Regole per giocare a Bluff

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bluff è un gioco da tavolo conosciuto anche con il classico nome di Dubito. Per giocarci sono necessarie delle carte, ma a differenza di come potrebbe apparire è molto semplice da praticare, in quanto non presenta ambiziose regole da seguire. Ovviamente oltre alla finalità della vittoria, questo gioco preserva come fine quello di riunire la famiglia o gli amici, con componenti di qualsiasi età, durante le festività e non solo.

26

Numero dei giocatori

A questo gioco da tavola possono partecipare tantissimi giocatori, con un minimo che varia da tre a quattro. Non presenta limiti di età, benché vi possono prendere parte sia i bambini piccoli che gli anziani visto che si basa sulle semplici regole del bluff.

36

Preparazione al gioco

Prima di poter iniziare a giocare a questo gioco sarà necessario essere in possesso di un mazzo di carte, precisamente di un mazzo che ne contiene 52. Si possono usare sia il mazzo di scala 40 che di pinnacola, o semplicemente carte italiane. Dopo ciò, bisognerà decidere chi, tra i vari partecipanti al gioco, svolgerà la mansione di mazziere, che dovrà distribuire le carte due a due a ciascun giocatore in senso antiorario, scartando eventuali carte avanzate.

Continua la lettura
46

Inizio del gioco

Dopo l'avvenuta distribuzione delle carte, ogni singolo giocatore dovrà osservare le carte in possesso. Cosa molto importante del gioco è che il partecipante che scopre di essere in possesso dell'asso di cuore, deve subito dirlo a tutti e posizionarlo al cento gridando "uno", così che tutti possano udirlo. Il giocatore posizionato alla sua destra deve di conseguenza esclamare "due" e così via, posizionando sempre le carte coperte a centro del tavolo.

56

Svolgimento del gioco

Il gioco prosegue sempre alla stessa maniera e il giocatore che non possiede la carta successiva può tranquillamente bluffare dichiarando, ad esempio "quattro" mentre la carta reale è di un valore diverso. Ciascun giocatore può dubitare, dicendo "dubito" in qualsiasi momento del gioco, anche osservando le espressioni dell'avversario. Quando uno dei giocatori esclama "dubito", la carta appena scartata deve essere scoperta, e se l'avversario ha mentito sul valore effettivo della carta, dovrà raccogliere tutte le carte presenti al centro. Invece, se l'avversario non ha mentito sul valore della carta, colui o colei che ha dubitato dovrà prendere tutte le carte presenti al centro. Vince prima chi, tra i giocatori, rimane per primo senza carte.

66

Lo scopo

In questo semplicissimo gioco di carte, oltre agli scopi generici elencati precedentemente, lo scopo vero e proprio consiste nel saper bluffare. Questo è possibile farlo ingannando gli avversari, oppure riuscendo a capire quando l'avversario vuole inscenare un bluff per ingannarci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Mascarade

Si tratta di un gioco semplice e dalle regole immediate, accessibile praticamente a tutti. Creato dal famoso Bruno Faidutti, si gioca da 2 a 13 giocatori o anche divisi in squadre (fattore che accresce ulteriormente il numero dei partecipanti). Si fonda...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Giù dal trono

Giù dal trono è un gioco da tavolo dove i Goblin sono i veri protagonisti. Queste creature leggendarie vi faranno vivere uno scenario fantasy da mozzare il fiato. La partita può accogliere diversi scenari e per affrontarli nel migliore dei modi è...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a sette e mezzo

Se siete in cerca di consigli è sicuramente perché conoscete già il gioco del 7 e mezzo, versione italiana del blackjack tradizionale, dove il punteggio da ottenere e non superare è esattamente sette e mezzo. Si gioca con le carte napoletane ed ogni...
Giochi da tavolo

Le regole per il poker Heads Up

L' Heads Up nel Poker Texas Hold'em rappresenta il testa a testa finale di un torneo, oppure un formato vero e proprio in cui due giocatori si contendono la vittoria finale. Il fascino dell' Heads Up risiede, soprattutto nei grandi tornei, nella sua componente...
Giochi da tavolo

Guida ai migliori giochi di carte

In Italia giocare a carte è quasi una tradizione. Non solo durante le feste di Natale o di Pasqua, ma durante tutti i periodi dell'anno capitano diverse occasioni per organizzare una partita di carte. Grazie all'evoluzione tecnologica però, il gioco...
Giochi da tavolo

Imparare il Poker in 10 minuti

Il Poker è probabilmente il gioco di carte più famoso al mondo, con le sue mille varianti e con il brivido sempre vivo. A differenza della maggior parte dei giochi di carte tradizionali, nel Poker ciò che conta di più non sono solo le proprie carte,...
Giochi da tavolo

Strategie per il poker Texas Hold'em

Il poker non è un gioco di sola fortuna ma richiede grande capacità di calcolo, abilità di saper leggere le situazioni, un giusto dosaggio di audacia e pazienza. Dalla statistica alla psicologia, dalla posizione alla gestione del denaro a disposizione,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Dubito

Dubito, conosciuto anche come Balle, è un gioco di carte, molto facile da giocare e divertente per tutte le età. È consigliabile svolgere partite con tre o più giocatori; il mazzo utilizzato è lo stesso delle carte giocate in scala quaranta (quindi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.