Come giocare ad Harkham Horror

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Harkham Horror è un gioco cooperativo, una gita tra gli orrori dell'immaginaria città del Massachusetts. Dalla fantasia di Lovecraft nasce una nuova avventura in 3 episodi. Dalla durata variabile (2-4 ore), è perfetta per gli adulti assidui. Si può giocare da soli oppure in compagnia, fino a 4-5 giocatori. Ci si cala nei panni di uno dei 16 investigatori in un unico obiettivo: eliminare i mostri e soprattutto Ancient One. Per procedere, vanno chiuse almeno 6 delle 8 porte dimensionali. Ma ecco come giocare ad Harkham Horror.

26

Occorrente

  • Scatola gioco
  • Abilità e fortuna
36

Le carte personaggio

Giocare ad Harkham Horror richiede molto impegno e collaborazione. Per raggiungere l'obiettivo finale gli investigatori sostengono delle prove d'abilità (scontri con i mostri o indagini). In tutto ciò, i mazzi precostruiti rappresentano degli alleati o dei nemici. In base alla carta i giocatori supereranno il setup iniziale della storia. Le carte personaggio, invece, danno le informazioni sulle abilità di ciascun investigatore. Tra le tante, fa la sua comparsa la Sanità Mentale. Oltre alla morte, infatti, un personaggio può cadere nella spirale di follia. In tal senso, diventerà un potenziale pericolo per se stesso e per i compagni.

46

Le carte trama

Giocare ad Harkham Horror è molto avvincente. Le carte trama scandiranno l'ambientazione ed il tempo. Si apriranno diversi spazi dimensionali con nuove scene e nuove avventure. Gli eventi descritti nella carta influiranno direttamente sull'andamento del gioco. Per cui, una stanza apparentemente tranquilla, può immediatamente trasformarsi in un inferno! Le carte luogo, invece, riveleranno degli indizi più o meno utili per individuare Ancient One. Saranno necessari quindi per chiudere le porte dimensionali. La storia nello scenario di Harkham Horror può mutare in qualsiasi momento. L'impresa sarà sempre più difficile per gli investigatori.

Continua la lettura
56

I combattimenti

Qualora però, dovessero aprirsi delle porte in numero sufficiente, Ancient One si unirà agli altri mostri. Si originerà così uno scontro finale terribile e senza eguali in Harkham Horror. I mostri avranno abilità e caratteristiche differenti. Ciò rende l'avventura più duratura ed avvincente. Giocare ad Harkham Horror richiede, se vogliamo, molta fortuna. Qualsiasi strategia iniziale viene ribaltata dal lancio dei dadi come dalle carte. Alla fine, andrà consultato il manuale della campagna. Il risultato renderà noto il destino dei giocatori. Oltre ai finali multipli, infatti, si prevede anche il fallimento totale del gruppo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Inutile studiare delle strategie. I dadi e le carte ribalteranno il gioco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

5 giochi gratuiti a tema horror per Android

Ammettiamolo: i giochi a tema horror ci piacciono. Non sempre, purtroppo, disponiamo di un PC o di una console (o anche del tempo e dei soldi) per cimentarci in uno dei tanti titoli acquistabili su Steam o nel GameStop più vicino. Ecco quindi a voi cinque...
Giochi da tavolo

Come giocare a Le Case della Follia

In questo famosissimo quanto coinvolgente gioco da tavolo, l'atmosfera è davvero fondamentale. Pazzia e mistero sono infatti i due esplosivi ingredienti di questo enigmatico cocktail! Le trame proposte traggono ispirazione direttamente dai terrificanti...
PC

I migliori giochi horror online

I giochi horror sono la passione di adolescenti e non. Anche nel mondo dei videogiochi il fascino delle inquietudini malefiche prende il sopravvento. Vi forniremo in questa lista i migliori giochi online reperibili in rete. Troverete una breve descrizione...
PlayStation

PlayStation 4: i migliori giochi horror

Nacque tutto da Resident Evil, il primo capitolo, che nel 1996 rivoluzionò il mondo dei videogiochi creando di fatto il primo survival horror. Il gioco registrò un successo di pubblico e di critica notevole su PlayStation, spingendo in avanti sia le...
PC

Come giocare ad Outlast 2

I videogiochi del tipo survival horror non sono certo i più adatti ai deboli di cuore. In particolar modo la saga di Outlast è una di quelle che fa davvero molta paura. Dopo il grandissimo successo della prima edizione, di recente è uscito Outlast...
XBox

Come giocare a Dead Space

Dead Space è un videogioco del 2008 sviluppato da Visceral Games. Il genere è un misto tra fantascienza e survival horror. Il giocatore vestirà i panni di un ingegnere minerario, Isaac Clarke, in un'astronave infestata da mostri di vario genere, detti...
3DS

Nintendo 3DS: giochi di avventura

Siete in possesso di un 3DS e non sapete da che giochi iniziare? Oppure state contemplando l'acquisto di questa console e volete verificare che ci siano dei giochi di avventura, perché sono tra i vostri preferiti? Oppure volete approcciarvi a questo...
XBox

I migliori giochi 3D per Xbox

Negli ultimi anni, le consolle di gioco si sono evolute in maniera incredibile, per soddisfare a pieno le necessità dei giocatori più esigenti. Al giorno d'oggi infatti, è possibile giocare da casa con i nostri videogiochi in 3D e ciò ci consente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.