Come usare Depop

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Oggigiorno esiste un grande numero di siti e applicazioni dedicate alla compravendita di prodotti, che siano gadget, oggetti vari o capi di abbigliamento. Uno di questi, di cui parlerò in questa guida, è Depop, l'applicazione di e-commerce gratuita, ideata dall'italiano Simon Beckerman. Depop, contrazione di "departmente" e "popular" è uno strumento facile e intuitivo, divertente da usare, e imperdibile per tutti coloro che desiderano comprare o vendere oggetti, abbigliamento e accessori vari, come in una sorta di mercatino vintage online. I venditori possono così liberare i propri armadi e cassetti di tutto ciò che non usano più, mentre i compratori possono fare affari, accaparrandosi prodotti vintage e non, a prezzi abbordabili. Vediamo dunque in questa guida come usare Depop.

25

Occorrente

  • L'app di Depop
  • Carta di credito o debito
  • Conto PayPal
35

Registrarsi e seguire gli utenti

Per poter utilizzare Depop, dovrete per prima cosa registrarvi, come fareste in un qualsiasi altro social network. Dopo aver compiuto questo primo passo, i nuovi iscritti possono seguire gli altri contatti già presenti sulla piattaforma e avere così aggiornamenti sulle loro azioni di compravendita. Proprio come gli altri social network, anche Depop è un luogo in cui ci si scambiano messaggi e si hanno contatti diretti, a differenza, invece, di altri siti in cui il rapporto con l'eventuale venditore o acquirente rimane più formale.

45

Vendere i prodotti

Per chi si iscrive a Depop principalmente per poter vendere i propri oggetti o capi di abbigliamento (sia nuovi che usati), è necessario aprirsi anche un conto sul sito PayPal. Sarà in questo conto che verranno infatti accreditati il denaro derivantedalle eventuali vendite. Creare un annuncio su Depop è molto semplice: basta scattare una foto al prodotto e inserire una didascalia. La pubblicazione dell'annuncio è completamente gratuita; soltanto se il prodotto verrà venduto verrà applicata una trattenuta del 10% sul prezzo (comprensivo di spese di spedizione).

Continua la lettura
55

Acquistarli

Per chi volesse invece usare Depop per scovare e comprare oggetti e vestiti introvabili o più economici rispetto ai normali negozi fisici, basterà seguire il più grande numero possibile di iscritti venditori, "spulciando" le loro proposte e valutando le migliori offerte, o cercare direttamente il proprio obiettivo usando l'hashtag relativo. Una volta individuato l'oggetto desiderato, potete contattare il venditore, nel caso in cui aveste dubbi o domande da porgli riguardo all'oggeto della sua inserzione, oppure procedere direttamente all'acquisto, cliccando sul tasto verde "Compra". Per acquistare è necessario possedere una carta di credito o di debito (è assolutamente sconsigliato inviare denaro utilizzando un bonifico bancario e fuori dall'applicazione, poiché non sareste più sotto la protezione acquisti dell'aplicazione).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

XBox

Fable 3: come vendere oggetti

La saga di Fable continua, per la gioia di tutti gli appassionati di questo emozionante gioco. Ora siamo giunti al terzo capitolo, che si arricchisce di nuovi scenari e personaggi davvero incredibili. Il protagonista del nuovo gioco sarà il figlio dell'eroe...
Android

Come ottenere diamanti per Boom Beach gratis

Boom Beach, gioco strategico creato dagli stessi autori del celeberrimo Clash of Clans, è uno dei titoli di maggior successo in questo periodo. Questo gioco usa il sistema freemium (che dai player è chiamato pay-to-win, cioè chi paga vince), ovvero...
XBox

Come vendere auto su Forza Horizon 2

In questa guida verranno date utili informazioni su uno dei giochi più belli e accattivanti presenti in commercio. Stiamo parlando di Forza Horizon 2, ovvero un simulatore di guida adatto per tutti i ragazzi. Il giocatore dovrà girare per l'intera regione...
PlayStation

Come iniziare Campionato Master Online PES 2012

I giochi per console si arricchiscono ogni anno di nuovi titoli, sempre più avvincenti e accattivanti. Ma nulla ha la fortuna di essere seguito da milioni di appassionati di calcio come il videogioco PES 2012. In questo gioco che simula delle vere e...
iPhone e iPad

I 10 giochi più scaricati per iPhone e iPad

L'App Store è il market per smartphone più utilizzato al mondo. Questo market viene aggiornato ogni giorno, poiché l'uscita delle applicazioni, è pressoché istantaneo. Soprattutto nel genere dei giochi, gli sviluppatori fanno uscire una novità al...
PC

Come iniziare a giocare a Ogame

Ogame è uno dei tanti browser game (gioco per il browser) che popolano il mondo del web. Nato in Germania nel 2002, fin da subito ha avuto un grande successo, moltiplicando vertiginosamente il numero di giocatori iscritti. Con questa guida, vi illustrerò...
Giochi da tavolo

Come diventare un arbitro di burraco

Panno verde, 108 carte, 2-3 o 4 giocatori sono la formula perfetta per il divertimento. Il burraco è un gioco che ormai viene sempre più considerato nella sua accezione sportiva. In tutte le discipline agonistiche la figura dell'arbitro è divenuta...
Android

Trucchi e consigli per diventare esperto di Minecraft

Creatività, grafica a blocchi, avventura ed originalità, sono questi i segreti del successo di minecraft. Divenuto in pochi anni il videogioco di maggior successo, conta oggi milioni di iscritti nella piattaforma online e altrettanti iscritti in quella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.