5 trucchi per vincere a Uno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gioco dell'UNO è un gioco da tavolo diffuso. Grazie alle poche regole e al fatto di essere molto intuitivo è giocato da bambini e adulti. Al di là delle regole dettate dalle carte, sembra che non ci siano strategie per assicurarsi la vittoria. Tuttavia esistono 5 trucchi per vincere a Uno, seguire i quali fa aumentare notevolmente la probabilità di vincita.

27

Occorrente

  • Carte da UNO
37

Diversificare le carte

Un trucco da non sottovalutare è quello di assicurarsi che le carte che si hanno in mano siano di colore diverso. Infatti capita molto spesso che dopo alcuni giri, si resti con carte dello stesso colore, mentre la carta scoperta è di tutt'altro colore. La probabilità che arrivi il colore giusto è molto bassa e potrebbero volerci diversi giri di mano per arrivare la carta giusta. In questo caso il quantitativo di carte in mano aumenterà esponenzialmente, facendo allontanare drasticamente la vittoria. Se invece si mantengono in mano una carta per ogni colore è quasi certo che si finirà con successo la partita.

47

Giocare le carte per cambio giro

Un altro trucco molto utile è non conservare le carte cambio giro, ma giocarle il primo possibile, poiché permettono di effettuare giocate doppie. Infatti grazie a queste, il giocatore ad ogni giro effettua due giocate, una normale in cui il giocatore scende la carta cambio giro e l'altra che in genere può essere un'altra dello stesso tipo o dello stesso colore. In questo modo si riduce il tempo necessario per terminare tutte le carte presenti in mano.

Continua la lettura
57

Conservare la carta cambio colore

Un'altra carta speciale da considerare in una strategia vincente è quella cambio colore. Grazie a questa carta è possibile giocare comunque anche se non si hanno carte dello stesso numero o colore di quella presente sul tavolo. È una carta funzionale, che permette di giocare anche se non si dispone di carte dello stesso numero o colore di quella scoperta sul tavolo. Una strategia che alcuni sottovalutano è quella di conservarla per l'ultimo giro, infatti grazie ad essa la chiusura è immediata e assicurata.

67

Conservare le carte +2 e +4

Le carte +2 e +4 sono le carte da giocare per mettere in difficoltà gli altri giocatori. Giocarle significa prendere tempo e allungare la partita, visto che ogni giocatore può giocare una sola carta a giro. Una buona strategia è quella di non giocare queste carte all'inizio della partita, ma aspettare l'evoluzione della stessa e capire su quale giocatore utilizzarle, se su quello di destra o di sinistra.

77

Riservare la carta salta

La carta salta è utilizzata per impedire al giocatore successivo di giocare. Anche questa è bene non sprecare all'inizio del gioco ma lasciarla per la fine della partita. Infatti nel caso la partita volge al termine ma si hanno ancora alcune carte da scartare e il giocatore successivo è in notevole vantaggio si può utilizzare questa carta per impedirgli di giocare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giochi da tavolo

Risiko: trucchi per vincere e stupire i tuoi amici

Chi non Risiko non rosica! Potremmo modificare così il famoso proverbio per descrivere il Risiko, un gioco conosciutissimo e che tutti amano, perché è coinvolgente e capace di tenere fisso al tavolo da gioco un gruppo di amici per ore ed ore intere!...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Risiko

Risiko è uno dei giochi da tavolo più famosi al mondo, tutti lo conoscono e tutti lo hanno giocato almeno una volta. Esistono diverse versioni del Risiko, ma sostanzialmente lo scopo del gioco è sempre lo stesso, ovvero il raggiungimento di un obbiettivo...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Bang!

"Quando l'uomo col Winchester incontra l'uomo con la pistola, l'uomo con la pistola è un uomo morto... A meno che non abbia una Volcanic!". Chissà quante volte avete letto questa frase sulla scatola di Bang! Pensando di voler essere sempre il giocatore...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a Forza Quattro

Forza quattro è uno dei più famosi giochi di strategia in vendita. Si gioca in due ed è composto da un reticolo formato da slot in colonne, all'interno delle quali, a turno, ciascun giocatore inserisce un gettone/pedina allo scopo di formare una sequenza...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a bridge

Il bridge è un gioco di carte molto popolare e diffuso in tutto il mondo. Ogni giorno vengono organizzati tornei ad ogni livello, nazionale ed internazionale. Il bridge è infatti l'unico gioco di carte che viene considerato alla stregua di una competizione...
PC

Trucchi per vincere a tris

Il tris è un simpatico gioco, noto anche come filetto, chi si pratica semplicemente con carta e penna. Fra tutte le categorie di giochi disponibili, esso ricade nella categoria dei "risolti". Con ciò si intende che è dimostrato esserci una strategia...
Giochi da tavolo

10 tattiche per vincere a scacchi

Nato probabilmente in India nel VI secolo, il gioco degli scacchi ebbe nel mondo arabo e nel continente europeo un successo indescrivibile, tanto che per la sua diffusione in ogni ambiente fu considerato un vizio da cui rifuggire. Ai nostri tempi, al...
Giochi da tavolo

Consigli per vincere a dama internazionale

La dama internazionale, o dama polacca, è un gioco da tavolo molto diffuso, risalente con sicurezza almeno al Settecento, ma dalle origini certamente più antiche. Che si giochi in famiglia o con amici, oppure nei numerosi tornei, la dama è al contempo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.