Come sistemare i cavi di una postazione da gaming

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si è presi a giocare, non si pensa certo all'ordine dei cavi (cavo console, tv, joystick etc...). Eppure un disordine di esso, oltre a esser mal visto (perché non è che sia molto bello da vedere), può anche causare dei problemi, si pensi per esempio a quando se ne tira uno e ne vengono dietro un paio. Questa guida ha lo scopo di farvi capire come poter sistemare per bene i cavi di una postazione da gaming.

26

Occorrente

  • Raccogli-cavi
  • Gancio (facoltativo)
  • Nastro adesivo (facoltativo)
36

Innanzitutto occorre procurarsi il raccogli-cavi. Potete facilmente trovarlo sui più famosi siti e-commerce per prezzi spesso minori di dieci euro. Dopo averlo ottenuto progettate per dove volete che passi, quello può bastare anche per 10 cavi insieme. Posizionatelo dove avete progettato e volendo potete attaccarlo con del nastro adesivo in modo da farlo restare fisso.

46

Una volta posizionato (e facoltativamente fissato) potete iniziare a raccogliere i cavi e infilarli nel raccogli-cavi. Potete farli entrare da dove volete, non ha molta importanza. L'importante è che non siano troppi per uno e che quindi non stiano troppo stretti, potrebbero malfunzionare di essi. Potete facilmente risolvere il problema usando un altro raccogli-cavi. Per farli entrare potete anche aiutarvi con il gancio (se avete comprato il raccogli-cavi, sarà sicuramente compreso). Mettete la fine di tutti i cavi nel gancio, poi, tenendolo in mano, fate scivolare il raggruppa-cavi da sopra il gancio cosicché esso vada a ricoprire e nascondere tutti i cavi inseriti. Arrivati alla fine del raccogli-cavi con il gancio, i vostri cavi saranno coperti e ordinati, come se il cavo fosse uno solo.

Continua la lettura
56

In questo modo, con piccoli semplici movimenti, non avrete più problemi di disordine di cavi. Poi oltre ai cavi delle apparecchiature da gaming, potrete anche approfittarne per inserire quelli degli altri elettrodomestici, giusto per essere più ordinati. Non esiste modo più semplice che usare un raccogli-cavi. D'ora in poi avrete un solo cavo, niente più cavi disordinati in giro. In caso il raggruppa-cavi fosse troppo lungo, potete facilmente tagliarlo per adattarlo alle vostre esigenze, una volta tagliato però non potrete più riattaccarlo, quindi fate attenzione. Quando poi dovrete eliminare qualche cavo o magari il raccogli-cavi non vi serve più, potrete rimuovere il raccoglitore con un semplice movimento senza danneggiare niente: prendete la parte iniziale del ragruppa-cavi (quella da dove entrano o escono i cavi) e tenendo fermi i cavi, tiratelo verso il basso (o verso l'alto) fino all'altra estremità. Tutto questo senza né danneggiare né scollegare i cavi, cosa che senza un raccoglitore sarebbe stata difficile se non impossibile.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

Tastiera da gaming: come sceglierla

I professionisti o semplicemente gli amanti del gaming, sanno bene quanto sia importante avere a disposizione una tastiera efficiente e comoda. Utilizzare un PC per i videogames a volte può essere molto più entusiasmante che utilizzare le moderne console,...
PC

Come assemblare un buon pc da gaming

Quella per i videogiochi è una passione che conquista sempre più utenti. I sistemi da gioco più comuni sono senza dubbio le console. Si tratta di sistemi chiusi, non aggiornabili nella componentistica. Sono anche l'opzione più economica per chi vuole...
XBox

Come connettere il Mac alla Xbox360 senza adattatore

Probabilmente non tutti sapete che usare il controller della XBox360 per giocare sul computer di casa al gioco che preferite è possibile ed il collegamento necessario è ottenibile in pochi minuti. Sia che siate utenti Mac che utenti Windows, potrete...
PSVita

Come usare i giochi PSP sul computer

Le frontiere del gaming sono sempre in continua espansione. Il mercato offre ormai diverse consolle, che si rinnovano in lassi di tempo abbastanza brevi, senza dimenticare il fenomeno sempre più importante che riguarda i giochi su pc o addirittura online....
Giochi da tavolo

Come giocare a Mythomakya

Gioco di carte adatto a tutti, consigliato addirittura a chi non ha esperienze preghresse di gaming e di giochi di carte non tradizionali. Mythomakya è, quindi, giocabile da qualunque tipo di persona, è un gioco leggero che riempirà piacevolmente le...
Wii

Come giocare sulla Wii con i giochi del GameCube

Le console di gioco, un po' come tutti i dispositivi elettronici, si adattano ai cambiamenti che la tecnologia introduce nel corso degli anni. Ecco quindi che ci ritroviamo con vecchi videogiochi e nuove piattaforme. Tra i tanti esempi di evoluzione del...
Giochi da tavolo

Come scegliere una console da gioco

Per colpa dello stress dei giorni nostri molti si impegnano a trovare qualcosa che provi a tranquillizzare, c'è chi va in palestra, chi fa sport e chi si trova degli hobby. Tra questi ultimi si trova sicuramente il gioco su piattaforme varie o, addirittura,...
PC

Come ottimizzare Fallout 4 su PC

Giocare su pc molto spesso risulta essere piuttosto ostico per i neofiti. Come molti ben sanno, a differenza del gioco su console, nel momento in cui andiamo ad acquistare un gioco su PC ci troveremo di fronte ad una discreta difficoltà nell'ottimizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.