Path of Exile: i migliori trucchi

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Apparso nel lontano 2013, Path of Exile è un videogioco di ruolo in stile Diablo disponibile per PC, e scaricabile gratuitamente su Steam. Il gioco è completamente free-to-play, ma per supportare gli sviluppatori vengono messi a disposizione dei giocatori oggetti puramente estetici acquistabili con valuta reale. Il gioco funziona funziona come un classico MMORPG, ma è comunque possibile giocarlo completamente in solitario.

Path of Exile riceve aggiornamenti mensilmente e i nuovi giocatori non mancano mai. Tuttavia l'avventura all'interno del gioco può apparire ostica ai neofiti, quindi se cercate i migliori trucchi e consigli per partire al meglio nel gioco continuate a leggere.

28

Le classi più facili con cui iniziare a giocare

Per iniziare a giocare, la prima cosa da fare è quella di scegliere il proprio personaggio, e in particolare la sua classe. Ne esistono sette diverse, tre di base per i rispettivi attributi (Forza, Destrezza, Intelligenza) e quattro ibride. Durante l'Atto Terzo del gioco, completando il Labirinto, sarà poi possibile scegliere una nuova sottoclasse di appartenenza con il rispettivo skill tree detto Ascendancy.

Le tre classi base (Marauder, Ranger, Witch) sono poco versatili, e pur consentendo grande libertà al giocatore in fatto di build, risultano comunque meno efficaci rispetto al quelle ibride (Duelist, Templar, Shadow), che invece consentono al giocatore di sperimentare al meglio diverse combinazioni di abilità e attributi risultando sempre valide, e rendendo quindi queste tre classi le più semplici con cui iniziare a giocare. Scion, la nuova settima classe, fa invece della versatilità il suo fulcro, essendo legata a tutti e tre gli attributi, e di conseguenza si rivela un po' troppo difficile e confusionaria per i giocatori alle prime armi che non hanno una build in mente.

38

Dove trovare le guide per ogni classe

Per quanto la scelta della classe con cui partire sia importante, lo è molto di più costruire in modo intelligente il proprio personaggio con l'avanzare dei livelli. Per questo, esistono utenti volenterosi e disposti a condividere la propria esperienza ed i propri suggerimenti creando guide per ogni classe sul forum di Steam e su quello ufficiale del gioco, dove quelle per principianti vengono segnalate con il tag "Beginner".

Se ti piace sopportare il danno reagendo con potenti incantesimi, prova a sfogliare le guide per il templare, mentre se preferisci colpire dalla distanza senza rinunciare ad una certa resistenza ai danni, prova invece con il Duelist. La scelta è legata strettamente ai tuoi gusti e abitudini.

Continua la lettura
48

Come bilanciare attacco e difesa

Indipendentemente dalle scelte che farai riguardo la classe del tuo personaggio e la sua evoluzione, ricorda che non sarai mai abbastanza resistente ai danni dei nemici, e andando avanti nel gioco morirai con una certa frequenza.

Questo è inevitabile, anche per i giocatori più esperti, quindi cerca di non puntare tutto sulle armi, sulle abilità offensive e in generale sul danno, ma ricorda sempre di incrementare anche e soprattutto la tua resistenza in combattimento, altrimenti se non resisti il necessario in un combattimento, sarà impossibile sfruttare il tuo potenziale offensivo.

Quando inizierai a morire troppo spesso in combattimento, e succederà, concentrati sulle abilità difensive, aggiungi più punti attributi a Forza, spendi qualcosa in armatura e migliora l'evasione. Se darai troppa enfasi al lato offensivo del tuo personaggio, egli presto diventerà ingiocabile e sarà più facile ricominciare il gioco con uno nuovo.

58

Come avere una buona resistenza ai danni

Molti giocatori di Path of Exile si chiedono se sia meglio avere più armatura o evasione: la risposta è certamente l'armatura.

In questo gioco i nemici hanno di solito un alto valore di attacco fisico, mentre i danni magici sono meno incisivi, quindi è importante equipaggiare il nostro personaggio contro questo tipo di nemici, indipendentemente dalla classe scelta, e per questo motivo puntare su una difesa certa quale è l'armatura, che riduce tutti i danni in arrivo di una data percentuale, è preferibile alla fortuna di evitare pochi attacchi con un alto valore d'evasione ma subendone poi tanti altri che potrebbero risultare fatali.

Inoltre, il valore dell'armatura è cumulativo ed aumenta proporzionalmente, mentre l'evasione no, e quindi più cercherai di aumentarne il valore e più difficile sarà, rendendo il prosieguo del gioco sempre più difficile.

68

Come risparmiare con il baratto

Cerca di spendere il meno possibile, perché non sai mai quando davvero avrai bisogno di risorse per avere in cambio qualcosa che ti serve sul serio, ed in Path of Exile un giocatore non può mai definirsi ricco.

Nel gioco vige il baratto, quindi ci vorrà un po' per capire come e su cosa risparmiare, ma i consigli più importanti sono due: non comprare nulla durante i primi livelli, perché crescerai molto in fretta e sostituirai velocemente il tuo equipaggiamento con nuovi pezzi trovati durante il gioco; inoltre conserva gli oggetti più rari per quando ne avrai bisogno, quali Glassblower's Bauble, Gemcutter's Prism, Orb of Alchemy, Orb of Fusing, Chromatic Orb, Jeweller's Orb, e soprattutto Divine Orb, Exalted Orb, Chaos Orb e Mirror of Kalandra.

78

Come scegliere il giusto equipaggiamento

Il gioco concede una grande libertà al giocatore anche e soprattutto riguardo la scelta dell'equipaggiamento. Una volta soddisfatti i requisiti di base, non vi sono restrizioni di classe o altro.

Questo vuol dire che è la scelta del proprio equipaggiamento non è guidata in qualche modo dal sistema di gioco, ma grava sul giocatore. Se avete in mente una determinata build per il vostro personaggio o state seguendo una guida, attenetevi a quella e non improvvisate indossando oggetti che vi penalizzerebbero o che non verrebbero sfruttati a dovere, anche se possono sembrarvi molto forti.

Lo stesso discorso vale naturalmente per gli oggetti unici: artefatti estremamente rari e con bonus unici, meno generici rispetto agli oggetti più comuni e quindi indirizzati a determinati personaggi piuttosto che altri, quindi valutate bene se vale la pena utilizzare un oggetto unico piuttosto che uno raro con ottimi bonus, perché la risposta non sempre è scontata.

88

Dove chiedere ulteriori consigli

Per quanto sia un valido single player, Path of Exile resta pur sempre un multiplayer di massa, e molte missioni risultano più semplici (o meno noiose) se affrontate in compagnia. Inoltre, il gioco offre un alto livello di sfida e i giocatori ne sono consapevoli, offrendo i loro consigli sui forum di discussione o nelle piazze in-game; se sei di passaggio in un luogo del gioco affollato e hai dubbi, non esitare a chiedere delucidazioni.

Infine, se l'inglese non rientra proprio nel tuo vocabolario, interagisci con la community italiana del gioco, unendoti a gruppi Steam e partecipando ai forum.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Come iniziare Skyrim

Skyrim è un gioco per PC che consente di esplorare il mondo in cui è ambientato. Non si è costretti ne a seguire una trama principale e ne a compiere obbligatoriamente tutte le missioni che sono proposte. In questa guida, passo dopo passo, fornirò...
PlayStation

Trucchi per automatizzare il guadagno di carte Steam

Le carte di Steam per gli utenti rappresentano qualcosa di veramente prezioso, molti le vedono come semplici oggetti da collezione per ricordare le mitiche imprese compiute sui propri videogiochi preferiti, altri le vedono più come un potenziale sistema...
Giochi da tavolo

I migliori giochi da tavolo fantasy

Siete stanchi di giocare ai soliti giochi da tavolo? Amate il genere fantasy? Sognate quindi di poter avere dei giochi da tavolo con orchi, maghi, draghi, labirinti ed incantesimi? Per fortuna non siete gli unici a voler combinare il divertimento dei...
XBox

Come creare un gruppo su Steam

Se intendiamo entrare nella community di Steam e poi far parte del gruppo di appassionati di giochi e di software proposti dall'omonimo sito, è necessario attenersi a delle linee guida ben precise. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa...
Wii

Come ottenere il vero finale in The Last Story

Se siete grandi amanti di The Last Story, siete nel posto giusto! The Last Story, intrigante gioco di ruolo per Wii, è sicuramente uno dei giochi più interessanti degli ultimi anni e, grazie allo sviluppo della sua trama, le molteplici opzioni e i suoi...
PC

Killzone Mercenary: i migliori trucchi

Killzone Mercenary è un videogioco sparatutto in prima persona uscito per le console portatili Sony PS Vita. Si tratta di un seguito della serie Killzone, che debuttò anni fa su PS2, ed introduce molte novità come la possibilità di mirare con il giroscopio....
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Samurai Sword

Samurai Sword è un gioco di carte basato su personaggi del Giappone feudale. Ogni partecipante dovrà guadagnare onore a colpi di antiche armi giapponesi, sottraendolo agli altri giocatori. Lo scopo del gioco è ottenere più punti onore dei propri nemici,...
3DS

I migliori giocatori di Inazuma Eleven Go 2

Inazuma Eleven GO 2: Chrono Stones è un gioco uscito in Giappone nel lontano 2012, e fortunatamente il 27 Marzo 2015 lo abbiamo visto sbarcare in Europa. Il gioco si basa su partite di calcio, durante le quali è possibile anche usare tecniche speciali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.