Come giocare a Overseers

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Di seguito vi voglio presentare un gioco da tavolo che si differenzia dagli altri per storia e svolgimento. Sto parlando di Overseers, un passatempo divertente, coinvolgente ma nello stesso tempo anche molto semplice sia da capire che da mettere in pratica. Forse è proprio questa sua prerogativa, che gli ha permesso di diventare uno dei giochi di ruolo più apprezzati. Andiamo a vedere insieme come giocare a Overseers.

26

Occorrente

  • Confezione gioco Overseer
36

La storia

Prima di passare alla spiegazione del gioco stesso, cerchiamo di conoscerlo più da vicino in maniera da apprezzarlo al meglio. È risaputo che fin dalla notte dei tempi, sulla terra sono presenti due forze le quali seppur convivendo in apparente armonia, in realtà si contrastano e cercano in tutti i modi di prevalere l'una sull'altra. Gli Dei però sono ormai stanchi di questa sottile guerra che serpeggia fra gli essere umani, così per porvi fine decidono di inviare sulla terra una serie di personaggi fidati chiamati Guardiani. Lo scopo di questi ultimi non è quello però di cercare un accordo fra le parti, ma di far sì che prima o poi si annientino a vicenda. In conclusione si tratta di un gioco in cui occorre mettere in campo tutta la propria astuzia adottando una strategia vincente e naturalmente sperare in una buone dose di fortuna.

46

Lo svolgimento

Il gioco inizia con la nomina del tutto casuale, di un leader. Il giocatore chiamato a questo ruolo ha il potere di pareggiare o meno le sorti della partita. Ad ogni giocatore presente vengono assegnate 6 carte pescate a caso nel mazzo. Ogni giocatore a questo punto deve scegliere una carta dal proprio mazzo sistemarla davanti a se coperta. Il rimanente delle carte deve a sua volta essere passato al giocatore successivo. Quando il giro è completato e ogni giocatore ha scelto le proprie 5 carte, ne scopre tre tenendo le altre due coperte.

Continua la lettura
56

L'epilogo

A questo punto del gioco una parte delle carte sono scoperte e i giocatori, basandosi sull'intuizione e sull'abilità, devono a sua volta essere in grado di capire quale fra i partecipanti possiede la combinazione più potente. Dopo una rapida consultazione è necessario indicare il nome del giocatore che si presume abbia più punti vittoria. Il gioco passa ora in mano a quest'ultimo il quale può accettare e quindi ammettere la propria superiorità, oppure negarla. Per dimostrare quanto affermato dagli avversari, il giocatore deve scoprire le proprie carte. Se l'intuizione del gruppo è corretta il giocatore deve rinunciare a due delle sue carte più potenti oppure pescarne una a coso da mazzo e sommarla a quelle già in suo possesso. È arrivata l'ora di tirare le somme del gioco, vince chi tra i giocatori possiede più punti vittoria.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si tratta di un divertente gioco da tavolo dove per vincere è necessaria abilità e astuzia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

10 trucchi per vincere battaglie in Clash Royale

Clash Royale è una app per Android con un sistema di gioco multiplayer in tempo reale. L'obbiettivo principale del gioco è quello di guadagnare i bauli, con cui si possono ottenere nuove carte, migliorare quelle che abbiamo già e ricevere delle ricompense....
Giochi da tavolo

Regole per giocare al Mercante in fiera

Il Mercante in Fiera è uno dei giochi natalizi più famosi e più diffusi. Si tratta di un gioco di carte che può diventare davvero molto divertente e movimentato. Giocando con delle puntate in denaro, anche se minime, la partita potrebbe rivelarsi...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di Magic

Costruire un mazzo di Magic non è impresa facile come può apparire a prima impressione. Chi ben conosce il gioco e le sue infinite meccaniche, sa quanto sia complesso costruire un mazzo in grado di poter competere con i migliori. In questa guida cercheremo...
Giochi da tavolo

Come giocare a Costruttori del Medioevo

Siete alla ricerca di un bel gioco da tavolo, abbastanza rapido da non annoiarvi, ma complesso a sufficienza da stimolare le vostre menti? Costruttori del Medioevo, ideato da Frédéric Henry ed edito da Asterion Press è il titolo che risponde perfettamente...
Giochi da tavolo

Come giocare a Love letter

I giochi da tavolo costituiscono indubbiamente uno dei passatempi preferiti da tantissime persone al mondo. Al giorno d'oggi infatti, nonostante lo sviluppo della tecnologia abbia preso il sopravvento, essi riescono ancora ad appassionare in quanto risultano...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Pokemon

Il gioco di carte collezionabili Pokémon è una costante dei giochi di carte e, come Yu Gi Oh e Magic, fanno da padrone questo settore.Il gioco di carte Pokemon è sempre in costante aggiornamento e almeno 2 volte all'anno escono una nuova espansione...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Piripicchio

Nei momenti dove non bisogna fare qualcosa di importante, è sempre meglio impiegare il tempo libero a disposizione con un gioco allegro. Molte persone cercano di trascorrere qualche ora in palestra o facendo dell'attività sportiva all'aperto (come il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.