Consigli per vincere a RisiKo!

di Lucia Cordella tramite: O2O

RisiKo è un gioco da tavolo che combina astuzia, strategia e fortuna. Mappa del mondo alla mano, carri armati e dadi colorati sono tutto ciò che serve per diventare stratega per un giorno. Non si tratta di un gioco semplice: le regole sono complicate e non bisogna mai lasciare nulla al caso. Per vincere la partita non basta sconfiggere gli avversari: bisogna raggiungere la missione specifica affidata a inizio gioco. Per chi è ancora alle prime armi le probabilità di vittoria non sono alte, ma questi consigli per vincere a RisiKo! Potrebbero certamente aiutare.

1 Puntate sulla difesa Nella versione italiana di RisiKo! Chi gioca in difesa ha una piccola agevolazione. In caso di parità quando si tirano i dadi, il punto viene assegnato al difensore e non all'attaccante. Con la difesa, inoltre, riuscirete a preservare più a lungo le armate e a controllare il territorio creando un blocco compatto. Se non fate una mossa, l'oppositore sarà costretto ad attaccarvi, ma a quel punto la vostra difesa sarà inespugnabile. Cercate di distribuire le armate in maniera omogenea e di non concentrarle tutte su un solo territorio. Il sistema migliore è quello di accerchiare l'avversario da tanti lati.

2 Fate le cose con calma L'errore più grande che si può fare a RisiKo è quello di tentare una guerra lampo contro tutti i giocatori. Non espandetevi troppo velocemente, perché la cosa vi si ritorcerebbe contro. In primo luogo, diventereste il bersaglio di tutti e sareste vittima di patti e alleanze tra gli altri giocatori. Inoltre, finireste per lasciare i territori occupati a difesa di una sola armata, e ciò significa che per gli altri sarà molto facile portarveli via. Aspettate di accumulare più risorse per tentare un'avanzata decisa.

Continua la lettura

3 Lasciate perdere l'Oceania Ad un giocatore inesperto l'Oceania può fare gola: è facile da conquistare ed è facile da difendere e in più ad ogni turno regala due armate.  In realtà, però, fareste meglio a lasciarla perdere.  Approfondimento Regole per giocare a RisiKo (clicca qui) Una volta conquistata l'Australia non avrete praticamente via d'uscita.  È un continente composto da soli quattro territori con un unico contatto diretto: l'Asia.  Una volta finiti lì è veramente difficile avanzare, soprattutto se si considera la vastità dell'altro continente.

4 Puntate all'America del Nord L'America del Nord, invece, è il territorio migliore da conquistare. Ha tre canali d'entrata e garantisce cinque armate bonus per ogni turno, come l'Europa. A differenza dell'Europa, però, è molto più facile da conquistare e da controllare, perché è meno esposta.

5 Create alleanze La diplomazia è l'arma più efficace, almeno fino a quando gli obiettivi combaciano. Se un giocatore si sta espandendo a vista d'occhio, fate un'alleanza con qualcuno al vostro livello per contrattaccarlo. Impeditegli di conquistare il continente, dopodiché passate all'attacco. Non appena avete raggiunto lo scopo, sciogliete subito l'alleanza.

Regole per giocare a FutuRisiKo FutuRisiko è una versione più complessa del classico gioco da tavolo ... continua » Consigli per vincere a FutuRisiKo! Futurisiko è un gioco di strategia, variante del forse più celebre ... continua » 7 trucchi per vincere a Risiko Tra i più amati giochi da tavolo, ma da alcuni anche ... continua » Consigli per vincere a Risiko Risiko è uno dei giochi da tavolo più famosi al mondo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Regole per giocare a Ringmaster

Ringmaster è un gioco da tavolo creato dall'italiano Gioacchino Prestigiacomo. La sua particolarità è che questo gioco non è disponibile nei negozi di giocattoli ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.