Consigli per vincere a Stone Age

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Stone Age è un gioco di società ambientato durante l'età della pietra. Ogni giocatore (che in totale possono essere da un minimo di due fino ad arrivare a un massimo di quattro) rappresenta una tribù di quell'era e lo scopo del gioco è quello di farla sviluppare da diversi punti di vista. È principalmente un gioco di strategia che coinvolge tantissime persone nel mondo. Nel nostro paese, annualmente, viene addirittura organizzato il Campionato Italiano di Stone Age. Anche voi volete diventare dei fuoriclasse in questo gioco? Allora seguite questi consigli per vincere a Stone Age.

26

Sviluppare la tribù su tutti i fronti

Nella lista dei consigli per vincere a Stone Age, vi suggeriamo di fare molta attenzione alle Carte Sviluppo. Queste ultime aiutano a sviluppare la propria tribù su tutti i fronti, come il campo dell'agricoltura, ma anche quello della popolazione. Riuscire a possedere questa tipologia di carte, vi porterà a conquistare la vittoria al gioco. Cercate di migliorare sempre in maniera equilibrata.

36

Fare una buona prima scelta quando arriva il vostro turno

Stone Age è un gioco che scorre in maniera abbastanza veloce, per questo non sarete sempre in grado di fare delle scelte premeditate. Il consiglio che possiamo darvi e di soffermarvi in maniera particolare sulla prima scelta che compierete quando sarà il vostro turno. Sarà proprio quella a influenzare le scelte degli altri giocatori.

Continua la lettura
46

Memorizzare le strategie delle diverse partite

Stone Age è un gioco da tavolo abbastanza di routine, perché alla fine la dinamica della partita è più o meno sempre la stessa. Per questo vi consigliamo di studiare e memorizzare attentamente le strategie che si svolgono durante tutte le partite. Queste vi aiuteranno ad affinare la vostra tattica.

56

Allenatevi giocando solo in due

Come abbiamo già accennato nell'introduzione, Stone Age è un gioco che può accogliere fino a quattro giocatori. Però sappiate che la sfida si fa più ardua se a giocare si è solo in due. In questo modo le strategie si moltiplicano e si complicano, rendendo il gioco più duro, ma anche molto affascinante. Diventerà per voi un'ottima palestra.

66

Sfruttate la vostra strategia nelle partite a 4 giocatori

Se le partite a due giocatori possono definirsi "una palestra", quelle a quattro saranno sicuramente una passeggiata. Il motivo è abbastanza semplice, il gioco si esaurisce facilmente e così si rischia di rendere la partita priva di strategia, ma soprattutto povera di divertimento. Questa però potrebbe anche essere l'occasione per sfoderare le armi che avete imparato a usare durante le partite di allenamento, quindi non fatevi scoraggiare. Il gioco potrebbe rivelarsi interessante quando meno ve lo aspettate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Euphoria

Euphoria è un gioco da tavolo creato da Jamey Stegmaier e Alan Stone nell'anno 2013 che prevede giocatori di età superiori ai tredici anni, numero dei giocatori che può oscillare da due a sei e una durata media della partita pari a sessanta minuti....
PC

Come ottenere più gold su Heartstone

Heartstone (o HearthStone) come ben sappiamo è un gioco avvincente, appassionante e divertente. Richiede molta arguzia, intelligenza, intuito ed anche un pizzico di fortuna.Infatti, si tratta di un gioco di carte particolari, le quali rappresentano...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a tombola

Se state leggendo questo articolo probabilmente si sta avvicinando il natale e quindi le giocate in famiglia alla famosa tombola. Vedremo in questa guida, infatti, quali sono le strategie per vincere a tombola, un gioco che principalmente è tutta una...
Giochi da tavolo

Come vincere a Monopoli: le strategie imbattibili

Che voi siate appassionati di giochi da tavolo o meno, tutti quanti almeno una volta nella vita ci siamo ritrovati davanti a questo divertente gioco che da ormai diverse generazioni premia astuzia e spirito imprenditoriale (con un po' di fortuna) e distrugge...
Giochi da tavolo

Come vincere a Risiko: 5 strategie imbattibili

Uno dei giochi più longevi di sempre, per passare allegre serate in famiglia o con gli amici. Basato sulla fortuna dei dadi e delle carte ma soprattutto sulla strategia e la conquista di territori, Risiko è un gioco divertente ma per niente semplice....
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a Tabù

Tra i giochi da tavolo più coinvolgenti da fare con amici e parenti c'è sicuramente Tabù. Lo conoscete? Le regole sono molto semplici: ci si divide in due squadre, si sceglie a turno un giocatore che, entro un tempo limite, dovrà far indovinare al...
Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
Giochi da tavolo

Strategie per vincere a Cluedo Live

Il gioco di intelligenza, investigazione, memoria che ha appassionato generazioni. Ogni dettaglio può essere utile per trovare indizi, per riuscire a indovinare e risolvere il caso. Ma la sua ultima versione è ancora più interessante! Il nuovo tabellone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.