Aumentare il proprio ELO su League of Legends

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'ELO può rappresentare un vero e proprio incubo influenzando le proprie prestazioni all'interno delle partite classificate e in certi casi portando ad un inevitabile e rovinosa sconfitta. Questa guida è dunque mirata a come aumentare in maniera esponenziale il proprio ELO su League of Legends per avere la possibilità di scalare la classifica del gioco!

26

Occorrente

  • Una buona dose di pazienza.
  • Un sano spirito competitivo.
36

Per ogni giocatore di League of Legends che gioca regolarmente partite classificate, comunemente dette "ranked", l'ELO non è qualcosa di totalmente sconosciuto. Quest'ultimo infatti è di vitale importanza per poter comprendere a pieno il meccanismo che sta alla base del sistema ranked caratteristico di LoL. Ma ovviamente prima di cominciare un discorso mirato sull'ELO e su come aumentarlo bisogna capire proprio cos'è e perché risulta essere cosi importante nelle partite classificate:
Viene definito ELO molto semplicemente il punteggio, basato sulle partite classificate che sono state vinte o perse, che viene attribuito ad ogni giocatore. Nel caso in cui una partita classificata risulterà essere vinta si andrà incontro ad un aumento di ELO; in caso di sconfitta invece, com'è facilmente intuibile, si perderà ELO.
Ovviamente l'avere un punteggio alto porterà inevitabilmente a scalare la classifica ed ottenere un grado sempre più alto che può andare dal più basso Bronzo V al Challenger, ovvero il grado massimo che hanno tutti i giocatori più forti. Le divisioni sono: Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante, Master e Challenger. Ognuna di queste, eccezione fatta per Master e Challenger, si dividono in 5 sottodivisioni che vanno dalla quinta, ovvero la piu bassa, alla prima divisione che rappresenta il livello più in alto che successivamente permetterà di avanzare di divisione tramite le 5 partite di promozione.

46

L'ELO basso purtroppo è visto come un vero e proprio fardello da un giocatore di League of Legends, infatti alcuni utenti parlano spesso di ELO Hell. Con questo termine si definisce la parte più bassa del sistema di ELO, ovvero le divisioni Argento e Bronzo, e dalla quale gli utenti lamentano estrema difficoltà per risalire di punteggio a causa della immensa differenza di abilità presente tra i membri del proprio team e quelli del team nemico. La community di LoL è spaccata a metà da questo ELO Hell; da una parte c'è chi afferma che esiste e che è davvero quasi impossibile uscirne, dall'altra parte invece c'è chi è realmente riuscito a risalire tutto il sistema di ranking di LoL scalando ogni divisione senza lamentarsi minimamente e incoraggiato solo dalla comunissima frase: "Se sei forte sali".

Continua la lettura
56

Incrementare l'ELO è qualcosa che accomuna tutti i giocatori di partite classificate su League of Legends, questo perché incrementare il proprio ELO è complementare a vincere sempre più partite rapidamente e salire di divisione altrettanto rapidamente. Principalmente per aumentare il proprio ELO è necessaria molta pratica, per potersi allenare infatti ci sono le comuni partite non classificate, dette "Normal Game", che permettono di esercitarsi con vari personaggi e sperimentare determinate combo, determinate build e soprattutto affinare la propria abilità.
Il segreto per poter vincere le partite classificate è il trovare un personaggio adatto al proprio stile di gioco e trovare una determinata build. Tutti questi dettagli sono fattori che giocano un ruolo fondamentale nell'andamento di una partita ranked. Molti giocatori essendo troppo sicuri di se infatti decidono di provare per la prima volta in una partita classificata un determinato personaggio o una determinata build, certe volte capita di avere fortuna nonostante la mancata esperienza e di riuscire a vincere la partita ma spesso capita che questa mancanza di esperienza si ripercuote su tutta la squadra compromettendo la partita già dai primi minuti di gioco. Fare i conti con il proprio ego risulta dunque essere un passaggio fondamentale per poter affrontare le partite classificate nel migliore dei modi possibili!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' raccomandato l'utilizzo di un buon mouse e una buona tastiera per poter giocare al massimo della comodità e mantenendo la concentrazione sulla partita!
  • Non prendertela troppo per una sconfitta, capita anche ai migliori di perdere qualche volta, la prossima la vincerai sicuramente!
  • Se vedi che non riesci a vincere molte partite prova a cambiare stile di gioco, build o personaggio.
  • Non flammare! Molte persone tendono a giocare peggio se insultate durante le loro peggiori performance.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

PC

League of Legends: I 10 tipi di giocatore

League of Legends è online ed è uno dei titoli più giocati ogni giorno. Questo gioco di strategia venne pubblicato nel 2009 ed è tuttora apprezzato da una moltitudine di fans e quindi di giocatori. Era stato sviluppato da Riot Games sia per Microsoft...
PC

Come guadagnare giocando a League of Legends

League of Legends (LoL, per gli amici) è un videogioco di ruolo online, completamente free-to-play, ideato dalla società di videogiochi Riot Games. Il gioco, che si svolge all'interno di una mappa a tre corsie, prevede la presenza di due squadre avversarie,...
PC

Come fare molti punti su League of Legends

Ogni anno sono in uscita videogiochi sempre più realistici, dove la grafica raggiunge sempre livelli altissimi, così facendo sono sempre più le persone che tendono ad acquistare per poi poterci giocare. Chi può vantare tale successo, è sicuramente...
PC

Come fare l'ADC a League of Legends

Trovare l'hobby che soddisfi maggiormente i propri interessi è uno degli obiettivi più importanti da perseguire. Che si tratti di pittura, lettura, oggettistica, arte, sport o videogiochi, non importa. L'importante è che questo passatempo sia soddisfacente...
PlayStation

Rayman Legends: i migliori trucchi

Rayman Legends è il quinto capitolo della serie Rayman sviluppato per le piattaforme Xbox 360, PS4, Wii U,XBox One e Microsoft Windows. Si tratta di un videogioco a piattaforme a scorrimento orizzontale composto da sette zone da esplorare suddivise in...
Android

Come guadagnare gemme gratis in Monster Legends

In questa breve guida vi verranno illustrati alcuni consigli su come guadagnare le gemme gratis e velocemente in Monster Legends. Come sicuramente già saprete, Monster Legends è un videogioco per Facebook e per gli smartphone dotati del sistema operativo...
PlayStation

Come giocare a Rayman Legends

Per chi ama giocare con la Wii U ed ha intrapreso il famoso gioco Rayman Legends e non sa bene come funziona vediamo insieme come giocare a Rayman Legends. Il nuovo episodio è molto atteso dagli appassionarti, garantito il divertimento con nuove scenografie,...
PC

Come attivare i codici segreti nel gioco "007 Legends"

Salve ragazzi, oggi tratteremo di 007 Legends il gioco sviluppato da Eurocom uscito nel 2012 e disponibile per diverse console tra cui PlayStation 3 e Xbox 360 che si ispira alla famosa e immortale saga di James Bond. In particolare vi mostrerò come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.