Come giocare a Nomi cose città

di Marco Nisticò tramite: O2O difficoltà: facile

Quante volte, durante la ricreazione a scuola, abbiamo giocato a Nomi cose città. È un passatempo che ha segnato la nostra infanzia e che ancora oggi ricordiamo gelosamente. I ricordi legati ad esso risalgono principalmente alle scuole elementari, dove era l'unico modo per poter fare amicizia. Un gioco nato tra i banchi di scuola e rimasto lì sotto forma di ricordo. Un'idea semplice ma che ci permetteva di trascorrere minuti di divertimento con i nostri amici. Le ore di scuola diventavano anche uno svago, un modo per staccare dalle lunghe e sfiancanti lezioni sui libri di testo. Nomi cose città è un gioco semplice, alla portata di tutti. Basta carta e penna per iniziare subito a giocare con chiunque. Ma andiamo a vedere come giocare a Nomi cose città, per chi ancora non lo conoscesse.

Assicurati di avere a portata di mano: Foglio Penna

1 Preparare lo schema di gioco La prima cosa da fare è preparare un foglio di carta. Successivamente disegnare tre tabelle, corrispondenti a quelle di nomi, cose e città. Alcune varianti del gioco prevedono l'aggiunta di altri elementi all'interno dello schema, come ad esempio fiori o animali. Scrivete le colonne una affianco a l'altra, cercando di lasciare abbastanza spazio per scrivere. Scrivete accanto alle colonne le varie lettere dell'alfabeto, da cancellare nel momento in cui verrà scelta dalla sorte.

2 Decidere la lettera Dopo che tutti i giocatori avranno preparato il loro foglio con le corrispettive colonne, è il momento di decidere la lettera con cui iniziare a giocare. Per la scelta della lettera si può procedere in diverse maniere. Ognuno dei giocatori butta a terra un numero con la mano, si sommano quelli di ogni mano e si inizia a scorrere l'alfabeto finché non si arriva alla lettera corrispondente alla somma trovata. Un altro metodo è quello di scegliere un giocatore, sempre tramite la somma di numeri, e far decidere a lui in maniera totalmente casuale. A questo punto è il momento di giocare a Nomi cose città.

Continua la lettura

3 Iniziare a giocare Per giocare a Nomi cose città bisogna completare le varie colonne prima di tutti gli altri, scrivendo appunto un nome, una cosa e una città (eventualmente anche altri elementi) con la lettera che è stata decisa inizialmente.  Una volta che avrete completato di scrivere tutti gli elementi del gioco, comunicatelo agli avversari, che saranno costretti ad alzare le mani e comunicare agli altri cosa sono riusciti a scrivere.  Approfondimento Consigli per vincere a Nomi cose città (clicca qui) È un gioco di velocità, dove ogni secondo può essere decisivo per l'esito della partita.  Non conta scrivere parole più difficili di altre, ma solamente scrivere più velocemente degli altri.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: Nomi cose e città su iOS

Come giocare a saltinmente Le festività natalizie o le serate in casa si trasformano spesso ... continua » Regole per giocare a Saltinmente "Saltinmente" è un gioco di società che permette hai propri partecipanti ... continua » Regole per giocare a Scarabeo Avete mai giocato a Scarabeo? Scarabeo è la versione italiana del ... continua » Giochi di società da fare con carta e penna Può capitare, in una lunga sera d'inverno (ma anche d ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come giocare a poker russo

Il poker russo è una variante del semplice, e forse più conosciuto, poker. Per farla breve, dunque, possiamo sinteticamente dire che le regole del poker ... continua »

Regole per giocare a Ubongo

Ubongo è un simpatico gioco da tavolo che piacerà moltissimo sia ai grandi che ai bambini. Generalmente si ritiene che sia indicato dagli otto anni ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.