turni di partita sarà eletto il vincitore, ovvero il giocatore che avrà speso tutto il denaro a sua disposizione o quello che ne avrà nelle sue casse il minor ammontare.
Per poter raggiungere questo obbiettivo occorre elaborare una strategia dipendente da azioni collegate tra loro, come ad esempio la mossa partecipazione evento abbinata alla carta compagno che ne fa lievitare il costo.
Anche le carte proprietà possono influenzare l'andamento della partita in quanto ad ogni turno si deprezzano e quindi il loro costo d'acquisto è maggiore rispetto a quello di vendita.

56

Curiosità

Nella riedizione di Last Will avvenuta in tempi recenti, la casa editrice ha pensato di rendere il gioco ancora più difficile e coinvolgente: infatti è oggi possibile acquistare la versione "perdere il lavoro".
In questo caso per vincere non basterà consumare tutto il denaro a vostra disposizione, ma sarà necessario mettere in atto altre azioni volte ad ottenere il licenziamento da parte del datore di lavoro, che guarda il caso, è un vecchio amico di vostro zio.

66

Considerazioni finali

È fuor di dubbio che Last Will presenti più di una similitudine con un altro celebre gioco da tavolo: Crack, nel quale il vincitore è chi riesce a sperperare un miliardo nel più breve tempo.
I due giochi si differenziano però nei presupposti e nell'epoca di ambientazione, ma in entrambi i casi il divertimento per tutti i partecipanti è garantito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Wii

Come ottenere il vero finale in The Last Story

Se siete grandi amanti di The Last Story, siete nel posto giusto! The Last Story, intrigante gioco di ruolo per Wii, è sicuramente uno dei giochi più interessanti degli ultimi anni e, grazie allo sviluppo della sua trama, le molteplici opzioni e i suoi...
Giochi da tavolo

Come giocare a Last Friday

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come giocare a Last Friday. Tale gioco da tavolo risulta essere ambientato in un campeggio sul quale pende una sorta di maledizione, vale a dire quella inerente ad un assassino morto...
Giochi da tavolo

I migliori 10 party games da tavolo

Che sia una calda serata estiva da trascorrere in terrazza mangiando aperitivi e pasta fredda, oppure una fredda serata estiva da trascorrere vicino al camino con bruschette e pizze calde, per vivacizzare il tempo da trascorrere con i nostri amici c'è...
PlayStation

Come giocare a Lego pirati dei Caraibi

Il videogioco Lego Pirati dei Caraibi nasce seguendo le orme dei films di avventura interpretati da Johnny Depp e Orlando Bloom. È disponibile in molte console, secondo le preferenze e le possibilità di ciascuno: pc, playstation, xbox, wii, ed altro...
PlayStation

I migliori giochi di avventura per PS3

Se siamo amanti dei videogames sicuramente conosceremo le varie consolle presenti sul mercato, ossia dei dispositivi che collegati alla televisione ci consentono di giocare a moltissimi giochi.ub">Ogni consolle però ha i propri videogiochi e per conoscerli...
PlayStation

PlayStation 4: i migliori giochi horror

Nacque tutto da Resident Evil, il primo capitolo, che nel 1996 rivoluzionò il mondo dei videogiochi creando di fatto il primo survival horror. Il gioco registrò un successo di pubblico e di critica notevole su PlayStation, spingendo in avanti sia le...
PC

Come installare mod in Dead or Alive 5

In questa guida vi spiegherò come installare mod in Dead or Alive 5. Per procedere con la guida, dovrete prima possedere il gioco originale. Questo potrete trovarlo qui. Per chi non lo sapesse Dead or Alive 5 è un picchiaduro della Tomobu. Nei picchiaduro...
XBox

I migliori giochi di lotta per xbox one

Il colosso informatico Microsoft ha di recente messo in commercio la sua nuova console, la Xbox One, ultimo modello dell'omonima serie, che nel mondo ha riscontrato un notevole successo, e che si è degnamente confrontata con gli altri rivali nel mondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.