Come giocare a Mythomakya

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gioco di carte adatto a tutti, consigliato addirittura a chi non ha esperienze preghresse di gaming e di giochi di carte non tradizionali. Mythomakya è, quindi, giocabile da qualunque tipo di persona, è un gioco leggero che riempirà piacevolmente le vostre serate e sopratutto si presta ad infine rivincite sempre interessanti e mai noiose. Veramente consigliato. Vediamo quindi come giocare a Mythomakya.

24

Elementi del gioco

L'unboxing del gioco sarà entusiasmante, anche se la confezione è sovradimensionata rispetto al suo effettivo contenuto. Al suo interno troverete diversi set di carte, di cui: 90 carte mito distinguibili dal dorso rosso, 14 carte divinità dal dorso dorato, 6 carte mela dal retro verde. Il gioco è dotato di un manuale molto ben illustrato e descrittivo, ovviamente in italiano, che completa alla perfezione la dotazione del gioco. Le carte presenti nel gioco devono poi essere partizionate in più mazzi a seconda dei giocatori presenti durante la partita. Se i giocatori sono 4 o più, devono essere divisi in 2 squadre. Le carte vengono quindi suddivise in mazzi: si preparano per ognuno dai 5 ai 10 mazzetti di 2 o 3 carte coperte ciascuno. Ad ogni giocatore spetta inoltre una carta Mela, oltre a 3 carte dinività pescate a caso nel mazzo.

34

Svolgimento del gioco

Per cominciare a giocare, una volta distribuite le carte e creata la pianificazione, un giocatore aprirà le danze scegliendo la Moira, ossia una sorta di briscola. Da qui parte il gioco ed il primo giocatore sceglie una della carte "accessibili" e la mette in gioco, gli altri avversari dovranno rispondere basandosi sulla prima carta lanciata: carta dello stesso seme, moira (in mancanza di una carta dello stesso seme), carta di seme diverso (che risulterà sempre perdente). Le assonanze con il gioco della Briscola sono piuttosto evidenti e rengono Mythomakya adatto, appunto, ad un pubblico molto vasto. Chi vince la mano si accaparra le carte ottenute e le inserisce nel proprio tesoro, facendone così aumentare il valore. Sommando tutti i punti ottenuti nonchè i bonus conquistati durante il gioco, il giocatore che avrà raggiunto il punteggio più alto vince in automatico la partita.

Continua la lettura
44

Note conclusive sul gioco

Le indicazioni presenti sia sulla scatola da gioco che sul regolamento in italiano, sono dettagliate e piuttosto precise: la durata di ogni partita è di circa 20 minuti se sono presenti al tavolo 2 giocatori che conoscono già il funzionamento del gioco e la tipologia delle carte. La durata aumenta di 5 minuti circa per ogni nuovo giocatore che si aggiunge. Non esistono grandi tempi morti in questo gioco, poiché possiamo dire che essi dipendono direttamente dal numero e dalla tipologia di giocatori presenti: se i giocatori non sono molto ferrati e sono degli analisti sfegatati, il gioco può subire rallentamenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a briscola in cinque

Sapevate che la parte più antica della tradizione ludica italiana si basa sulle carte da gioco? Sono innumerevoli le occasioni in cui ci saremo trovati con degli amici intorno ad un tavolo in un pomeriggio qualunque, quando proprio non ci va di uscire,...
Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
PC

Come giocare a Misere

Se si sta pensando di organizzare una serata divertente a casa ed invitare qualche amico, non c'è niente di meglio di una bella partita a carte, che mette d'accordo tutti soprattutto durante le festività natalizie. Invece di fare i soliti giochi tradizionali,...
Giochi da tavolo

Consigli e suggerimenti per giocare a briscola a chiamata

La Briscola "a chiamata" si presenta come una vera e propria variante della Briscola tradizionale. Il vantaggio di scegliere la versione " a chiamata" consiste nel fatto che al tavolo di gioco possono giocare 5 giocatori. Vediamo qui di seguito, alcuni...
Giochi da tavolo

Come giocare e vincere a briscola

Il gioco delle carte è uno dei costumi più importanti del nostro paese. Potete viaggiare per ogni regione del nostro paese e avrete sempre a che fare con carte magari molto caratterizzate dalla zona in cui vengono usate, ma sempre riferenti agli stessi...
Giochi da tavolo

I giochi più belli da fare con le carte francesi

Le carte francesi sono tra le più conosciute ed utilizzate per i giochi di carte. Ogni mazzo contiene 54 carte divise in quattro semi (cuore, quadri, fiori e picche): per ogni seme, tredici carte più due jolly. Naturalmente trattandosi delle carte più...
Giochi da tavolo

Come giocare a Whist

Il Whist è un famoso gioco di carte, che conosce particolare fortuna tra diciottesimo e diciannovesimo secolo. Ha origine in Gran Bretagna e la sua nascita affonda le radici in un altro gioco, chiamato Ruff and Honours. La storia illustre del Whist è...
PC

Come giocare a briscola in quattro

Fra i giochi di carte più popolari del nostro paese ricordiamo la briscola. Si presume che la briscola sia nata nei Paesi Bassi e portata in Italia dai Francesi. Successivamente ha subito profonde variazioni da parte degli Italiani, tanto che è diventato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.