Come Aggiornare il Custom Firmware della Psp

di Maria Liccardo tramite: O2O difficoltà: media

Custom Firmware 6.61-Pro-C2 funziona su tutti i modelli di PSP, anche sull'originale PSP, sulla PSP Go e anche sull'E1000, tutto ciò che serve è mandare in esecuzione il programma 6,60 o 6,61 firmware ufficiale per installare e utilizzare questo custom firmware. Dal 15/01/2015 la Sony ha rilasciato PSP firmware 6.61, circa tre anni e mezzo dopo l'ultimo aggiornamento 6.60. Così ora è possibile seguire questa guida, per essere aggiornati alla 6.61. Quando custom firmware è installato sulla PSP, è possibile utilizzare emulatori, applicazioni homebrew e persino eseguire il backup dei giochi per la memoria. Ciò consente di trasportare facilmente più di un gioco e aiuta a risparmiare la batteria della PSP. È inoltre possibile, convertire i vecchi giochi PS1 e giocare alla PSP. Tutti i giochi PS1 sono supportati, non solo giochi sul PSN. È inoltre possibile aggiungere nuove funzionalità alla PSP tramite modalità kernel, ad esempio, la capacità di prendere screenshot nei giochi. Ecco come aggiornare il Custom della PSP.

1 Creiamo una cartella nella Memory Card chiamata UPDATE e la posizioniamo in in PSP/game e successivamente trasferiamo il Firmware originale : Sony 6.60 Accendiamo la console e scorriamo fino sotto al Menù game nella XMB della PSP, quindi troveremo la voce UPDATE e "clicchiamo" (assicurarsi di avere la batteria carica almeno all'80% oppure collegarsi ad una presa); accettiamo poi tutti i termini e le condizioni "di rito" e procediamo all'update. Una volta terminato la PSP si riavvierà automaticamente, alla sua accensione allora, troveremo installata la versione 6.60.

2 In seguito colleghiamo ancora la PSP al nostro personal computer e copiamo, all'interno della cartella PSP/game l'archivio contenente il CWF 6.60 Pro B10. In seguito, all'interno della root principale della Memory Stick, creiamo una nuova cartella: ISO. Scolleghiamo ora la PSP e dal Menù game avviamo l'icona corrispondente al 660 Pro Update, poi "cliccare" su X e installare il CFW (importante: terminata l'installazione premere ancora su X per uscire); la PSP allora si riavvierà automaticamente con il CFW abilitato. Ricolleghiamo la console al personal computer e cancelliamo le cartelle UPDATE e PROUPDATE, ci sarà così sola la cartella FastRecovery.

Continua la lettura

3 Il CFW rimane acceso fin quando la console non viene spenta.  Caso di spegnimento o scaricamento della batteria, riabilitare il CFW non è poi così complicato, dovremmo solo lanciare un'altra volta il comando 660 Pro-B FastRecovery.  Approfondimento Come riportare la PSP al firmware originale (clicca qui) In seguito copiare nella cartella ISO i giochi che così avvieremo sempre dal Menù game presente nel XBM della nostra console.  Buon divertimento ragazzi.

Come convertire i giochi PSX in giochi per la PSP La vecchia ps1 è stata sicuramente una nostra fedele compagna in ... continua » Cose da fare prima di aggiornare il custom firmware della Psp Chiunque possegga una PSP conosce senza dubbio i vantaggi di avere ... continua » Come modificare una PSP Volete sapere come Modificare Una PSP, ma non vi fidate di ... continua » Come giocare con i giochi della Playstation 1 sulla PSP Chi di noi non ricorda con almeno un pizzico di malinconia ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come vedere la tv sulla PSP

Sony oltre alla già nota e famosa Playstation ha sviluppato anche una console portatile davvero molto accattivante e ricca di tantissimi giochi divertenti. Ovviamente stiamo ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.