Come giocare a Dobble

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Dobble è un gioco di carte inventato in Francia da Denis Blanchot. La sua prima versione è stata pubblicata nel 2009. Questo gioco si è avvalso di diversi premi nel corso di questi anni e sono state create anche molte varianti, tra cui una versione interamente per bambini e una dedicata alla Corsica. Vediamo quindi come giocare a Dobble e quali sono le regole di questo gioco da tavolo.

28

Occorrente

  • Il gioco del Dobble
38

Regole generali

Innanzitutto il numero dei giocatori può variare da un minimo di 2 ad un massimo di 8 partecipanti. Il gioco è composto da 5 carte di forma circolare e su ognuna di esse vi sono disegnati 8 simboli. È importante sapere che tra due carte c'è sempre un solo simbolo in comune. Lo scopo del gioco è proprio trovare la corrispondenza del simbolo uguale, secondo i diversi meccanismi dei 5 mini giochi che si sviluppano nel gioco stesso.

48

La torre infernale

Il primo dei cinque mini giochi è la torre infernale. Tutti i giocatori pescano una carta che terranno a faccia in giù davanti a loro, mentre il resto del mazzo viene messo a faccia in su al centro del tavolo; Quando il gioco ha inizio tutti giocatori svelano la propria carta e appena un giocatore trova, nel mazzo di carte al centro, la corrispondenza del simbolo uguale nella sua carta se ne impossessa, formando una torre davanti a se. Vince il mini gioco chi ha più carte alla fine del turno.

Continua la lettura
58

Il pozzo

Tutte le carte sono distribuite ai giocatori, meno una che viene messa al centro del tavolo. Quando il gioco inizia ogni giocatore gira una carta dal suo mazzo e la scopre. Colui che avrà il simbolo uguale alla carta al centro metterà la sua su di essa. Lo scopo del gioco è restare per primi senza carte.

68

La patata bollente

Questo mini gioco si sviluppa in diversi turni. Ognuno dei giocatori pesca una carta, tenendola momentaneamente in mano senza farla vedere agli altri. Il gioco inizia e ogni giocatore svela la sua carta agli altri. Quando un partecipante trova il suo simbolo uguale nella carta di un altro giocatore gli consegna la sua (o il suo mazzo di carte accumulato nei turni precedenti). Il concorrente che finisce per avere tutte le carte del mazzo perde la manche. Lo scopo è di perdere meno manche possibili.

78

Prendile tutte

Anche questo gioco si sviluppa in diverse manche. Viene posizionata al centro del tavolo una carta coperta e a orologio tante altre carte scoperte per quanti sono i partecipanti al gioco. Quando si inizia a giocare viene svelata la carta centrale. Se un giocatore trova il simbolo uguale allora si impossessa della carta periferica (non si prende mai la centrale). Quando tutte le carte sono state prese si inizia un nuovo turno. Vince chi ha preso più carte alla fine di tutte le manche.

88

Il regalo avvelenato

La preparazione di questo mini gioco è identica a quella della Torre infernale. I giocatori girano le proprie carte e chiunque trovi il simbolo uguale tra la carta di un altro giocatore e quella centrare prende la carta centrale e la posiziona sulla carta del concorrente che ha lo stesso simbolo. Lo scopo del gioco è avere meno carte degli altri giocatori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come studiare una strategia vincente a Passa la bomba

Durante le giornate caratterizzate dal maltempo, è veramente meraviglioso trascorrere qualche ora giocando con gli amici e/o i familiari. I giochi da tavolo ai quali poter giocare in allegria sono davvero numerosi, dunque si ha proprio l'imbarazzo della...
Giochi da tavolo

Come giocare a Grand Austria Hotel

Grand Austria Hotel è un gioco del 2015 ambientato nella splendida cornice di una Vienna asburgica. I famosi caffè viennesi sono in competizione per acquisire più clienti possibili. Artisti, politici e turisti provenienti da tutto il mondo hanno bisogno...
Giochi da tavolo

Come giocare a Broom Service

Broom Service è un gioco da tavolo, in cui i giocatori possono assumere i panni di druidi, streghe e maghi. Lo scopo del gioco è raccogliere quanto più ingredienti per preparare porzioni magiche. Ad ogni mano i giocatori a turno scelgono il ruolo e...
Giochi da tavolo

Come giocare a Trans America

Trans America, bel gioco da tavolo di Franz-Benno Delonge, è stato pensato per 2-6 giocatori. Per alcuni assomiglia a Ticket to ride. Pur prevedendo molta interazione tra i giocatori, la fortuna qui regna sovrana. Davvero facile, così lineare e immediato!...
Giochi da tavolo

Come giocare a Apples to Apples

"Apples to apples" è un gioco di carte adatto a tutte le età da giocare in gruppo. L'obiettivo del gioco è vincere più round possibili giocando una carta "Mela rossa" (normalmente contenenti dei nomi), la quale deve essere il più possibile coerente...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a Caduta Libera

Negli ultimi anni, uno dei giochi da tavolo più amati dagli italiani è sicuramente "Caduta Libera". Questo gioco venne ideato per il successo avuto in televisione con l'omonimo programma. A rendere divertente la trasmissione "Caduta Libera" è la presenza...
Giochi da tavolo

Come giocare a Domino a carte

Siamo in piena epoca "Informatica", ormai i giochi on line e i social network fanno da padrone alla stragrande maggioranza della nostra giornata. A volte si ha la necessità di metterli un attimo da parte e tornare a qualche "vecchio" gioco. Ed allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.