Come fare una fontana con le carte

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I giochi di prestigio con le carte sono un sempreverde dell'intrattenimento: con un po' di pratica e di pazienza il divertimento è assicurato, sia che si ricopra il ruolo di mazziere durante una partita vera e propria, sia per mostrare la propria abilità agli amici.
Vediamo come imparare a fare una fontana di carte, o waterfall card flourish, è un buon modo per iniziare ed ottenere dimestichezza.

27

Occorrente

  • - Un mazzo di carte da poker
37

Il mazzo di carte

Occorrente fondamentale è, naturalmente, un mazzo di carte da gioco.
L'utilizzo di carte francesi (quelle utilizzate per il poker o per il burraco ad esempio) è consigliato per via della loro maggiore larghezza rispetto ad altre tipologie di carte, la quale consente una presa migliore della mano. Un mazzo classico da 52 carte è sufficiente.

47

La postura

Il primo passo da compiere è quello di assumere la postura corretta:
1) Mettiamoci comodi: avremo bisogno di muovere agevolmente mani e avambracci, pertanto si consiglia l'uso di indumenti adatti
2) Sediamoci ad un tavolo (o una scrivania) e appoggiamo entrambi i gomiti sulla superficie, che deve essere piana e sgombra da ostacoli, quali penne o quaderni, matite ecc.
3) Una volta seduti e appoggiati i gomiti, assicuriamoci di non essere né troppo distanti, né troppo vicini al tavolo.
4) Tenere la schiena ben dritta e le spalle rilassate è l'essenziale per ottenere un movimento fluido.
Ora, seduti e comodi, non ci resta che prendere il nostro mazzo di carte ed armarci di un po' di pazienza.

Continua la lettura
57

Il corretto movimento delle mani

Gran parte dei giochi di prestigio con le carte richiedono qualche tempo di pratica, per sviluppare la memoria muscolare in modo corretto.

La fontana di carte prevede un movimento fluido e deciso, adoperando in sincronia entrambe le mani.
Prendiamo il mazzo per con la mano destra (o la sinistra, se siamo mancini) afferrandone i lati brevi con la falange di ciascuna delle dita, non ancora con il polpastrello (il pollice naturalmente afferra l'altra estremità).
Flettiamo dunque il mazzo, utilizzando le dita per far piegare le carte verso il nostro palmo: le carte dovrebbero a questo punto toccare le dita per tutta la loro lunghezza.
Mentre flettiamo le carte, utilizziamo ora i polpastrelli per evitare che queste scivolino via.
Il risultato finale vedrà le prime carte, quelle fermate dai polpastrelli, non flesse, mentre gradualmente quelle successive saranno piegate ad arco.
La curva assunta dalle carte sarà proprio la molla che permetterà alle carte di "scorrere" via.
A questo punto, posizioniamo le mani perpendicolarmente una sopra l'altra, separate da una breve distanza: la mano che tiene le carte in alto, con il palmo e le carte rivolti verso sinistra (destra se si è mancini); la mano destinata ad accogliere il flusso di carte sarà posizionata con il palmo verso l'alto, con un angolo a 45 gradi.
Con un movimento fluido e consecutivo lasciamo andare le prime carte, quelle fermate dai polpastrelli e gradualmente anche quelle flesse, trattenute dalle falangi; contemporaneamente compiamo con il braccio un lieve movimento verso l'alto.
Utilizziamo la mano libera per accogliere le carte in caduta: anulare e mignolo hanno il compito di fermare la caduta, medio e indice evitano che le carte sfuggano alla presa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non ti abbattere se i risultati non sono subito ottimi: la pratica è la chiave del successo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Le regole del burraco

Il burraco è uno dei giochi di carte più diffusi e amati. Una volta memorizzate attentamente le regole, il gioco risulta fluido e divertente e si adatta perfettamente a momenti conviviali: chi non si è mai trovato nel bel mezzo di un torneo di burraco...
Giochi da tavolo

Come giocare a Splendor

Tutti gli appassionati dei giochi da tavolo, in questa breve guida, troveranno delle valide indicazioni su come giocare a Splendor. Si tratta di un gioco molto appassionante e divertente da potere condividere con i vostri amici e parenti il cui obiettivo...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di Magic

Costruire un mazzo di Magic non è impresa facile come può apparire a prima impressione. Chi ben conosce il gioco e le sue infinite meccaniche, sa quanto sia complesso costruire un mazzo in grado di poter competere con i migliori. In questa guida cercheremo...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Yu-Gi-Oh!

Vi state approcciando al gioco di carte di Yu-Gi-Oh e volete costruirvi un vostro mazzo? I mazzi pre-impostati, alla lunga smettono di essere performanti e divertenti. Costruirsi un mazzo personalizzato, selezionando mostri, trappole e altre carte per...
Giochi da tavolo

Come costruire un mazzo di carte Pokemon

Il gioco di carte collezionabili Pokémon è una costante dei giochi di carte e, come Yu Gi Oh e Magic, fanno da padrone questo settore.Il gioco di carte Pokemon è sempre in costante aggiornamento e almeno 2 volte all'anno escono una nuova espansione...
Giochi da tavolo

Regole per giocare a The Castle of the Devil

The Castle of the Devil (Il Castello del Diavolo nella traduzione italiana) è un gioco di società da 4 a 8 giocatori. In questa guida spiegheremo le regole essenziali e tutto ciò che bisogna sapere per iniziare a giocare. L'idea di base prevede lo...
Giochi da tavolo

Briscola: regole di gioco e strategie per vincere

La briscola è un gioco popolare di origini antichissime, giocato in tutta Italia e di grande intrattenimento: basta avere con sé un mazzo e si può giocare con qualsiasi altra persona conosca le regole base. La sua semplicità ne ha fatto la sua fortuna...
Giochi da tavolo

I 5 giochi di carte da insegnare ai tuoi figli

In un'era governata dalla TV, dal PC e da videogiochi che permettono all'utente di calarsi in una realtà sempre più interattiva, è facile perdere di vista il fascino dell'interazione sociale e dei tradizionali giochi che garantiscono divertimento gratuito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.