Come creare un videogioco per smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Gli smartphone sono da molti considerati le console del futuro. Infatti il sensibile e continuo aumento delle prestazioni ha fatto sì che potessero essere sviluppati dei videogiochi dalla grafica sensazionale. Pochi sanno che in realtà programmare un videogioco per smartphone non è poi così difficile. Basta conoscere il linguaggio java per i possessori di Android ed i linguaggi Objective-C e Swift per i possessori di smartphone di casa Apple. Ovviamente non è possibile cominciare subito con qualcosa di difficile ed impegnativo, ma per capire il meccanismo basta un semplice giochino. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come creare un videogioco per smartphone.

27

Occorrente

  • Pc; Mac; Android Studio; xCode; Unity; Smartphone
37

Una premessa è doverosa: se non avete idea di cosa sia un linguaggio di programmazione allora potreste avere qualche problema. Dunque conviene studiare un minimo di linguaggio, in modo da riuscire almeno ad orientarsi. Per coloro che vogliono creare un videogioco per smartphone Android, è necessario il programma Android Studio. Questa applicazione è molto potente e permette in modo abbastanza intuitivo di programmare una applicazione partendo da 0. Una volta scaricato dal sito internet ufficiale, Android Studio va installato e configurato.

47

Create una nuova app con layout vuoto e lanciate dunque il programma. A questo punto vi troverete davanti una activity main ed il suo layout relativo. Non dovete far altro che trascinare gli elementi che vi interessano nella pagina principale e dare un nome (id). Questo sarà il menu del vostro videogioco, dunque inserite tutti i pulsanti che si possono trovare in un classico menu. Ora create delle nuove activity che saranno collegate ad ogni bottone. Nella sezione Activity java, invece, dovrete scrivere il codice Java da collegare ad ogni bottone ed ogni attività.

Continua la lettura
57

Se invece volete creare un videogioco per smartphone Apple, la situazione è più complessa. Se infatti Java è un linguaggio universale ed abbastanza semplice, non si può dir lo stesso per Objective-C e per Swift. Una app per iOs richiede un Mac ed un programma gratuito, Xcode, scaricabile da iTunes. Accanto ad Xcode potete scaricare una utility d'eccellenza come Unity, che crea l'ambiente ideale per la programmazione.

67

Così come Android Studio, anche xCode presenta una piattaforma intuitiva, con la possibilità di utilizzare la modalità drag-n-drop. Anche in questo caso ad ogni pulsante viene affiancato del codice che fornisce le istruzioni per l'applicazione. Una volta terminato non vi resta che testare il videogioco direttamente su smartphone oppure su un sistema di simulazione del sistema operativo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiate molto bene i linguaggi di programmazione prima di inoltrarvi in un mondo complesso come quello dei videogiochi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

XBox

I migliori giochi fantasy per Xbox 360

Se vi piacerebbe conoscere quali sono i migliori giochi fantasy per la vostra console di videogiochi Xbox 360, la seguente pratica e informativa guida che verrà esplicata nei passaggi successivi fa esattamente al caso vostro. Attualmente, il genere fantasy...
XBox

Come sbloccare il finale buono o cattivo nel videogioco True Crime New York per PC

True Crime New York è un videogioco sviluppato per PC, Nintendo Gamecube, Playstation 2 e la prima Xbox, seguito di True Crime: Street of Los Angeles, ispirato alla famosissima serie di Grand Theft Auto. Ci sono però alcune novità, in particolare tutta...
Android

Come avere ciambelle infinite sui Simpson Springfield

"I Simpson: Springfield" è un videogioco sviluppato dalla EA (Electronic Arts) per i sistemi operativi iOS e Android. Lo scopo del gioco è quello di far fronte ad una disastrosa esplosione causata da Homer Simpson, protagonista della celebre serie animata...
PlayStation

Come dare i fiori in GTA San Andreas

Grand Theft Auto rappresenta una saga di videogiochi firmata Rockstar Games. Nonostante il contenuto piuttosto violento, questo videogioco ha ricevuto un successo a livello mondiale. Qui abbiamo l'opportunità di vagare liberamente per la città e dobbiamo...
PC

TOP 10 migliori giochi d'azione e avventura per PC

Se siete appassionati di videogiochi d'azione e avventura per Pc e non sapete decidervi sul vostro prossimo acquisto, lasciatevi ispirare da questa top 10 sui migliori giochi di questo genere, alcuni molto recenti, altri meno. Sul mercato ci sono diversi...
PC

Rocket league: trucchi e consigli

Rocket League è un videogioco che unisce due fra le più grandi passioni dei ragazzi: il calcio e le automobili. Per la verità, si tratta di una versione piuttosto fantasiosa di entrambi, ma lo scopo del gioco è prevalere sull'avversario segnando più...
PlayStation

Come iniziare a giocare con The Evil Within 2

Se siete appassionati di videogiochi ed in particolare del genere survival horror capace di mantenervi in costante suspense avrete di sicuro bisogno di questa guida. Vedremo infatti come iniziare a giocare con The Evil Within 2. Naturalmente dovrete prima...
3DS

I giochi d'auto su Nintendo 3DS

Il Nintendo 3DS è una console che negli ultimi tempi ha riscosso grande successo sia tra i giovani che tra i più piccoli. Rispetto al classico videogioco in 2D, il Nintendo 3DS, come succerisce il nome, dà la possibilità di giocare in 3D. Ed è proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.