Consigli per vincere a Cranium

di Andrea Pighin tramite: O2O

Gioco di società nato nel 1998, Cranium si è differenziato per il gran numero di attività che lo caratterizzano. Il suo successo è rimasto invariato, tanto da generare una serie di estensioni e di spin-off altrettanto divertenti. In questa lista, elencheremo i consigli più pratici per vincere a Cranium. Questi cinque punti vanno da astuzie generali ad altre che dipendono dal desiderio di vittoria del singolo, per cui sarete voi a dover valutare il momento opportuno e il contesto di gioco. Detto questo, non vi resta che scegliere la squadra vincente, augurandovi la vittoria e un buon divertimento!

1 La squadra Cranium può essere giocato fino a un massimo di quattro squadre, ciascuna con un minimo di due giocatori. Il consiglio iniziale è quello di individuare il giocatore più portato per una delle quattro categorie di carte: se, per esempio, siete molto bravi con le carte rosse (domande generali, di storia, scienza e così via), ma non avete molte qualità "artistiche" (carte blu), allora dovete cercare di compensare in questo senso. Inoltre, in merito alle carte verdi, è preferibile scegliere uno o più compagni di squadra con i quali esiste una particolare intesa su temi come il cinema e la musica. In questo modo, il mimo e gli altri indizi potranno essere colti senza troppi problemi di comprensione.

2 La concentrazione Essenzialmente, Cranium ingloba quattro generi diversi di gioco: questo lo rende di per sé molto vario e movimentato, ma allo stesso tempo condiziona l'attenzione. Quando ci si ritrova intorno a un tavolo per fare giochi come questo è chiaro che l'intento non sia altro che il divertimento. Certo è che la sana competizione è uno stimolo in più a dare il meglio di sé e in fondo si gioca per ottenere un risultato: in Cranium il fatto è che si passa da prove "mentali" (soprattutto con le carte gialle o le rosse) a prove "fisiche" (carte verdi e blu). Il consiglio è quindi quello di cercare di partire con le prove più difficili, ovvero quelle mentali, per poi passare a quelle più spiritose e giocose, che inevitabilmente diminuiscono l'attenzione e possono portare in seguito ad errori tanto grossolani quanto spassosi.

Continua la lettura

3 Il pongo Parentesi su uno degli strumenti caratteristici del gioco: il pongo.  Non ci sono dubbi che tra i momenti più spiritosi della partita ci sia l'utilizzo del pongo per suggerire un'informazione, ma questo sistema è tanto divertente quanto poco pratico.  Approfondimento I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli (clicca qui) Oltre a farvi perdere tempo prezioso durante il turno, di solito i giocatori non sono in grado di realizzare un oggetto immediatamente comprensibile.  Se possibile, quindi, evitate il suo utilizzo o se siete costretti, pensate a quello che volete rappresentare e fatelo tratteggiando gli elementi chiave e facilmente riconoscibili (è una prova pratica, lasciate perdere analogie e metafore per dare l'idea!).

4 L'esperienza Uno dei limiti di questo gioco, che può essere sfruttato per vincere, è quello della ripetitività. Semplicemente, dopo un certo numero di partite, le carte presenti tendono a ritornare, tanto che un giocatore assiduo finisce con il ricordarsi a memoria le soluzioni o i modi più semplici per consigliare i compagni di squadra. Per questo motivo, se il gioco è vostro e puntate a vincere ad ogni costo, fate più partite possibili o consultate le carte in modo tale da essere pronti ad ogni domanda e prova. Va da sé che bisogna tenere conto del fatto che con questo sistema il giocatore "esperto" si divertirà molto meno, pur essendo favorito nella vittoria.

5 Scorciatoie Corsie preferenziali e carte Super-Sfida sono due modi per raggiungere prima la casella dell'Encefalum. Quando vi capita questa occasione lasciate da parte il momento goliardico e andate dritti all'obiettivo. Allo stesso modo, se i vostri avversari hanno questa occasione, distrarli con simpatia potrà rivelarsi un ottimo modo per allungare la partita e poter cogliere occasioni favorevoli.

Consigli per vincere a sette e mezzo Se siete in cerca di consigli è sicuramente perché conoscete già ... continua » I migliori 10 giochi da tavolo per adulti I giochi da tavolo costituiscono una delle più vaste e capillari ... continua » Trucchi per vincere a NBA 2K16 Nba 2k16 continua a stupire i suoi appassionati. Siete pronti ad ... continua » Consigli per vincere a Taboo A chiunque sarà capitato di trovarsi con amici in casa, e ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I 10 top giochi di società

Per superare la noia e per allontanare le nostre vite dalla tecnologia non esiste niente di meglio che dedicarsi ai giochi di società, passatempi pomeridiani ... continua »

Come giocare a 7 Wonders

7 Wonders è un gioco di carte estremamente interessante, ideato dal francese Antoine Bauza. La sua pubblicazione è datata 2010 (molto recente, dunque) a cura ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.