Come giocare a Ghost Stories

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Creato da Antoine Bauza, Ghost Stories è un gioco da tavolo di tipo cooperativo, fruibile da uno a quattro giocatori. Wu-Feng, Signore dei Nove Inferni, regnava con il terrore sul mondo, finché - dopo molti sacrifici - fu sconfitto. La sua urna, sepolta e dimenticata, venne però individuata dallo spirito reincarnato dell'oppressore. L'obiettivo dei giocatori (ovvero dei Fat-Si, i monaci taoisti) è quindi quello di eliminare la minaccia costituita da Wu-Feng e riportare la pace tra la popolazione. Vediamo dunque come giocare a Ghost Stories!

26

Le componenti

Nella scatola si trovano: quattro tabelloni di gioco; nove tessere villaggio; tre dadi Tao, un dado Tao speciale e un dado Maledizione; cinquantacinque carte Fantasma, dieci carte di incarnazioni di Wu-Feng; venti gettoni Tao, venti gettoni Qi, quattro gettoni Yin-Yang, quattro gettoni per le abilità inattive, tre gettoni per le abilità neutre; quattro miniature dei taoisti, otto miniature di spettri, due miniature di Buddha; un indicatore di Tao inattivo; un segnalino di indebolimento Mantra.

36

La preparazione

Le tessere del villaggio sono disposte in modo tale da formare un quadrato; tutti gli abitanti del villaggio sono visibili. I quattro tabelloni vanno posti ai lati del quadrato e a ogni giocatore viene assegnato un colore. Ognuno prende quattro gettoni Qi, un gettone Yin-Yang, un gettone Tao: infine pone la propria miniatura nella tessera del villaggio centrale. Le figure del Buddha vanno nel Tempio buddhista. Le altre componenti (soprattutto i gettoni) formano la riserva. Le carte dei fantasmi vanno mescolate; ognuno pesca una carta dell'incarnazione, la guarda e poi la reinserisce nel mazzo, prima delle ultime dieci carte.

Continua la lettura
46

L'inizio

Inizia a giocare il giocatore che ha visto di recente un film di Kung-Fu: il turno si muove in senso orario. Ogni giocatore agisce secondo due fasi, Yin e Yang. Nella prima fase i fantasmi possono maledirvi o tormentarvi, mentre nella seconda fase possono avvenire tre azioni: il movimento; l'esorcismo/aiuto di un abitante; l'aggiunta di abilità utilizzando il Buddha. Tutte queste fasi sono specificate a loro volta dal tabellone e dalle carte.

56

Lo svolgimento

Durante la partita, tra tormenti, maledizioni e ricerca di abilità, i giocatori devono fare in modo di non azzerare i propri gettoni Qi, altrimenti il suo monaco taoista muore. La miniatura viene distesa e posta sulla tessera del cimitero. In questo caso il personaggio può ancora essere consultato dagli altri monaci, che traggono ispirazione dalla saggezza dei morti. Con la tessera cimitero e l'aiuto degli altri monaci può inoltre sperare di tornare in vita, anche perché dopo la sua dipartita il tabellone che abbandona viene posseduto e gli altri giocatori ne subiscono le conseguenze.

66

La conclusione

Il gioco finisce quando i giocatori riescono ad esorcizzare l'ultima incarnazione di Wu-Feng. Altrimenti si contano tre situazioni che portano alla sconfitta dei giocatori: quando tutti i taoisti sono morti (poiché il villaggio indifeso viene invaso dai fantasmi); quando una qualsiasi quarta tessera del villaggio viene colpita da maleficio (perché significa che i fantasmi hanno recuperato l'urna di Wu-Feng); quando infine si esaurisce il mazzo di carte fantasma, mentre l'incarnazione di Wu-Feng è ancora attiva (e quindi gli abitanti non rivedranno mai più la luce del giorno).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PlayStation

Sniper: Ghost Warrior 3: i migliori trucchi

Creato sotto l'effige della nascente City Interactive Games (più conosciuta con il nome 'CI Games'), 'Sniper: Ghost Warrior 3' è il terzo capitolo della avventurosa ed adrenalinica saga sparatutto del tiratore scelto statunitense Jonathan 'Jon' North,...
Giochi da tavolo

Come giocare a Cacao

Cacao è un gioco davvero semplice e divertente, adatto a tutta la famiglia. Ha regole lineari e una grafica simpatica. Proporlo per divertirsi con gli amici ci farà fare senza dubbio un gran figurone. Nato nel 2010 e pubblicato in Germania da Abacus...
Giochi da tavolo

Come giocare a Uppsala

Siete appassionati di geografia? Avete un buon senso dell’orientamento? O al contrario, vi piacerebbe migliorare in questa materia? Allora Uppsala è il gioco da tavolo che fa per voi. Esistono quattro versioni (Città d'Europa, Città del Mondo, Città...
PC

Come giocare a lupus in tabula

Uno dei giochi più avvincenti e affermati in questo periodo è lupus in tabula si tratta di un gioco ambientato in una città(tabula) ove alcuni abitanti possono trasformarsi in lupi mannari. Come nelle favole anche nel gioco la trasformazione avviene...
Giochi da tavolo

Come giocare a Mysterium

Come giocare a Mysterium? Mysterium è un gioco da tavolo. Per giocare a Mysterium si può partecipare con un numero minimo di due giocatori, a un numero massimo di sette giocatori. La partita dura all'incirca quarantacinque minuti. In questa guida vi...
PC

Come giocare a cucù

Giocare a carte, non solo nel periodo festivo, è un hobby piacevole e divertente che, tra l'altro, favorisce l'aggregazione sia familiare che amicale. Per aumentare il divertimento e non rischiare mai di annoiarsi consigliamo di cambiare di tanto in...
Giochi da tavolo

Come giocare a Quizzettone

Nelle serate o nei pomeriggi tra amici si cerca spesso qualcosa da fare per passare il tempo e divertirsi assieme. Si ricorre spesso ai giochi da tavolo, particolarmente indicati per le serate di gruppo. Tra i giochi classici più annoverati, troviamo...
Wii

Come sbloccare i personaggi di Mario Kart

Mario Kart è una serie di videogiochi basato sulla corsa con dei kart su piste piene d'ostacoli prodotta dalla famosissima Nintendo. Il gioco nasce per la prima volta sulla console Super Nintendo nel lontano 1992 con una grafica molto particolare che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.