Come giocare a Behind The Throne

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Behind the throne è un celebre gioco di carte in cui quattro potenti organizzazioni si contendono il potere. I giocatori, dunque, accumuleranno influenza politica a corte e si assicureranno, così, la supremazia. Insomma, un avvincente gioco di carte che mostreranno chi detiene il potere, come dice il titolo stesso in inglese, dietro al trono. In questa guida vedremo brevemente come giocare a Behind The Throne.

25

Materiale fornito

Nella scatola di behind the throne non troverete altro che delle carte. Infatti, il gioco, come vedremo più avanti, è basato soltanto sull'utilizzo esclusivo delle carte. Le carte che avrete a disposizione saranno in totale ottantadue; ottantuno carte personaggio ed un'unica carta di fine partita. Molto importante, tra il materiale in dotazione è un'appendice in cui troverete riassunti i poteri di ciascun personaggio e un esempio che vi illustrerà il calcolo del punteggio finale.

35

Preparazione al gioco

Prima di illustrarvi come giocare è opportuno sapere come prepararsi a giocare. In base al numero dei giocatori dovrete preparare un mazzo con cinque carte per due giocatori, sette per tre giocatori oppure nove per quattro giocatori. Dopodiché il mazzo va sistemato al centro del tavolo. Una volta stabilito il giocatore iniziale la partita avrà inizio.

Continua la lettura
45

Come si gioca

Dopo aver distribuito le carte e deciso chi inizierà, la partita può avere inizio. Il giocatore scopre una carta dal mazzo; a questo punto può decidere se scoprirne un'altra oppure fermarsi. Qualora il giocatore decidesse di scoprire un'altra carta dovrà necessariamente confrontare il valore della carta scoperta con quello della carta precedente; se il valore sarà superiore il suo turno terminerà, altrimenti può andare avanti e scoprire altre carte. Nel caso in cui le carte abbiano lo stesso valore il giocatore può decidere di distruggere una carta a scelta di un avversario. La partita termina all'esaurimento delle carte. A questo punto viene inserita anche la carta di fine partita, si ricomincia la partita che, questa volta, terminerà quando verrà estratta, appunto, la carta di fine partita. In conclusione, con molta probabilità, i giocatori più accaniti avranno notato, senz'ombra di dubbio, che le modalità di gioco non sono poi molto diverse da quelle del black jack; anzi, potremmo azzardare ad affermare che la logica del gioco è proprio la stessa con l'eccezione che, in questo caso, esiste la possibilità di scambiare le carte e può utilizzare i poteri che sono attribuiti a ciascun personaggio.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Come giocare a Consiglio dei Quattro

Avete mai sentito parlare del gioco da tavolo '' Consiglio dei Quattro ''? No? Ebbene, in questo articolo scopriremo insieme di cosa si tratta e come giocare. Questo gioco il cui titolo è interamente in italiano e pubblicato da Cranio Creations, viene...
Giochi da tavolo

Come giocare a Darkest Night

Darkest night è un gioco uscito nel 2012 che ha riscosso un gran successo e che, proprio grazie ai picchi di gradimento, ha visto pubblicate altre tre edizioni già nel 2013. Si tratta di un gioco semplice e diretto, con ambientazione fantasy in un contesto...
Giochi da tavolo

I migliori giochi da tavolo italiani

Anche dopo l'avvento dei videogames i giochi da tavolo restano uno degli intrattenimenti preferiti dagli italiani. Un gioco da tavolo di solito è composto da un tabellone con delle pedine, sul quale i concorrenti si devono muovere seguendo diverse regole...
Giochi da tavolo

Come giocare a Discoveries

Senza dubbio Discoveries è un interessante gioco da tavolo, appositamente creato per giocatori dai 14 anni in su. Il numero minimo è di due giocatori ed il massimo è di quattro. Il gioco da tavolo in questione è ambientato in America ai tempi delle...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di Magic

Costruire un mazzo di Magic non è impresa facile come può apparire a prima impressione. Chi ben conosce il gioco e le sue infinite meccaniche, sa quanto sia complesso costruire un mazzo in grado di poter competere con i migliori. In questa guida cercheremo...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Yu-Gi-Oh!

Vi state approcciando al gioco di carte di Yu-Gi-Oh e volete costruirvi un vostro mazzo? I mazzi pre-impostati, alla lunga smettono di essere performanti e divertenti. Costruirsi un mazzo personalizzato, selezionando mostri, trappole e altre carte per...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Pokemon

Il gioco di carte collezionabili Pokémon è una costante dei giochi di carte e, come Yu Gi Oh e Magic, fanno da padrone questo settore.Il gioco di carte Pokemon è sempre in costante aggiornamento e almeno 2 volte all'anno escono una nuova espansione...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.