Pokèmon Go: 5 consigli per ridurre i consumi energetici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Pokèmon Go è un videogioco per Android e iOS sviluppato dalla Niantic in collaborazione con la Nintendo e i Freak Games. Il gioco sfrutta molte caratteristiche del nostro telefonino per funzionare, come: la realtà aumentata attraverso la fotocamera; la geolocalizzazione tramite il GPS; la connessione dati per comunicare con i server del gioco; e i vari sensori come il giroscopio e altri.
È un videogioco che sfrutta a dovere il nostro telefonino, proprio a causa di questo prosciuga la batteria in tempi rapidissimi.
Per tentare di limitare il danno ecco a voi 5 consigli per ridurre i consumi energetici.

26

Attivare il risparmio energetico del gioco

Dentro alle impostazioni del gioco, c'è un'opzione dedicata al risparmio energetico. Per attivarla non dobbiamo fare altro che, a gioco avviato, cliccare sull'icona a forma della Pokéball. A quel punto si aprirà la schermata delle opzioni attraverso la quale ci sarà una denominata “Risparmio Energetico”, attiviamola per completare il processo. Il gioco continuerà a funzionare normalmente, solo che mentre non lo stiamo usando il gioco funzionerà in background.

36

Attivare il risparmio energetico dello smartphone

Visto che siamo in tema di risparmio energetico, è possibile attivare una funzione simile anche tramite le impostazioni del nostro smartphone, la quale è disponibile sulla maggior parte dei modelli presenti sul mercato.
Ma ha un contro tale modalità: tende a ridurre il funzionamento di alcune funzioni, in questo caso potrebbe spegnere il GPS facendoci trovare meno Pokémon.

Continua la lettura
46

Abbassare la luminosità dello schermo

Lo schermo del nostro telefonino è la causa principale del consumo della batteria, non solo quando giochiamo, ma anche durante le altre attività.
Per tentare di ovviare in parte al problema possiamo abbassare la luminosità del display. Il lato negativo di questa operazione è che con uno schermo meno luminoso durante le ore giornaliere sarà più faticoso capire cosa succede, soprattutto in presenza del sole.

56

Spegnere la realtà aumentata

La realtà aumentata usa la fotocamera del nostro smartphone per prendere l'ambiente che ci circonda e riempirlo di Pokémon. È una delle caratteristiche sicuramente più belle del gioco, ma sfortunatamente è la causa principale degli alti consumi.
Fortunatamente si può disattivare nel menù impostazioni del gioco. Lo sfondo sarà sostituito con uno predefinito per tutto.

66

Scaricare le mappe di Google Maps

Il gioco per capire dove ci troviamo sfrutta le mappe di Google Maps, il che richiede una costante connessione a internet per caricare la mappa della nostra posizione, che richiede molta energia. Per ovviare al problema se non l'abbiamo di già, scarichiamo l'app Google Maps, apriamola, e scarichiamo le mappe offline della nostra zona per evitare il continuo caricamento nel gioco della stessa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Pokémon Go: come ottenere molti punti esperienza

Il gioco Pokémon Go, tratto dal'omonimo manga del 1997, sviluppato per i sistemi operativi di IOS e Android, appena poco dopo la sua uscita ha conosciuto un clamoroso successo cominciando ad impazzare nei dispositivi dei giovani senza subire interruzioni,...
Android

Pokemon GO: come trovare i Pokestop più vicini

Pokemon Go, il videogioco basato sulla realtà aumentata sviluppato dalla Niantic, in collaborazione con la Nintendo e i Game Freak, è una delle app più scaricate da un paio di mesi a livello mondiale.Il gioco ci permette di catturare tutti i 151 Pokemon...
3DS

Come vincere contro Rosso in Pokémon Oro

I giochi Pokémon, adatti a persone di ogni età, contengono numerose sfide (più o meno impegnative) che il giocatore può affrontare nel corso dell'avventura o al termine di essa.Una di quelle più note nella famosa serie di Game Freak è sicuramente...
Android

Pokémon Go: 5 consigli per allenatori professionisti

L'app Pokémon Go ha letteralmente conquistato i giocatori di tutte le nazionalità e continua a far parlare di sé, sono state scritte innumerevoli guide pratiche contenenti trucchi e consigli per poter far avanzare rapidamente di livello il proprio...
PlayStation

Come battere i superquattro in Pokémon Bianco

Finalmente hai raccolto tutte e 8 le medaglie della regione di Unima sconfiggendo tutti i capopalestra e facendo crescere sempre di più il livello della tua squadra. Quando si hanno le 8 medaglie si ha l'accesso alla Lega di Unima, in cui sarà possibile...
Android

Come giocare a Pokemon Go

Da qualche mese a questa parte, sul web impazzano video sul gioco del momento, Pokemon Go. Il gioco è diventato virale, soprattutto dipendente per tutti i vecchi appassionati di Pokemon per il Nintendo DS. La possibilità di una realtà aumentata emoziona...
3DS

Consigli per giocare a Pokemon Sole e Luna

Il brand pokémon è ormai da anni sinonimo di successo. Dal lontano 1996 continua ad affascinare e a rapire milioni di appassionati, sia bambini che adulti, inclusi i primissimi giocatori dell'epoca nei quali la passione per i mostriciattoli tascabili...
Android

Come livellare velocemente su Pokemon Go

Alla fine Pokemon Go l'ha vinta su tutti gli avversari. Perché le novità dell'estate candidate a diventare tormentoni erano davvero tante, come ogni anno. Eppure questo gioco le ha sbaragliate una via l'altra. È un successo planetario di tale portata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.